chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Ricercatore giapponese posta su Twitter foto vintage colorate con le reti neurali

Emperor Showa Mickey Mouse

L'imperatore giapponese visita Disneyland, accompagnato da Topolino. Fonte dell'immagine: Hidenori Watanave [ja, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione].

Hidenori Watanave, un professore associato dell'Università Metropolitana di Tokyo, ha analizzato uno strumento creato dai ricercatori dell'università giapponese Waseda che colora le immagini utilizzando reti neurali e pubblicando alcuni dei suoi risultati su Twitter.

Il progetto online della Waseda University, chiamato Neural Network-based Automatic Image Colorization [en], è stato sviluppato dai ricercatori Satoshi Iizuka, Edgar Simo-Serra e Hiroshi Ishikawa. Le reti neurali sono sistemi informatici che funzionano in modo simile al cervello umano. Chiunque può usare il loro strumento online per aggiungere colore alle immagini in bianco e nero.

Watanave ha usato lo strumento in diversi progetti dedicati alla conservazione e alla mappatura delle testimonianze della seconda guerra mondiale, tra cui una mappa interattiva dei bombardamenti atomici di Hiroshima [it] e Nagasaki [en], e della battaglia di Okinawa nel 1945. Watanaveb[en] è anche il creatore di un simile progetto innovativo di mappatura [en] che segue gli ultimi momenti delle vittime del terremoto e dello tsunami del marzo 2011 in Giapponen[en].

Nuvola atomica a Kure, Hiroshima. Colorazione automatica con una rete neurale.

Spesso, tuttavia, Watanave fa esperimenti con immagini diverse, che poi pubblica su Twitter. Watanave ha usato la tecnica basata sulla rete neurale per colorare una varietà di foto dell'esperienza del Giappone durante la seconda guerra mondiale.

Immagine del bombardamento su Okinawa ripreso da un aereo militare americano. Il fumo si alza dalle isole intorno a Toguchi, Okinawa. Dall'archivio Peace Learning di Okinawa (沖縄平和学習アーカイブ). Colorato da rete neurale.

Nel febbraio e marzo 1945, le forze giapponesi e gli alleati combatterono la battaglia di Manila, che distrusse la città. Fonte originaria della foto: http://www.vintag.es/2016/12/18-rare-vintage-photographs-that-show.html [en]

Molte delle foto colorate che posta sono quelle che ha raccolto e curato come parte dei suoi progetti che descrivono in dettaglio le storie orali dei bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki.

Nagasaki subito dopo l'esplosione nucleare. La cattedrale di Urakami distrutta.

Hiroshima subito dopo il bombardamento atomico. Guardando a sud-ovest dal lato nord dell'incrocio di Kamiya-machi. Foto dall’Archivio di Hiroshima.

Non tutti gli esperimenti di Watanave hanno a che fare con la guerra. Molte foto ritraggono scene della storia giapponese dell'ultimo secolo circa.

Nell'ottobre 1975, l'imperatore Hirohito visita Disneyland in California.

Donne che fanno le sabbiature a Beppu negli anni '30.

Foto scattata da Arnold Genthe[it] nel 1908. Non è chiaro in quale parte del Giappone sia stata scattata questa foto.

E non tutti gli esperimenti di colorazione di Watanave hanno a che fare con il Giappone. Questa interessante fotografia offre una finestra sulla guerra di Corea:

Marilyn Monroe intrattiene le truppe impegnate nella guerra di Corea nel 1954.

Il feed di Twitter di Watanave a volte può produrre risultati interessanti. Qui, un seguace di Twitter sembra riconoscere una foto colorata di sua madre scattata quasi 50 anni fa a Tokyo:

Vestite con gli abiti della domenica e con un'acconciatura tradizionale giapponese, alcune giovani donne entrano nella forza lavoro [all'incirca nel periodo dell'annuale giornata della maggiore età {it}] il 5 gennaio 1970, nel quartiere di Chiyoda, Tokyo.

Grazie per aver pubblicato questa foto. Assomiglia a mia madre quando era giovane.

I dettagli tecnici dello strumento di colorazione Waseda possono essere trovati quib[en]. Lo strumento basato su browser è disponibile per l'uso su http://hi.cs.waseda.ac.jp:8082/. I creatori precisano che lo strumento è concepito solo per scopi non commerciali.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.