chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

DIRETTA del 20 maggio: quello che l'Eurovision dice sull'Europa

Per molte persone sia in Europa che al di fuori, l’Eurovision Song Contest [it] gode dello status di culto come rituale annuale, con fan che si radunano in gruppi per guardare la finale. Per altri, è un evento kitsch e troppo lungo che, dopo 65 anni, si è trattenuto fin troppo a lungo.

Ma che si ami o si odi, non c'è alcun dubbio che l'Eurovision — e le reazioni che provoca — offra una lente coinvolgente attraverso la quale osservare l'Europa contemporanea, la sua politica[it], la sua immagine di sé [en, come i link seguenti] e i suoi presunti valori.

Unisciti a noi il 20 maggio alle ore 17 GMT (19 ora italiana) per l'ultimo episodio della nostra serie di webinar Global Voices Insights, in cui il caporedattore di Global Voices Filip Noubel si sederà con la redattrice dell'Europa orientale Tanya Lokot e il redattore dell'Europa centrale Filip Stojanovski per parlare dell'Eurovision in quanto fenomeno culturale e politico.

Questo episodio includerà anche delle interviste ad ospiti speciali con due cantanti che saliranno sul palco a Rotterdam il 22 maggio come concorrenti all’Eurovision 2021: Benny Cristo, che rappresenterà la Repubblica Ceca, e Vasil, che rappresenterà la Macedonia del Nord.

L'incontro sarà gratuito e aperto al pubblico, e sarà trasmesso in diretta su Facebook Live, YouTubeTwitch.

Non vediamo l'ora di averti con noi, il 20 maggio alle 17 GMT (clicca qui per la conversione nel tuo fuso orario)!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.