chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Le risorse digitali sono la chiave per salvare la lingua nepalbhasa “in pericolo definitivo”

Nepalbhasa language activist Subhash Ram Prajapati posing in front of a park. He's a middle-aged man wearing glasses and a dress shirt.

Dr. Subhash Ram Prajapati, un etnomusicologo e un appassionato sostenitore della promozione della cultura Newar. Foto ottenuta per gentile concessione del dottor Prajapati.

Giunta alla sua terza edizione, la campagna @AsiaLangsOnline [en, come tutti gli articoli seguenti salvo diversa indicazione] sostenuta da Rising Voices, dalla Digital Empowerment Foundation e dalla O Foundation, accoglie un nuovo gruppo di attivisti linguistici che ospiteranno per una settimana discussioni su Twitter per la rivitalizzazione e la promozione delle minoranze linguistiche in Asia.

Per inaugurare l'edizione 2021 dell'iniziativa sui social media, Rising Voices ha conversato via e-mail con il dottor Subhash Ram Prajapati (@jwajalapa) della sua vasta esperienza nello sviluppo di strumenti digitali per la lingua Nepalbhasa (Newar). Prajapati, importante sostenitore di questa lingua classificata come “decisamente in pericolo” dall'UNESCO, è autore di una mezza dozzina di libri sulla lingua e la cultura newar e ha concentrato la sua tesi di dottorato di etnomusicologia proprio sulla musica newar.

Oltre ad aver fondato e aver preso parte a numerose iniziative per la conservazione della cultura, tra cui un portale di notizie e un gruppo di apprendimento linguistico su Facebook, il dottor Prajapati sta attualmente guidando un progetto di digitalizzazione del nepalbhasa. Recentemente, il gruppo ha lanciato un dizionario online che ad oggi contiene quasi 30.000 voci ed è attualmente il più grande deposito di dati linguistici per questa lingua, sia a livello digitale che cartaceo.

Con la pandemia della COVID-19 che intralcia i programmi di apprendimento in presenza, gli sforzi della community si stanno muovendo verso gli insegnamenti del nepalbhasa online. Tuttavia, ciò non può colmare le lacune delle risorse. Come ha dimostrato la ricerca del Dr. Prajapati, i sostenitori della lingua e gli educatori hanno un gran bel daffare:

Ho trovato molto utile questo inquadramento visivo delle questioni relative alla conservazione/promozione del Nepal Bhasa nella presentazione di @jwajalapa di oggi.

Questa preoccupazione per il declino dell'uso della lingua non è una novità. A causa di una serie di politiche linguistiche oppressive del passato, il numero di parlanti di Nepalbhasa è in declino da almeno diversi decenni. Come il dottor Prajapati ha evidenziato nel nostro scambio di e-mail, le comunità hanno reagito a tale declino sviluppando risorse e corsi di apprendimento:

Nepalbhasa was once the national language of Nepal, however, the number of speakers and the use of the language has been declining significantly recently. According to the 2011 National Census of Nepal, there are 1.3 million Newars whose heritage language is Nepalbhasa. […] From 1952 to 2011, the percentage of the language speakers dropped from 75% to 22% in the Kathmandu Valley, which is considered as the origin place of the language.

The decline has been elevated in modern times but there have also been various efforts around the world to promote and revitalize the language. Many people are now working on creating different study materials and resources online to promote the language. Some municipalities in the Kathmandu valley have also started developing local courses in Nepalbhasa to teach in the schools.

Una volta il nepalbhasa era la lingua nazionale del Nepal. Tuttavia, recentemente il numero dei parlanti e l'uso della lingua è significamente dimunito. Secondo il censimento nazionale del Nepal del 2011, ci sono 1,3 milioni di Newars la cui lingua ereditaria è il nepalbhasa. […] Dal 1952 al 2011, la percentuale dei parlanti della lingua è scesa dal 75% al 22% nella valle di Kathmandu che è considerata il luogo di origine della lingua.

Il declino è stato elevato nei tempi moderni. Allo stesso modo, ci sono stati svariati sforzi in tutto il mondo per promuovere e rivitalizzare la lingua. Molte persone stanno attualmente lavorando alla creazione di diversi materiali di studio e risorse online per promuoverla. Alcuni comuni della valle di Kathmandu hanno anche iniziato a sviluppare corsi locali di Nepalbhasa da insegnare nelle scuole.

Rising Voices (RV): Quali pensi che siano le maggiori sfide che la tua comunità linguistica deve affrontare quando si tratta di comunicazione digitale o di creare contenuti digitali nella loro lingua madre?

Subhash Ram Prajapati (SRP): Many people these days do not have the opportunity to learn and use the Nepalbhasa language in their home, school, or at work. Even fluent speakers find it hard to read and write in Nepalbhasa. Because of this, communication and creating digital content in the language has become very limited. There is only a small circle of content creators, and the audience is small, too.

Besides, Nepalbhasa is written in Devanagari script these days. There are not sufficient resources and technologies available to write in the traditional scripts such as Nepal Lipi, Ranjana Lipi. Available tools are also limited to certain devices and platforms. The unequal pace of digital development of various languages leads to digital language endangerment. If the tools and resources are not available online, even the fluent Nepalbhasa speakers will gradually stop using the language on the internet.

Subhash Ram Prajapati (SRP): Molte persone al giorno d'oggi non hanno l'opportunità di imparare e utilizzare il nepalbhasa a casa, a scuola o al lavoro. Di fatti, anche chi lo parla fluentemente trova difficile sia leggerlo che scriverlo. A causa di ciò, la comunicazione e la creazione di contenuti digitali in lingua Nepalbhasa è diventata sempre più limitata. C'è solo una piccola cerchia di creatori di contenuti e il pubblico è altresì ristretto.

Inoltre, il nepalbhasa è scritto in Devanagari. Non ci sono sufficienti risorse e tecnologie disponibili per digitare nelle scritture tradizionali come Nepal Lipi o Ranjana Lipi. Inoltre, gli strumenti disponibili sono limitati a certi dispositivi e piattaforme. Il ritmo ineguale relativo allo sviluppo digitale delle varie lingue porta alla messa in pericolo delle lingue digitali stesse. Se gli strumenti e le risorse non verranno resi disponibili online, anche i parlanti fluenti di nepalbhasa smetteranno gradualmente di usare la lingua su internet.

RV: Quali potrebbero essere i passi da fare per incoraggiare l'aumento dell'utilizzo del Nepalbhasa online?

SRP: I think many things could be done by organizations and individuals at different levels. For instance, if we can advocate for the government to publish their news or other informational websites also in local languages, or if we can request to make documents such as forms available in local language over the internet, people will get the opportunity to use their mother language in daily life.

During the pandemic, while people were mostly staying home, some people started online Nepalbhasa language and script classes. Some also started story and poetry recitation and others started developing online games and language tools as well. People started all of these voluntarily. If we can manage some funds at least to cover the development of such materials and make them sustainable, I think people will be motivated and it would increase the use of the language on the internet.

Ritengo che possano essere fatte molte cose a livelli diversi dalle organizzazioni e dagli individui. Per esempio, se si potesse chiedere al governo di pubblicare le loro notizie o altri siti web informativi anche nelle lingue locali, o se si potesse richiedere di rendere disponibili su internet documenti come moduli in lingua locale, le persone avrebbero l'opportunità di usare la loro lingua madre anche nella vita quotidiana.

Durante la pandemia, mentre la gente rimaneva per lo più a casa, alcune persone hanno iniziato corsi online di lingua e scrittura Nepalbhasa. Alcuni hanno anche iniziato a recitare storie e poesie, mentre altri a sviluppare giochi online e strumenti linguistici. La gente ha dato vita a tutto ciò volontariamente. Penso che se si potessero gestire dei fondi almeno per coprire lo sviluppo di questi materiali e renderli fruibili, la gente sarebbe motivata e l'utilizzo della lingua online aumenterebbe.

RV: Qual è la motivazione principale che la porta a lavorare per rendere la sua lingua e la sua cultura fruibili su internet?

SRP: In the short period of my life, I’ve seen a sharp decline in Nepalbhasa use. I feel that if we don’t do anything to preserve and promote it, the language will be gone forever in a generation or two. The loss of language is also a considerable loss of cultural and human knowledge. For me, the urgency of keeping the Newar language and culture alive and thriving is the primary motivating factor for working on making language and culture available on the internet.

Nel breve periodo della mia vita, ho visto un forte declino nell'uso del Nepalbhasa. Sento che se non facciamo qualcosa per preservarlo e promuoverlo, la lingua sparirà per sempre entro una o due generazioni. La perdita della lingua comporta anche una notevole perdita di conoscenza culturale e umana. Per me, è proprio l'urgenza di mantenere la lingua e la cultura Newar viva e rigogliosa il principale fattore che mi spinge a lavorare per rendere la lingua e la cultura fruibili online.

Potete seguire la campagna AsiaLangsOnline su Twitter a partire dal 7 aprile.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.