chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Le origini del termine ‘liming’ a Trinidad e Tobago

La scritta sotto la finestra recita, ‘No Limers,’ con il significato di non è permesso ‘stare in giro’. Foto di shanelkalicharan su Flickr, CC BY-SA 2.0.

Sono passati più di quattro anni da quando l'appassionato di storia Angelo Bissessarsingh, affettuosamente conosciuto come “lo storico del popolo,” è morto [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] di cancro al pancreas, ma il suo lascito continua a vivere — forse più accessibilmente attraverso la pagina Facebook che ha iniziato nel 2020, in ciò che ha descritto come “un attacco di noia.” Il suo Museo Virtuale di Trinidad e Tobago, un attivo gruppo pubblico con circa 33,000 membri, è diventato una piattaforma per condividere la conoscenza della storia del paese, le tradizioni e i ricordi dei tempi passati, spesso completati da fotografie e da una buona dose di umorismo.

Il 6 settembre,Frank Best un membro del gruppo ha pubblicato informazioni sulle origini del termine “liming”– una parola colloquiale che si ritiene abbia avuto origine in Trinidad e adesso è usata in tutta la regione con il significato di andare in giro con gli amici. Secondo un antropologo amico di suo padre, la parola è nata — “probabilmente nel 1920″ — nel Queen's Royal College (QRC), ancora una delle scuole secondarie più prestigiose del paese, i cui diplomati includono gli scrittori come C.L.R. James [it]e V.S. Naipaul[it], il giocatore di cricket delle Indie Occidentali Deryck Murray, l'economista Lloyd Best, lo stilista di carnevale Peter Minshall, l'attore Geoffrey Holder, e Eric Williams [it], il Primo Ministro di Trinidad e Tobago:

A group of students who were lounging under a tree and appeared to be engaged in idle conversation, were approached by the principal and asked why they were not in their classrooms. Their excuse was that they were out because they were liming.

Liming was their commonly used term for the act of painting the lower portion of tree trunks. It was white and done both for aesthetic appeal and as a form of protection for the trees.

Many of the trees around the college were painted this way, as can still be witnessed today. Liming was itself a shortened form of the word limewashing, which gets its name from its main ingredient, lime or limestone; its chemical name – calcium carbonate (CaCO3).

Having been spared any disciplinary action for their explanation, the tale soon spread among the students. The word liming thus took on its new meaning, and with time, it spread beyond the boundaries of the college, becoming a colloquial term in the Trinidad dialect.

Il preside si era avvicinato a un gruppo di studenti che stava sdraiato sotto un albero e sembrava impegnato in una conversazione futile, e gli chiese il motivo per cui non si trovassero nelle loro classi. La loro scusa era stata che si trovavano fuori perché erano impegnati a fare il ‘liming’.

Il termine ‘liming’ era il loro termine comunemente usato per indicare l'atto di dipingere la parte inferiore dei tronchi d'albero. Dipinta di bianco sia per il fascino estetico e sia come forma di protezione per gli alberi.

Molti alberi intorno al college sono stati dipinti in questo modo, come può essere visto ancora oggi. Il termine era di per sé la forma abbreviata della parola ‘limewashing’ pittura a calce, che prende il suo nome dal suo ingrediente principale, calce o calcare; il suo nome chimico – carbonato di calcio (CaCO3).

Essendo stata risparmiata ogni azione disciplinare per la loro spiegazione, il racconto presto si diffuse tra gli studenti. La parola ‘liming’ assunse così il suo nuovo significato, e con il tempo, si diffuse oltre i confini della scuola, diventando un termine colloquiale nel dialetto di Trinidad.

In risposta, l'utente di Facebook William J Carter ha pubblicato alcuni estratti dal libro del lessicografo Lise Winer “Dizionario di Inglese/Creolo di Trinidad e Tobago,” in cui il termine è collegato ai soldati britannici — detti “limeys”— commentando:

A most interesting ‘thread’ bringing out all kinds of intriguing prejudices (positive and negative) and biases. A lot of the contributions are entertaining though hardly illuminating. I would respectfully suggest to everyone if one wished to approach the matter seriously, one should refer to a serious source.

Una delle “discussioni” più interessanti che ha fatto emergere pregiudizi curiosi di tutti i tipi (positivi e negativi) e distorsioni. Molti interventi sono divertenti anche se difficilmente illuminanti. Vorrei cortesemente suggerire a tutti se si volesse affrontare la questione seriamente, ci si dovrebbe riferire a una fonte seria.

Tuttavia, sarebbe presto diventato chiaro, che — in in linea con la battuta spensierata che è il tratto distintivo del corretto ‘liming’ — la serietà non era nei piani di nessuno, soprattutto data la propensione locale alla competitività tra le scuole, con i “vecchi ragazzi” del QRC noti per essere tra i più fieri della loro alma mater. La dichiarazione di Best ha suscitato molte risposte divertenti, ben oltre il gruppo di Facebook del Museo Virtuale di Trinidad e Tobago. L'avvocato Emir Crowne è stato il primo velocemente, a ribattere:

If all yuh believe QRC men coined the term ‘liming’, then back in 1842 a group of Naps men fell asleep after a long hike from the College to Harris Promenade during an icy winter.
The principal drove by in his Audi R8 and said ‘NAPS! Back to naps!’. And that's where the term ‘naps’ comes from; meaning to sleep, albeit briefly, especially during the day.
[This story was told to me by someone who knew someone who was an anthropologist, therefore it might be true].

Se tutti voi credete che gli uomini del QRC coniarono il termine ‘liming’, torniamo allora nel 1842 quando durante un gelido inverno un gruppo di uomini del Naps si addormentarono dopo una lunga passeggiata dal College fino alla Harris Promenade . Il preside ha guidato con la sua Audi R8 e ha detto ‘NAPS(riposini)! tornate a riposare!’. E da qui ha avuto origine il termine ‘naps'; che significa dormire, seppur brevemente, soprattutto durante il giorno.

[Questa storia mi fu raccontata da qualcuno che conosceva qualcuno che era un antropologo, quindi potrebbe essere vera.]

Egli ha continuato:

PowerPoint presentations gets its name from Presentation College. In 1812, Brother Michael gave a lecture using his powerful pointing technique. Thereafter, it became known as the PowerPoint presentation.

Le presentazioni con PowerPoint prendono il nome dal Presentation College. Nel 1812, Brother Michael ha tenuto una lezione usando la sua potente tecnica di puntamento. Successivamente, è diventata nota come la presentazione con PowerPoint.

In termini di rilievo, si potrebbe dire che i collegi di Naparima e di Presentation  si trovano a sud di Trinidad come QRC si trova nel Porto di Spagna.

Crowne ha proseguito:

Also, the first eggs benedict was made at St. Benedict's College in 1912.

Inoltre, le prime uova alla Benedict sono state fatte al St.Benedict's College nel 1912.

Il commentatore Kevin Ramnarine ha aggiunto:

Legend has it that the term used to describe a piece of land that rises higher than everything surrounding it has its origins with Hillview College.

La leggenda narra che il termine usato per descrivere un pezzo di terra che sorge più in alto di tutto ciò che lo circonda ha le sue origini con Hillview College.

Subito l'attrice comica Simmy De Trini [it]  si è unita alla discussione su Facebook di propria iniziativa:

Believe it or not, QRC men are behind many other origin stories besides discovering the word ‘liming'… Did YOU know…
It was also a QRC man behind the local delicacy [doubles]. After school, the tenacious QRC lad would walk home every day from Port of Spain to Penal. Upon his arrival, he would be so hungry from his journey that he would ask the Single bara [a type of flatbread] seller, a random man of no noble QRC origin, to double his order – thus coining the term doubles.
Other things QRC men invented that you might not be aware of:
1. Soca
2. KFC
3. Horn

Che ci crediate o no, gli uomini del QRC sono dietro molte altre storie sull'origine, oltre a scoprire la parola ‘limig'… Lo sapevate… C'era un uomo del QRC anche dietro una prelibatezza locale [i ‘doubles’]. Dopo scuola, ogni giorno il tenace giovanotto del QRC avrebbe camminato dal Porto di Spagna fino a casa a Penal. Al momento del suo arrivo, sarebbe stato così affamato dal viaggio che avrebbe chiesto ad un venditore di ‘Single Bara’ [un tipo di focaccia], un'uomo qualsiasi che non aveva origini dal nobile QRC, di raddoppiare il suo ordine – coniando così il termine ‘doppio’. Altre cose inventate dagli uomini del QRC di cui potresti non essere consapevole sono: 1. la musica Soca 2. KFC 3. Horn

Il termine locale “Horn” indica il commettere adulterio.

Allora, quali sono le origini del liming? Lo storico locale Gerard Besson, ad un'intervista telefonica con Global Voices, ha detto che ci sono poche ipotesi. Quella che gli è più famigliare è il legame con i marinai Britannici, ma ricorda di come in  “Tess dei d'Urbevilles [it]” di Thomas Hardy pubblicato la prima volta nel 1891,  la parola “lime” fosse associata con un marito che non rincasava mai quando era atteso perché si stava intrattenendo al pub.

In un progetto a cui la Casa Editrice Paria di Besson ha lavorato insieme ad un produttore locale di rum Angostura, il termine è stato anche associato al punch che i marinai britannici avrebbero creato — un mix di rum, zucchero e lime — e dopo cui sarebbero diventati ubriachi e sfrenati.

Ci sono diverse storie sull'origine, compresa quella sui coltivatori della canna da zucchero nella zona meridionale e centrale di Trinidad  che si sarebbero seduti a chiacchierare mentre aspettavano che “la calce agricola o aglime [it]” si fosse assorbita nei  campi, e un'altra che dice che proviene dal rilassamento che facevano i lavoratori della cava calcarea ad est di Porto di Spagna dopo un giorno di lavoro — accompagnato, senza dubbio , da qualche bevuta..

Qualunque cosa avete scelto di credere riguardo le sue origini, il ‘liming’ rimane un piacevole passatempo caraibico, quello che è dolorosamente mancato nel mezzo delle restrizioni COVID-19 [it].

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.