chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Farmaco a base di erbe non verificato per curare la COVID-19 scatena reazioni negative online in Cina

Due confezioni di Lianhua Qingwen distribuite dal governo di Hong Kong. Foto di Oiwan Lam.

Gli abitanti di Shanghai stanno affrontando una mancanza di provviste di cibo; in città c'è abbondanza, tuttavia, di scorte [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] di “Lianhua Qingwen”, un composto di estratti di una decina di erbe, appartenente alla medicina tradizionale cinese (MTC), largamente utilizzata per curare la COVID-19 in Cina, sebbene l'efficacia di questa medicina non sia supportata da dati clinici affidabili.

Mentre a Shanghai queste capsule a base di erbe vengono distribuite ai suoi 26 milioni di abitanti, i social media cinesi, nelle scorse due settimane, sono stati inondati di dichiarazioni fasulle sull'efficacia del medicinale nella protezione contro la COVID-19. La vendita di questi farmaci, distribuiti dalla casa farmaceutica Shijiazhuang Yiling, ha visto una forte impennata e poi un crollo nel giro di pochi giorni, grazie al contraccolpo online.

La medicina tradizionale cinese e il “soft power” della Cina

Il governo cinese ha celebrato il successo del paese nella lotta contro la diffusione della COVID-19 con la politica zero COVID, una serie di misure che includono il lockdown totale delle città, il controllo di ogni movimento individuale tramite un sistema di monitoraggio via app, test COVID di massa e l'utilizzo della MTC nella cura della malattia.

Alcune voci su questi farmaci partono direttamente dal governo. Il libro bianco del Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese chiamato “Combattere la COVID-19: la Cina in azione”, pubblicato nel 2020, afferma che la MTC, incluso il Lianhua Qingwen:

…have significantly reduced the incidence rate [infection rate], prevented cases with mild symptoms from worsening, increased the cure rate, lowered the fatality rate, helped nucleic acid turn negative and sped up the rehabilitation of recovered COVID-19 patients.

…ha ridotto in modo significativo il numero di casi [il numero di infezioni], ha impedito ai casi con sintomi lievi di aggravarsi, ha aumentato il numero di guarigioni, ha abbassato il tasso di mortalità, ha aiutato l'acido nucleico a diventare negativo e ha velocizzato la riabilitazione dei pazienti COVID ricoverati.

Per alcuni oppositori, la MTC è diventata un mezzo per la Cina per rafforzare la propria economia in casa e migliorare allo stesso tempo il suo “soft power”, o potere dolce, all'estero. 

Stando alla lista cinese di strategie per il controllo delle pandemie, le autorità locali devono distrubire la MTC gratis duranti le pandemie, e il Lianhua Qingwen ha in qualche modo battuto le altre MTC ed è diventato il regalo più popolare per i cittadini in lockdown.

Un'inchiesta del China Economic Weekly ha rivelato che la casa farmaceutica Shijiazhuang Yiling, produttrice del Lianhua Qingwen, ha guadagnato 3.3 miliardi di renminbi cinesi [zh], circa 51.8 milioni di dollari [circa 49.2 milioni di euro, ndt] negli ultimi nove mesi, vendendo queste capsule a base di erbe, principalmente alle istituzioni governative.

A Hong Kong, ogni famiglia ha ricevuto almeno due confezioni di Lianhua Qingwen durante la quinta ondata di contagi della città.

Anche Shanghai sta inviando il Lianhua Qingwen ai 26 milioni di abitanti, ma questi regali non sono visti di buon occhio da molti cittadini, che si trovano ancora ad affrontare una mancanza di scorte di cibo. Lex Tang, un utente di Twitter residente a Shanghai, ha detto [zh]:

È la seconda volta che distribuiscono Lianhua Qingwen. Abbiamo bisogno di verdure e di carne, non di Lianhua Qingwen 🤣

Mentre il farmaco viene distribuito, i social media cinesi abbondano di informazioni false circa l'efficacia del Lianhua Qingwen. 

Dichiarazioni false tramite marketing online

Il 6 aprile è apparso un reportage proveniente da Shijiazhuang, dove viene prodotto il Lianhua Qingwen, sul Quotidiano del Popolo online, giornale affiliato allo stato. Il titolo del reportage: “L'organizzazione mondiale della sanità (OMS) riconosce l'efficacia della MTC nel trattamento della COVID-19, il Lianhua Qingwen si è dimostrato affidabile nella prevenzione e nel trattamento [della malattia]” (世防治获得可靠依据卫组织认可中医药治疗新冠疗效 连花清瘟防治获得可靠依据) [zh], è diventato subito virale sui social media cinesi, e le vendite della casa farmaceutica Shijiazhuang Yiling sono salite alle stelle.

Il reportage si basava sul rapporto dell'OMS pubblicato il 31 marzo 2022 che riassume un incontro di esperti sulla valutazione della medicina tradizionale cinese nel trattamento della COVID-19. Gli esperti concordano sui benefici della MTC nel trattamento della COVID-19 nei casi da lievi a moderati, ma il rapporto non menziona un'efficacia nella prevenzione della malattia.

Il verdetto dell'OMS è stato messo in discussione [zh] il 10 aprile dal video blogger Shuiqian Xiaoxi (睡前消息), che si è interrogato sulla credibilità degli studi clinici controllati randomizzati (RCT) delle capsule di Lianhua Qingwen. Gli studi clinici sono stati eseguiti in modo casuale su 284 pazienti in nove ospedali, e inoltre i risultati dell'RCT sono stati pubblicati su un articolo chiamato “L'Efficacia e la sicurezza del Lianhua Qingwen”, il cui co-autore è Jian Zhenhu, il genero del produttore delle capsule a base di erbe. 

Nonostante le critiche, la casa farmaceutica ha continuato la sua campagna di marketing sui social media. Il 12 aprile è stato pubblicato su vari notiziari online un post virale chiamato “Il Lianhua Qingwen fa diminuire il numero di infezioni tra contatti stretti del 76%” (密接者用连花清瘟降低阳性感染率76%) [zh], e poco dopo il titolo è diventato un hashtag utilizzato da diversi leader di opinione che hanno celebrato la casa farmaceutica Shijiazhuang Yiling come una società con una coscienza sociale. 

Contemporaneamente, sono sbucati in rete diversi testimoni circa l'efficacia del Lianhua Qingwen. Ma la maggior parte dei questi testimoni presenta la stessa struttura nei contenuti. Ecco un esempio [zh] di un testo promozionale che circolava sui social media [zh]: 

24歲在法國留學,得了 omicron,吃蓮花清瘟好的,無後遺症。不說支持不支持,在我身上反正是有效的。而且我是藥學部學生,已經有法語版的研究了。

Ho 24 anni, studio in Francia, sono risultato positivo all'Omicron, ho preso il Lianhua Qingwen e sono guarito, senza complicazioni. Non so dire se supporto o meno il medicinale, ma per me ha funzionato. Sono uno studente di farmacia e a breve uscirà uno studio in merito in Francia.

Poco dopo, alcuni leader di opinione hanno svelato di essere stati contattati da delle agenzie pubblicitarie online per promuover il Lianhua Qingwen. 

Il sabotaggio degli hashtag e dei contenuti

Molti si sono detti indignati dalle tattiche promozionali disoneste, portando a un vero e proprio contraccolpo.

Per esporre la disinformazione che circola, alcuni utenti in rete hanno iniziato a utilizzare gli hashtag promozionali per criticare la campagna di marketing. Ecco un esempio su Weibo [zh]:

#密接者用连花清瘟降低阳性感染率76%# 恰饭不丢人,只是有两个问题:①大V作为宣传主体为药品代言是否按规定备案了?②这个话题中的数据用于宣传是否经过了食药监部门的合规审批呢?如果不合法,监管部门是不是应该立案调查呢? ​

#Il Lianhua Qingwen fa diminuire il numero di infezioni tra contatti stretti del 76%# Che modo vergognoso di guadagnare soldi. Ho due domande: 1. trattandosi di account verificati, si sono registrati come portavoce del farmaco attenendosi ai requisiti necessari? 2. La percentuale citata nell'hashatg è stata approvata dall'agenzia di regolamentazione? Se tutto ciò è effettivamente illegale, l'agenzia di regolamentazione ha bisogno di avviare delle investigazioni sulla faccenda?

#Lianhua Qingwen

Alcuni hanno copiato la struttura dei contenuti promozionali per diffondere parodie sulle capsule alle erbe [zh]

Ho 24 anni, studio in Giappone. Soffro di enterite cronica, ho preso 5 confezioni di Lianhua Qingwen e sono guarito. Il mio vicino di casa, che ha perso entrambe le gambe in un incidente d'auto, ne ha prese 10 e gli sono cresciute di nuovo le gambe. Il figlio ha subito danni al cervello, ha preso 10 confezioni e ora studia a Cambridge.

Il 16 aprile il Dr. Lilac Dingxiang, una figura pubblica di spicco per quanto riguarda i problemi sanitari, ha condiviso un post [zh] scritto da un camionista che si lamentava del fatto che un terzo del personale di volontariato di addetti alla consegna a Shanghai fosse stato mobilitato per consegnare le capsule, piuttosto che il cibo. In un altro post, la piattaforma sanitaria online ha anche affrontato il problema medico che concerne queste capsule: 

Stando al Dr. Lilac, il Lianhua Qingwen non previene le infezioni da COVID e i suoi effetti collaterali restano ancora sconosciuti. Inviarlo ai cittadini di Shanghai in salute è perfettamente inutile e “non avrebbero dovuto farlo”. Testo completo: https://t.co/JhU8Y63eQR [zh]

Diversi paesi, infatti, tra cui Singapore, Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda, hanno messo in guardia sull'uso del Lianhua Qingwen nel trattamento della COVID, o ne hanno vietato l'importazione. A Hong Kong c'è stato un caso di insufficienza epatica data dall'uso eccessivo delle capsule alle erbe.

Molti account verificati hanno cancellato il contenuto promozionale dalle proprie piattaforme per evitare critiche da parte di altri utenti.

Nel frattempo, la censura cinese, che di solito agisce velocemente nel fare chiarezza sulle voci online e sulle affermazioni senza fonte, non ha ancora rimosso queste dichiarazioni sul Lianhua Qingwen e sulla sua efficacia nella prevenzione alle infenzioni da COVID, il che ha fatto pensare che potesse trattarsi di una campagna di marketing fasulla sponsorizzata dallo stato:

Il Liangua Qingwen è praticamente una truffa sponsorizzata dallo stato? Mi chiedo quanti soldi abbiano guadagnato negli ultimi 2 anni.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.