chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Bah Abdoulaye

indirizzo email Bah Abdoulaye

ultimi articoli di Bah Abdoulaye

Strage allarmante di pesci minaccia il settore ittico in Mauritania

La pesca è un'attività dalla quale la Mauritania trae importanti risorse per la sua economia. Ma un'ecatombe di pesce minaccia l'intero settore.

La Guinea tiene la porta chiusa ai vicini in occasione della Giornata africana delle frontiere

Mentre il continente celebra la Giornata africana delle frontiere, il governo guineano continua a tenere le sue frontiere chiuse.

La Germania riconosce il genocidio dell'era coloniale in Namibia, ma per i sopravvissuti non è abbastanza

Più di 100 anni dopo il genocidio dei Ovaherero e Nama in Namibia, la Germania riconosce la sua colpa finanziando progetti locali per 30 anni.

In Guinea, Alpha Condé impone il suo terzo mandato contro tutto e tutti

Il presidente guineano Condé riesce a farsi eleggere una terza volta imponendo una riforma costituzionale ottenuta mediante un referendum criticato da opposizione e organizzazioni internazionali

L'attivista Naïm Touré condannato al carcere per un post su Facebook in Burkina Faso

"La libertà di espressione è un diritto costituzionale nel nostro Paese; NAÏM TOURÉ libero".

Il primo genocidio del XX secolo è stato quello perpetrato dalla Germania contro gli Herero e i Nama in Namibia

Dal 1904 al 1908, la potenza coloniale tedesca ha praticato una guerra di sterminio ai danni di 65.000 Herero e 10.000 Nama in tutto il...

La Mauritania insiste e persiste con il suo sistematico razzismo nei confronti delle persone di colore

Nonostante la diversità culturale ed etnica del Paese, l'essenza del potere economico, politico e militare si concentra nelle mani dei Beidane di origine arabo-berbera.

Latitanza finita per Félicien Kabuga, il presunto finanziatore del genocidio dei Tutsi in Ruanda

Latitante da 26 anni, Félicien Kabuga, incolpato del genocidio in Ruanda, viene arrestato il 16 maggio a Parigi e trasferito al Tribunale penale internazionale per...

La Costa d'Avorio ritira la propria competenza alla Corte Africana dei Diritti dell'Uomo e dei Popoli

Il 29 aprile 2020 il portavoce del governo ivoriano, Sidi Touré, ha annunciato la decisione della Costa d'Avorio di ritirare presso la CADHP la propria dichiarazione di...

La nomina della prima ministra nera in Israele in una società che fatica ad accettare gli ebrei etiopi

Israele ha nominato la prima ministra nera appartenente alla comunità falascia, o ebrei di Etiopia. Malgrado ciò, questa comunità rimane bersaglio di razzismo e discriminazione.

In memoria di Amadou Diallo, vittima guineana della brutalità della polizia degli Stati Uniti

Il guineano Amadou Diallo è stato ucciso dalla polizia di New York. La famiglia ha denunciato la città e ha istituito l'Amadou Diallo Foundation.

Democrazia a rischio in Benin in seguito al ritiro parziale dalla Carta africana dei diritti umani

II Benin perde 17 posizioni nella classifica mondiale 2020 per la libertà di stampa, dopo il ritiro da un documento chiave della Carta africana dei...