chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Comunicare visivamente usando IKON

E se in futuro la comunicazione si servisse di icone per rappresentare oggetti e concetti? Le icone sono immagini, e spesso le associamo alla creatività. L'atto di inviare messaggi è legato al pensiero logico perché abbiamo bisogno di pensare alla grammatica, mentre l'uso delle icone è un esercizio creativo per le nostre menti. Di conseguenza, inviando messaggi composti da icone, il nostro cervello svolgerebbe contemporaneamente esercizio logico e creativo.

L'associazione svizzera KomunIKON [it, come link seguenti] sta sviluppando un tipo di comunicazione visiva chiamata IKON che permette alle persone di lingue diverse di comunicare senza problemi. Traduce i testi in icone che gli utenti possono inviare ad altri utenti. Le icone sviluppate da KomunIKON possono essere usate ovunque ci sia la necessità di scrivere un messaggio a qualsiasi destinatario, anche se si tratta di persone con difficoltà come analfabeti o disabili.

Filosofia e linee guida di design

  1. Internazionali: Le icone dovrebbero essere comprensibili nei vari paesi e nelle diverse lingue.
  2. Inclusive: Le icone dovrebbero rispettare la diversità, come genere, orientamento sessuale, ecc.
  3. Incentrate sulla figura umana: il concetto di “essere umano” è rappresentato in molte icone, come io, tu, padre, madre, ecc.
  4. Precise: ogni icona dovrebbe avere un significato ben preciso, come in un dizionario. Confronta “sentire” e “ascoltare”.
  5. Complete: Tutti i significati importanti dovrebbero poter essere rappresentati da almeno un'icona.
  6. Senza censure: Non esiste nessun divieto per le icone volgari, sessualmente esplicite, violente e offensive, come in una qualsiasi linguaggio reale.
  7. Coerenti: Se un'icona X ha un certo significato Y in un'icona Z, l'icona X dovrebbe mantenere lo stesso significato Y in ogni icona.
  8. Comprensibili: Le icone dovrebbero essere comprese il più semplicemente possibile dalla maggior parte delle persone.
  9. Gestite dalle persone: Le icone sono testate dalla comunità con uno strumento chiamato “iconometro”, sviluppato dall'Università di Ginevra.

Frasi semplici

Ecco alcune frasi sviluppate da KomunIKON. Bisogna tenere a mente che il linguaggio IKON è molto flessibile, non ci sono regole rigide da imparare, chiunque può usarlo come preferisce nella misura in cui il destinatario lo comprende.

  1. Ti mando tanti baci
I send (to) you many kisses

Ti mando tanti baci

In questa frase in inglese c'è un doppio complemento oggetto (“you”, tu e “kisses”, baci). Per questo motivo, abbiamo aggiunto la preposizione “to” (a) prima di “you”.

2. Tutta la vita in una notte

Whole life in one night

Tutta la vita in una notte

Questo è il titolo italiano di un film di Robert Bresson (1967). “Tutta” è in opposizione a “metà”, “minoranza” e “maggioranza”. “Vita” si oppone a “morte”. “In” contrasta con “fuori”. “Notte” contrasta con “giorno”.

3. Più veloce, più alto, più forte

Più veloce, più alto, più forte

Queste icone sono state create per celebrare la vittoria dell'Italia in 3 categorie sportive durante le Olimpiadi. L'immagine mostra il significato in latino e in italiano.

Link

Nonostante sia registrato in Svizzera, il team di KomunIKON include persone di vari paesi come Italia, Francia, Germania, Russia, Senegal, Spagna, Ecuador, Indonesia, Panama, Uganda, India, Timor Est, ecc. Maggiori informazioni su IKON e sul team alla pagina KomunIKON.

Informazione: Teddy Nee è attualmente volontario per la Comunicazione e i Social Media presso KomunIKON

Storie recenti Citizen Media

Le migliori storie dal mondo

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.