chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Iniziativa Biru Terong: usiamo il potere dei video per il cambiamento sociale in Indonesia

Screenshot del sito web di Biru Terong

Questo articolo [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] di Egbert Wits proviene dal Video4Change Network, un'associazione di organizzazioni che catalizza l'uso dei video per i diritti umani, la giustizia sociale e il cambiamento ambientale. Questa storia è stata modificata e ripubblicata su Global Voices come parte di un accordo di condivisione dei contenuti con EngageMedia.

In un tardo e piovoso pomeriggio del 2020 a Yogyakarta, in Indonesia, ho parlato con Vivian Idris, fondatrice della Biru Terong Initiative, recentemente entrata a far parte del Video4Change Network.

Mantenendo le distanze di sicurezza, davanti ad alcune gustose banane fritte e una tazza di tè caldo allo zenzero, Idris mi ha spiegato che cos'è Biru Terong e di cosa si occupa. Eppure, prima ancora che potessi farle una domanda, ha cominciato esprimendo quanto fosse entusiasta di entrare a far parte della rete Video4Change.

Ever since joining the Impact Toolkit Co-Creation Lab in Jakarta back in 2019, I felt our work at Biru Terong was strongly connected to Video for Change. From my discovery then—that there’s a network of like-minded organisations, all using the power of video to address social issues and create change—to Biru Terong now actually being part of that network and me meeting with all those other amazing people, this has been really exciting and stimulating.

Da quando sono entrata a far parte dell'Impact Toolkit Co-Creation Lab a Jakarta nel 2019, ho avuto la sensazione che il nostro lavoro in Biru Terong fosse fortemente connesso a Video for Change. Da quando ho scoperto – che esiste una rete di organizzazioni che la pensano allo stesso modo, le quali usano tutte il potere dei video per affrontare i problemi sociali e creare il cambiamento – fino a Biru Terong che ora fa effettivamente parte di quella rete ed io che posso incontrare tutte quelle altre persone fantastiche, questo è stato davvero emozionante e stimolante.

Egbert Wits (EW): Quali video ha prodotto Biru Terong che secondo te dovrebbero essere guardati dai sostenitori di Video for Change?

Vivian Idris (VI): Lately, our team has been working together with PEKKA, an organisation working with women-headed households to empower families across Indonesia. We have been using video to document how women are struggling for their livelihoods while coming up with creative ways to economically support their families. The screening of our footage allowed us to show women in one region of Indonesia how women in other regions were doing and discuss what can be learned from the practices of other women.

Vivian Idris (VI): Ultimamente, il nostro team ha lavorato insieme a PEKKA, un'organizzazione che lavora con nuclei familiari di donne per responsabilizzare le famiglie in tutta l'Indonesia. Abbiamo utilizzato i video per documentare come le donne lottano per il proprio sostentamento mentre escogitano modi creativi per sostenere economicamente le loro famiglie. La proiezione del nostro filmato ci ha permesso di mostrare alle donne di una regione dell'Indonesia come se la passano le donne di altre regioni e di discutere su cosa si può essere imparare dalle pratiche delle altre donne.

EW: Come pratichi Video for Change nel tuo lavoro?

VI: We use video to capture the social-economic reality of marginalised groups of society and use that footage to stimulate dialogue and learning. By involving women in the production process, they become more critically conscious of their situation and more outgoing and daring to step up and demand better treatment or more equal rights.

Another element of Biru Terong’s work is the documentation of indigenous and traditional knowledge, as much is lost with the passing of elders. Documenting this knowledge is not just for archiving; in fact, it’s highly relevant to our current way of living. We are witnessing a global resurgence of awareness that the practice of indigenous knowledge is proven to be sustainable for life on earth, benefits our health and happiness, and can teach us many lessons in more equitable economic, social, and cultural practices … and that’s not even addressing the spiritual aspects.

VI: Usiamo il video per catturare la realtà socio-economica dei gruppi emarginati della società e utilizziamo quel filmato per stimolare il dialogo e l'apprendimento. Coinvolgendo le donne nel processo di produzione, diventano più criticamente consapevoli della loro situazione e più estroverse e audaci a farsi avanti e chiedere un trattamento migliore o diritti più equi. Un altro elemento del lavoro di Biru Terong è la documentazione della conoscenza indigena e tradizionale, poiché molto viene perso dal passaparola degli anziani. Documentare questa conoscenza non è solo per l'archiviazione; in effetti, è molto importante per il nostro modo di vivere attuale. Stiamo assistendo a una rinascita globale della consapevolezza che la pratica della conoscenza indigena si è dimostrata sostenibile per la vita sulla terra, giova alla nostra salute e felicità e può insegnarci molte lezioni su pratiche economiche, sociali e culturali più eque… e ciò non affronta nemmeno gli aspetti spirituali.

EW: Che tipo di storie pensi abbiano bisogno di più reportage?

VI: Stories of women in disadvantaged positions fighting to sustain themselves and their families while challenging poisonous elements of male-dominated culture that still exist in many places around the world.

VI: Storie di donne in posizioni svantaggiate che lottano per sostenere se stesse e le loro famiglie mentre sfidano elementi velenosi della cultura dominata dagli uomini che ancora esistono in molti luoghi del mondo.

EW: Qual è una cosa che vuoi condividere con la community di Network e Video for Change?

VI: When making a video, try to let your own ambitions be for a while. Instead, focus and find inspiration from what you encounter in the field, everywhere there’s amazing work done by people, invisible from the eyes of the rest of the world. These are the stories, most often from women, but sometimes also of men, that need capturing as their potential to inspire is boundless.

VI: Quando realizzi un video, cerca di tralasciare le tue ambizioni per un po ‘. Invece, concentrati e trova ispirazione da ciò che incontri sul campo, ovunque c'è un lavoro straordinario svolto da persone, invisibile agli occhi del resto del mondo. Queste sono le storie, il più delle volte di donne, ma a volte anche di uomini, che devono essere catturate poiché il loro potenziale di ispirazione è illimitato.

Vivian Idris della Biru Terong Initiative, Indonesia. Foto usata con autorizzazione.

EW: Quali sono le prospettive per l'iniziativa Biru Terong?

VI: We look forward to potential collaborations with other Video4Change Network Members, but I realise patience is needed for this pandemic to end. Meanwhile, we continue our work with PEKKA. Personally, I’m mentoring a young community of film-makers in Kendal, Central Java, in order to strengthen their video-making skills.

VI: Attendiamo con impazienza potenziali collaborazioni con altri membri della rete Video4Change, ma mi rendo conto che è necessaria pazienza perché questa pandemia finisca. Nel frattempo, continuiamo il nostro lavoro con PEKKA. Personalmente, sto facendo da mentore a una giovane comunità di registi a Kendal, Central Java, al fine di rafforzare le loro capacità di creazione di video.

EW: E se nel caso qualcuno se lo stesse chiedendo, Biru Terong non significa forse Melanzana Blu?

VI: Haha, yes, literally speaking it does. But the name actually depicts a specific colour often used in indigenous weaving traditions I documented in Central and South Sulawesi. It’s a beautiful light purple, an inspiring colour worn by powerful women.

VI: Haha, sì, letteralmente parlando. a il nome in realtà raffigura un colore specifico spesso utilizzato nelle tradizioni di tessitura indigene che ho documentato nelle Sulawesi centrali e meridionali. È un bellissimo viola chiaro, un colore stimolante indossato da donne potenti.

* Egbert Wits è il Learning Manager del programma di EngageMedia chiamato Video for Change programs.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.