chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

La star Buju Banton che non indossa la mascherina complica gli sforzi del governo giamaicano contro la “stanchezza da COVID-19″

Foto della star della dancehall giamaicana Buju Banton presa dalla sua apparizione nel video del remix della canzone “Pressure” della vincitrice del Grammy Koffee.

Come molti altri governi, l'amministrazione politica della Giamaica deve affrontare una dura battaglia per far rispettare le linee guida di sicurezza COVID-19. Il numero di nuovi casi resta elevato e le morti vengono segnalate quasi ogni giorno. Al 21 ottobre [en, come nei link seguenti salvo diversa comunicazione] l'isola ha registrato un totale di 179 decessi e 8.600 casi confermati positivi, inclusi 155 nuovi casi.

Eppure, nonostante i numeri preoccupanti, la “stanchezza da COVID-19″ sembra aver preso piede. Sempre più resoconti dei media locali evidenziano casi di giamaicani che celebrano feste e infrangono le regole del coprifuoco, il che provoca la denuncia di diversi furfanti.

Per questa ragione, il fatto che l'icona della dancehall Buju Banton si sia pronunciato contro l'uso di mascherine – esortando il governo giamaicano a “liberare” la sua gente – non ha aiutato gli sforzi del Ministero della Salute e del Welfare:

Stanco!

Sebbene sia molto popolare, Banton è anche una figura che divide [en] e le sue parole hanno ricevuto una risposta di disapprovazione generale dai netizen giamaicani. Sui commenti di Banton, il ministro della salute e del benessere Christopher Tufton ha osservato che anche se le opinioni possono differire, il governo si trova d'accordo con le raccomandazioni dei medici sui protocolli COVID-19.

Il DJ rastafariano, deportato dagli Stati Uniti nel dicembre 2018 dopo aver scontato sette anni di prigione, ha un ampio seguito in Giamaica. In precedenza aveva già espresso il suo parere su Instagram e fu subito evidente che non tutti, anche all'interno della sua famiglia, supportano la sua opinione:

La superstar del reggae Buju Banton non ritratta il suo video su Instagram nel quale chiede di porre fine all'obbligo di indossare la mascherina! 

Sua figlia ha quindi consigliato alle persone di fare il contrario e di indossare la propria mascherina.

Un'altra figlia di Banton, l'esordiente politico Jodian Myrie, consigliere del Partito Laborista Giamaicano al governo, ha chiarito la sua posizione:

Come giamaicani occorre che tutti facciamo la nostra parte nell'appiattire questa curva continuando a indossare le nostre mascherine e praticando il distanziamento sociale! Seguite i protocolli impostati per proteggere non solo la vostra vita, ma anche quella dei vostri cari.

Ha anche condiviso un commento di sua sorella Abihail:

Ad ogni modo, indossate tutti le vostre mascherine!

————–
Ribadito!

La COVID-19 ha portato l'economia giamaicana a un deterioramento con effetti negativi, dalla diminuzione del turismo alla chiusura di piccole imprese. Un recente sondaggio condotto dall'Istituto di statistica della Giamaica (STATIN) mostra un aumento di quasi il 5% del tasso di disoccupazione del paese. A luglio 2020, il paese aveva perso 120.000 posti di lavoro, portando il tasso di disoccupazione dal 7,8% dell'anno precedente al 12,6% di oggi.

In questo contesto, Banton è recentemente apparso in un video per un remix della canzone “Pressure” della cantante dancehall vincitrice del Grammy Koffee. La canzone parla dell'ingiustizia che ha scatenato movimenti come Black Lives Matter e della crescente disuguaglianza durante la pandemia della COVID-19.

Anche l'importante e influente settore dell'intrattenimento della Giamaica, uno dei principali sostegni della sua economia informale, è stato duramente colpito, con il coprifuoco notturno che ha annullato la vivace vita notturna di Kingston. Sebbene i netizen giamaicani comprendano la frustrazione di Banton, hanno espresso sconcerto per la sua posizione. Su Facebook, il commento di un utente ha fatto eco al sentimento di molti:

And of course Kanyé is dragged into this lol.. on a serious note please do not listen to Buju Banton here in this case he is 110% wrong. Wear your mask, wash your hands and socially distance.

E ovviamente Kanye è stato trascinato in questo ahah.. sul serio, per favore non ascoltate Buju Banton, in questo caso ha torto al 110%. Indossate la mascherina, lavatevi le mani e praticate il distanziamento sociale.

Questo commento si riferisce alla visita di Kanye West in Giamaica a settembre, quando il rapper ha twittato una sua foto in cui lo si vede chiacchierare con il DJ nello studio di registrazione di Buju. Nessuno dei due indossava la mascherina, nonostante West abbia contratto il virus nel febbraio di quest'anno [en]. Su Twitter, un utente ha scherzato:

Un minuto con Kanye e Buju lo sta già perdendo.

Anche i seguaci di lunga data della star della dancehall hanno espresso la loro disapprovazione:

Ti adoro Buju, ma oggi non sono d'accordo con queste stupidità. Hai diritto alla tua opinione, ma con una piattaforma del genere non essere un altro problema, ok, ne abbiamo abbastanza. Sii parte della soluzione o PARLA MENO.

Altri utenti di social media giamaicani hanno suggerito che la minaccia della COVID-19 dovrebbe essere considerata da una prospettiva a lungo termine e di seguire le misure di sicurezza raccomandate:

Il signor Buju ha smesso di prendere la sua medicina? Perché questa oscena e volgare dimostrazione di ignoranza? Il cantante dei testi non è a conoscenza? Come può lanciare questa eresia “inconscia”? Amici e colleghi del signor Buju, contattatelo. Sembra che stia vivendo una certa angoscia. Grazie!

——————
Oh mamma! Da quando Buju è tornato a casa l'ho visto in alcune interviste internazionali e il mio cuore si è sollevato con orgoglio per la sua crescita e consapevolezza, quindi cosa è successo qui? Stanchezza da Covid? Dobbiamo essere tutti pazienti e ricordare che il Covid non è come il diabete. È nuovo e dobbiamo pazientare.

Ascoltate, ogni volta che qualcuno come Buju fa quei commenti, respinge gli sforzi del governo. Ci fa tornare indietro perché da qualche parte mette radici. Le mascherine funzionano. USA LA TUA MASCHERINA!!!

Tuttavia, altri erano per il vivi e lascia vivere:

Occorre ricordare alle persone che accusano Buju che lui è un rasta, quindi difficilmente lo troverai d'accordo con la scienza. Le sue opinioni sono di coscienza. Proprio come le persone che sono contro i vaccini. Ora, vediamo se potete costringere le persone a fare un vaccino. Abbiamo tutti le nostre opinioni.

Su Facebook, un noto avvocato è totalmente in disaccordo:

Freedom of speech does not allow you to bellow fire, in a jam packed theatre without justification.

Time for the Disaster Risk Management Act to be amended so that drivel, like that uttered by Mr. Mark MYRIE, AKA BUJU BANTON,can be prosecuted. The grounds of reckless population endangerment and creating public mischief should be charges under that Act.

La libertà di parola non ti permette di aprire il fuoco, in un teatro gremito senza giustificazione.

È ora che il Disaster Risk Management Act venga modificato in modo che le sciocchezze, come quelle pronunciate da Mark MYRIE, AKA BUJU BANTON, possano essere perseguite. Il mettere in serio pericolo la popolazione e il creare scontri pubblici dovrebbero essere addebitati ai sensi di tale legge.

Anche se l'esplosione di Banton fosse il prodotto di profonde convinzioni religiose [è un devoto rastafariano], o un'espressione di frustrazione per il taglio delle attività di intrattenimento, sembra che abbia lasciato perplessi quei giamaicani che continuano a cercare di seguire le regole.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.