chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Twitter potrebbe essere completamente bloccato in Russia dal prossimo mese

Dopo il rallentamento, Twitter potrebbe presto venire bloccato. Immagine di Gerd Altmann di Pixabay.

Secondo i media statali russi e il Roskomnadzor, il supervisore di internet, entro il prossimo mese il servizio di microblogging Twitter potrebbe venire interamente bloccato in Russia.

Il 16 marzo, il controllore ha affermato [ru, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] che la piattaforma continua a ignorare le sue richieste di rimuovere contenuti potenzialmente illegali. Il Roskomnadzor ha dichiarato di essere pronto a bloccare completamente il servizio e a renderlo inaccessibile in Russia se i post offensivi continueranno ad essere online.

Il vicepresidente del Roskomnadzor Vadim Subbotin ha riferito alla TASS, l’agenzia di stampa statale, che si sarebbero presi un mese per “guardare alla reazione di Twitter in merito alla questione della rimozione di informazioni vietate” e che, in base al responso della società, avrebbero “preso decisioni di conseguenza”:

Если Twitter не исполнит требования Роскомнадзора, требования российского законодательства, соответственно, будем рассматривать вопрос о полной блокировке сервиса на территории России.

Se Twitter non soddisferà le richieste del Roskomnadzor e i requisiti della legislazione russa, considereremo conformemente la questione del blocco totale del servizio sull’intero territorio russo.

Come precedentemente riportato, il 10 marzo i censori hanno iniziato [en] a limitare la velocità di caricamento di Twitter nel Paese utilizzando la tecnologia DPI (deep-packet inspection) che i fornitori di servizi internet russi sono tenuti a installare come parte della sua nuova strategia di “internet sovrano”.

Al momento, Roskomnadzor ha giustificato la sua manovra come il primo avvertimento dopo le molteplici richieste di eliminare i contenuti offensivi che Twitter è accusato di ignorare. La piattaforma è stata recentemente sottoposta a una multa [en] per non aver rimosso “gli inviti a partecipare a raduni di massa non autorizzati rivolti ai minori”, sulla quale non si è ancora pronunciata.

Ironicamente, gli esperti dei diritti digitali sottolineano che un blocco totale di Twitter sarebbe probabilmente più facile da attuare in Russia rispetto a una limitazione sulla velocità di accesso. Vladislav Zdolnikov, gestore del canale Telegram “IT and SORM”, ritiene che Twitter sia per lo stato una piattaforma piuttosto sicura da bloccare, in quanto “ha relativamente pochi utenti in Russia” e potrebbe fungere da “spaventapasseri per Google” e altri senza causare troppo clamore pubblico:

Твиттер будет заблокирован в течение 15 минут с момента принятия решения об этом.
Телеграм не удалось заблокировать не потому, что РКН криворукие, а потому что он вложил в это огромное количество ресурсов — как финансовых, так и уникальных скиллов.
Заблокировать сайт не составляет никакой сложности. Если приложение не сопротивляется блокировкам, оно тоже будет заблокировано.

Twitter verrà bloccato entro 15 minuti da quando la decisione sarà presa. Non sono riusciti a bloccare Telegram non perché [Roskomndazor] sia impotente, ma perché [Telegram] ha impegnato molte risorse finanziarie e competenze uniche. Bloccare un sito web non è così complicato. Se un'app non sta contrastando i blocchi verrà anch’essa bloccata.

Tuttavia, altri commentatori rimangono scettici all’idea che colossi di internet come Google, vista la loro importanza per l'ecosistema RuNet, possano affrontare minacce simili. Marielle Wijermars, una ricercatrice olandese che studia la sicurezza e i diritti digitali in Russia, pensa che i molti servizi di Google, tra cui YouTube, siano “troppo radicati” nell’economia digitale del Paese [en]:

Google is an infrastructural actor (e.g. Android) while the scope of Twitter is confined. Blocking the latter may lead to some public annoyance, but meddling with Google is sure to result in gov & business interruptions, massive public resentment, undermining of state propaganda

Google è un attore infrastrutturale (come Android), mentre la portata di Twitter è confinata. Bloccare quest’ultimo potrebbe causare un discreto malcontento pubblico, ma immischiarsi con Google si tradurrebbe sicuramente in interruzioni di governo ed economiche, risentimento pubblico di massa, compromissione della propaganda di stato.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.