chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Il calcio mozambicano torna in azione con il debutto del trio arbitrale femminile

Jornada 22 de Moçambola: Maxaquene 2 – 1 FC. Chibuto, de @ Verdade (CC BY 2.0)

Il campionato nazionale di calcio professionale del Mozambico, conosciuto come Moçambola [pt, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione], ha ripreso la sua attività il 16 gennaio, dopo dieci mesi di sospensione a causa della pandemia della COVID-19.

La partita di apertura è stata giocata tra le squadre ENH FC di Vilankulo e Ferroviario di Nacala, concludendosi con la vittoria di Vilankulo e portando in campo una novità: per la prima volta nel campionato, il trio arbitrale era composto interamente da donne.

Il giornale sportivo locale Lance ha raccontato il percorso delle tre arbitre:

Esta equipa de arbitragem será dirigido por Ema Paulo Novo, contando com Roda Mondlane (1º assistente) e Olinda Augusto (2º Assistente), enquanto que Mário Tembe será o quarto árbitro.

Ema Paulo Novo tem se destacado no futebol moçambicano, sendo que a árbitra internacional foi das poucas que esteve em actividade no ano passado tendo arbitrado jogos da Taça COSAFA em femininos, decorrida em Port Elizabeth na África do Sul.

Questa squadra di arbitraggio sarà diretta da Ema Paulo Novo e potrà contare su Roda Mondlane (prima assistente) e Olinda Augusto (seconda assistente). Mário Tembe sarà il quarto arbitro.

Ema Paulo Novo si è distinta nell'ambiente del calcio mozambicano ed è una delle poche rimaste in attività nello scorso anno, in cui ha arbitrato partite del Taça COSAFA femminile, tenutesi a Puerto Elizabeth, Sudafrica.

Le partite del Moçambola si devono tenere senza pubblico con l'obbiettivo di prevenire la diffusione della COVID-19. Il Mozambico fino al 20 di gennaio registrava un totale di 29.271 morti.

Alcuni tifosi sono dispiaciuti per le circostanze, come per esempio Maria Mufume, che ha parlato con DW Africa, a Maputo, capitale del Paese.

É triste para todo o mundo, porque não haverá adeptos e só estarão lá eles a jogarem, não terão pessoas para dar moral.

È triste per tutti perché non ci saranno tifosi ma solo giudici, non ci saranno persone a fare il tifo.

Tuttavia, i responsabili stessi stessi del calcio riconoscono l'importanza delle misure per contenere la diffusione del virus, così come afferma Augusto Panguane, vicepresidente della  della Lega di calcio del Mozambico.

Naturalmente, deve existir em todos os campos a lavagem das mãos e tanques de água. Isto vai nos obrigar a criar condições para que o futebol não seja um problema sanitário.

Naturalmente, in ogni campo ci si deve lavare le mani e devono essere presenti dei serbatoi d'acqua. Questo ci costringerà a creare le condizioni in cui il calcio non diventi un problema sanitario.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.