chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Comunicazione digitale per le comunità remote dell'Amazzonia

Deuzairis, Alailson e Lilian, infermiera del centro sanitario di Morro do Anfrísio, mentre accedono al sistema con lo smartphone. Foto: Roger Godoy-ABRADIG. Pubblicato con licenza (CC BY 4.0).

Nell'ambito del progetto “Connecting the Unconnected: Supporting community networks and other community-based connectivity initiatives” [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione], 11 iniziative di rete comunitaria sono state selezionate nel 2019 per ricevere sovvenzioni di intervento catalitico, volte a sostenere usi, sviluppi e stanziamenti di tecnologie innovativi, sostenibili ed orientati all’uguaglianza di genere, così da rafforzare un movimento di rete comunitario diversificato e sostenibile. In particolare, queste sovvenzioni hanno lo scopo di esplorare le attività che stavano contribuendo alla crescita delle reti comunitarie intorno al ruolo della donna nei network, i meccanismi di collaborazione per comunità sparpagliate, in modo da lavorare insieme su strumenti open source, il migliore accesso allo spettro radio, lo sviluppo di contenuti locali e l'innovazione tecnologica. Maggiori dettagli sulle diverse iniziative finanziate sono disponibili qui.

Condividiamo le storie delle organizzazioni partecipanti sugli impatti locali del lavoro svolto con l'aiuto di tali finanziamenti. Questa storia mette in evidenza i risultati di un progetto realizzato congiuntamente dall’Instituto Socioambientale (ISA) e dall’Associazione Brasiliana di Radio Digitale (ABRADIG), che hanno collaborato con le communità locali e indigene, in particolare con le donne, i giovani e le persone coinvolte in iniziative culturali permanenti, per co-creare un sistema di comunicazione digitale bidirezionale adeguato (precisamente tramite radio ad alta frequenza o HF) che soddisfi i loro bisogni e il contesto locale e comprenda le loro esigenze di accesso alla conoscenza ed alla comunicazione digitale. È possibile trovare qui una descrizione tecnica del progetto. La storia è stata originariamente scritta in portoghese da Isabel Harari e pubblicata sul sito web ISA [pt] per poi essere ripubblicata qui come parte di un parternariato tra APC e Rising Voices.

Le comunità di Beiradeiro (sul fiume), provenienti dalle riserve estrattive di Terra do Meio a Pará, in Brasile, sono ora in grado di inviare documenti attraverso il proprio sistema radio grazie ad un parternariato tra le comunità e la Associatione Brasiliana di Radio Digitale (ABRADIG). Il rivoluzionario sistema di trasmissione di dati digitale, chiamato HERMES, consente connessioni sicure per lo scambio di testi e foto su di un'area di centinaia di chilometri, in una regione dove la radio è uno dei principali canali di comunicazione.

Tra ottobre e novembre 2019 sono state installate o migliorate sette stazioni radio digitali in spazi collettivi, tra cui le cantinas (accampamenti commerciali rurali comunitari) e i centri sanitari lungo il fiume Iriri e nelle riserve estrattive di Riozinho do Anfrísio. Nel decidere dove installare i sistemi radio, il progetto ha dato la priorità alle iniziative guidate dalle donne, come la centrale di Rio Novo, coordinata da Raimunda Rodrigues, e la cantina di São Francisco, gestita da Laura Mendes e Patrícia Silva.

Con più di 50 radio a onde corte in Terra do Meio – dove l'accesso a Internet è limitato – questo nuovo sistema radio sarà uno strumento importante sia per monitorare il territorio e migliorare la comunicazione tra le cantinas che per fini sanitari ed educativi.

“Ci sono molti modi di utilizzare il sistema radio. Questa innovazione è stimolante” dice Nando Lima, un consulente di diverse associazioni locali nella regione. “Con il supporto di altri partners, cercheremo risorse per espandere questa tecnologia ad altre comunità di Terra do Meio”, aggiunge.

In buone condizioni di trasmissione, è possibile inviare file di testo criptati in 4 minuti e foto criptate in 15 minuti. Le persone possono accedere a questo sistema attraverso il loro browser su qualsiasi smartphone o computer attraverso una connessione Wi-Fi che il dispositivo stesso genera attraverso il sistema radio digitale.

ABRADIG ha sviluppato l'interfaccia per facilitare la comunicazione tra le comunità locali. “La soluzione di comunicazione digitale a onde corte che stiamo sviluppando è l'unica al momento disponibile nella regione amazzonica. Utilizza le migliori tecniche di modulazione e protocollo di rete per questo tipo di sistema di telecomunicazioni”, spiega Rafael Diniz, l'architetto e sviluppatore principale del sistema radio.

Membri della comunità di Morro Verde nella riserva estrattiva di Riozinho do Anfrísio mentre installano pannelli solari. Foto: Roger Godoy-ABRADIG. Pubblicato con licenza (CC BY 4.0).

Tutte le comunità hanno ricevuto una formazione su come utilizzare il dispositivo e hanno partecipato all'installazione e al miglioramente delle stazioni radio, compresa l'installazione di antenne, pannelli solari, regolatori di carica e batterie. Il progetto prevede di espandere il sistema con altre tre stazioni nella riserva estrattiva di Rio Xingu entro il prossimo anno.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.