chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Orso bruno giapponese fuori controllo nella città più grande dell’isola di Hokkaido

L’orso Ussuri, conosciuto anche come orso bruno di Ezo, o grizzly nero, al Noboribetsu Bear Park, in Hokkaido, Giappone. L’orso bruno Ussuri non appartiene alla stessa sottospecie dell’orso grizzly. Questi orsi non sono stati coinvolti negli attacchi del 17 giugno 2021. Foto di brian, da Flickr. Licenza: CC BY-SA 2.0

Lo scorso 18 giugno, un orso bruno ha attraversato un quartiere della più grande città dell’isola di Hokkaido, invaso una base militare, poi un aeroporto, e ha aggredito quattro passanti prima di essere abbattuto da cacciatori locali. La vicenda esemplifica le crescenti interazioni tra orsi ed esseri umani che avvengono in Giappone.

L’orso, un Ussuri [it] o Ezo bruno, ha fatto notizia a livello nazionale quando la sua fuga nella zona nord-est di Sapporo, [it] una città di 2 milioni di abitanti situata nella parte centrale di Hokkaido, la più settentrionale delle quattro isole principali del Giappone, è stata ripresa in diretta televisiva e in streaming video.

(Nel pubblicare il video dell’orso su YouTube o altre piattaforme, alcuni media hanno segnalato avviso di contenuto, poiché alcuni filmati mostrano l’attacco dell’orso ai passanti) [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione]:

Tutto ciò è assolutamente folle: un orso selvatico è a piede libero a Sapporo e c’è davvero un filmato in cui riesce a entrare con la forza in una base militare della Japan Self-Defense Force.

Tra le quattro persone [ja] aggredite un pedone, che ha riportato una costola rotta, e un ufficiale della Japan Self-Defense Force (SDF). Entrambi gli attacchi sono stati filmati.

Dopo aver attraversato un quartiere periferico e una base militare, l’Ussuri ha vagato per le piste di un piccolo aeroporto locale prima di essere abbattuto dai cacciatori che erano stati chiamati in soccorso. Nelle prime ore del giorno, l’orso era stato avvistato in un grande magazzino locale.

Questo è stato solo uno di una serie di strani episodi riportati sull’isola di Hokkaido quello stesso giorno: fra questi un uomo che si aggirava nudo, un ninja e un uomo armato di coltello [ja]:

~ Oggi a Hokkaido ~

A partire dalle 3 del mattino – Segnalazioni di un orso in un complesso residenziale a Higashi (Est) Ward, Sapporo.

10:00 – Un uomo completamente nudo (ma con mascherina) osservato a Kita (Nord) Ward.

11:00 – Segnalato un uomo armato di coltello a Shiraishi Ward, Sapporo.

Ora imprecisata – Un ninja è stato avvistato sul tetto di un edificio.

<Notizia dell’ultima ora!>

Un’ora fa circa, segnalata un’auto con guida pericolosa a Tomakomai (una piccola città a 70 km a sud di Sapporo)

Il Giappone ospita due specie di orsi, l’orso nero asiatico (Ursus thibetanus) e l’orso Ussuri (Ursus arctos lasiotus), che vive esclusivamente su Hokkaido, un’isola sperduta, scarsamente popolata, coperta di foreste e catene montuose.

Gli orsi Ussuri sono stati a lungo associati a Hokkaido e hanno regalato all’isola alcune delle leggende locali più terrificanti e una delle attrazioni turistiche più bizzarre del Giappone.

Gli orsi Ussuri non sono ancora considerati una specie a rischio: si stima che ce ne siano tra i 6500 e i 10.000 esemplari in Hokkaido. I maschi di Ussuri possono raggiungere un’altezza di 2,3 metri [ja] e un peso di 250 chili. Sono onnivori e opportunisti e gli scontri tra orsi ed esseri umani si verificano spesso vicino ai cassonetti della spazzatura e nelle aree in cui la natura selvaggia è stata contaminata da insediamenti umani.

Secondo quanto riferito [ja], gli attacchi degli orsi sono aumentati in Giappone negli ultimi anni, in parte a causa degli effetti del cambiamento climatico e dello spopolamento a livello locale e rurale. Poiché il cambiamento climatico provoca mutamenti ecologici, gli orsi si spostano in nuove aree in cerca di cibo. Inoltre, poiché l’invecchiamento della società giapponese ha determinato [ja] un calo della popolazione, in particolare nelle regioni rurali come Hokkaido, gli orsi hanno perso l’abitudine, la paura e l’avversione per l’uomo e l’insediamento umano.

Nell’autunno 2020, gli avvistamenti di orsi in tutto il Giappone hanno raggiunto il picco massimo degli ultimi cinque anni [ja], avanzando l’ipotesi che la ridotta attività umana all’aperto dovuta all’attuale pandemia di Covid-19 aveva lasciato spazio a questi animali per espandere il loro territorio. Nel 2019, sono state attaccate 157 persone [ja] in tutto il Giappone e catturati 6.285 animali, il numero più alto in dieci anni.

Alcuni abitanti di Hokkaido hanno imparato a convivere con gli orsi Ussuri. Nella penisola di Shiretoko, una zona semideserta situata sulla costa nord-est di Hokkaido, alcuni orsi sono diventati famosi [ja] per aver presentato i loro cuccioli ai pescatori locali.

Nel 2017, una stazione televisiva di Sapporo ha trasmesso una serie in due parti sulle interazioni ravvicinate tra esseri umani e orsi Ussuri nella regione di Shiretoko. La prima parte della serie è riportata qui sotto; la seconda parte può essere vista su YouTube (in giapponese).

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.