chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

La giocatrice di cricket pakistana Nida Dar affronta il sessismo da parte di un collega ex giocatore

Screenshot from the interview of Abdul Razzaq and Nida Dar from the YouTube version of the G Sarkar with Nauman Ijaz show.

Screenshot dell'intervista di Abdul Razzaq e Nida Dar dalla versione YouTube dello spettacolo G Sarkar con Nauman Ijaz. Utilizzo corretto.

Il cricket è lo sport più popolare [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] in Pakistan e il Pakistan Cricket Board (PCB) sta cercando di far crescere la consapevolezza di questo sport tra le giovani donne in Pakistan. In generale, le donne pakistane devono affrontare molte sfide quando si dedicano allo sport, poiché hanno a che fare con disuguaglianze e discriminazioni presenti all’interno della loro società patriarcale. Un recente commento sessista su una giocatrice di cricket da parte di un ex giocatore di cricket diventato allenatore in uno show televisivo ha causato polemiche in Pakistan, rivelando che anche i modelli di ruolo autorizzati non vengono risparmiati.

Cricket femminile in Pakistan

Le ex giocatrici di cricket pakistani Sharmeen Khan e Shazia Khan sono considerate le pioniere del cricket femminile in Pakistan. Nel 1996, le sorelle hanno contribuito a garantire l'adesione all'International Women's Cricket Council per il Pakistan, consentendo alla squadra femminile di iniziare a giocare a cricket a livello internazionale l'anno successivo. Nel 2005, il PCB ha istituito un'ala femminile per supervisionare tutto ciò che riguarda il cricket sotto il controllo del PCB.

Anche se la squadra femminile del Pakistan non ha battuto alcun record, ha avuto una buona dose di successo vincendo due volte l'oro ai Giochi asiatici e producendo leggende del gioco come Sana Mir, Bismah Maroof e Nida Dar.

Nel marzo 2019, Il PCB ha nominato per la prima volta un comitato di selezione nazionale tutto al femminile. Marina Iqbal è la prima giocatrice di cricket pakistana a diventare opinionista nel 2018; Urooj Mumtaz, ex capitano e dentista di successo a Karachi, non è solo il presidente del comitato di selezione femminile, ma ha anche ricoperto il ruolo di capo ad interim del cricket femminile. Sana Mir è una figura iconica quando si parla di emancipazione femminile e donne nello sport in Pakistan. Nonostante questi notevoli risultati come società, l'accettazione del cricket femminile e delle giocatrici di cricket non ha raggiunto il livello a cui dovrebbe essere. Le donne che giocano a cricket sono il bersaglio di un atteggiamento negativo: il loro gioco, il loro aspetto, il modo in cui parlano e il modo in cui si comportano sono costantemente controllati qui.

“Non puoi giocare a cricket con i capelli più lunghi?”

Abdul Razzaq, un celebre giocatore versatile all'apice della sua carriera, è l'allenatore della squadra di cricket Khyber Pakhtunkhwa, che è il campione in carica di tutti e tre i campionati di alto livello della struttura di cricket nazionale del Pakistan. Nida Dar è la principale ricevitrice del Pakistan nel formato di cricket Twenty20 Internationals (T20Is), e nessun altro lanciatore nel cricket femminile o maschile ha più wicket nel formato per il Pakistan. Entrambi sono stati ospiti dello spensierato chat show G Sarkar, condotto dal leggendario attore Nauman Ijaz, in un episodio andato in onda il 6 giugno su Neo TV. Il format dello spettacolo prevede che il moderatore porti avanti una discussione con due ospiti famosi dello spettacolo, aiutato da un gruppo di comici che fanno battute su di loro.

Durante lo show, Abdul Razzaq ha commentato l'aspetto di Nida Dar, sottintendendo che assomigli più a un uomo che a una donna. I suoi commenti includevano frasi scioccanti come “stringile la mano e non noterai nemmeno che è una ragazza” e “non puoi giocare a cricket con i capelli più lunghi?”

La clip dell'intervista è diventata virale su internet ed è diventata argomento di discussione sui social, in particolare su Twitter.

Razzaq si sta prendendo gioco di Nida Dar per il suo aspetto mascolino🤭

Queste osservazioni di un ex giocatore di cricket anziano e acclamato a livello internazionale non sono qualcosa di nuovo per le atlete in Pakistan. Anche l'ex capitano Shahid Afridi ha fatto commenti sessisti sulle giocatrici di cricket.

Nel frattempo, Nida Dar ha preso i commenti in modo dignitoso e ha affermato che le giocatrici devono sottoporsi a sessioni di allenamento rigorose. “La nostra professione è tale che dobbiamo fare battuta, lancio e ogni altra cosa richiesta dal cricket che ha bisogno di forma fisica. Quindi sì, il corpo diventa duro. Se non fossi stata una giocatrice di cricket, sarei stata sicuramente una professionista sportiva di qualche sorta”, ha detto.

Sono state molte le persone che sui social hanno reagito all'intervista mentre Razzaq è stato richiamato per i suoi commenti sessisti.

La giornalista Nazrana Yousufzai twittato:

Che gli uomini chiudano il becco e si facciano gli affari loro. Signor Razzak, Lei è un miserabile.

Lo studente di medicina Haris Malik ha definito patetico ridicolizzare un giocatore di cricket pakistano sulla TV nazionale:

Sei diventato un giocatore versatile a livello mondiale, ma la tua mentalità è rimasta lì da dove hai iniziato la tua carriera. Patetico da parte tua ridicolizzare una star pakistana sulla TV nazionale. Sessismo e senso dell'umorismo (‘_’) al loro apice.

Un altro utente ha commentato dicendo che questo è ciò che le nostre giocatrici di cricket devono affrontare costantemente in questa società, quando viene detto loro che non si sposeranno:

Ho sempre saputo che Abdul Razzaq fosse sessista. Questo è spregevole. Continuava a fare commenti sessisti su Nida Dar dicendo che fosse “virile” e “inki Shaadi nai hoti” e tutti gli altri continuavano a ridere. Questo è ciò che le nostre giocatrici di cricket devono affrontare costantemente in questa società.

La conduttrice televisiva Maria Memon ha fatto un intero segmento su questo argomento nel suo programma e ha condiviso i suoi due centesimi:

Razzaq, uno sportivo lui stesso esperto, è ben consapevole del duro lavoro, dedizione e impegno che sono necessari per la realizzazione di un sportivo. I miei due centesimi sul perché Nida Dar sia così cool e ciò che è così problematico nel fatto di ridicolizzare le donne per le loro scelte non convenzionali.

Il controllore del cricket e dei giocatori di cricket in Pakistan, il PCB, si è astenuto dal fare qualsiasi commento su questo incidente. Tuttavia, la star del tennis pakistano Aisam-ul-Haq Qureshi ha esteso il suo sostegno a Nida dicendo: “Questo tipo di comportamento è totalmente inaccettabile”.

“Nella mia mente, sto avendo un esaurimento nervoso in diretta TV”, ha scritto un altro utente:

Abdul Razzaq chiarisce

Due giorni dopo che la clip è diventata virale, Abdul Razzaq ha detto la sua versione e ha affermato che i commenti sono stati fatti “in modo spensierato”.

Da metà della clip di uno show televisivo è emerso, evidenziando alcuni commenti, che ho fatto nei confronti della mia collega di cricket Nida Dar. Anche se questi commenti sono stati fatti in modo spensierato e non vi era alcuna intenzione di offendere qualcuno, convengo che la scelta delle parole e la loro presentazione sia stata miserabile e sbagliata.

Ha inoltre affermato di aver già comunicato la sua posizione a Nida Dar:

Ho poi chiamato Nida Dar e chiarito la mia posizione. Nutro il massimo rispetto per tutte le donne, specialmente le nostre giocatrici di cricket, che hanno fatto grandi passi in avanti nel nostro sport. Nida è la nostra stella splendente e spero che continui a rendere orgoglioso il Pakistan.

Mentre i social media chiamavano Abdul Razzaq e chiedevano che gli eroi nazionali facessero di meglio nelle loro interviste e dichiarazioni pubbliche, c'era un clamoroso sostegno nei confronti di Nida Dar per essere rimasta composta e calma durante lo scambio.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.