chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Maria Alessia Nanna

indirizzo email Maria Alessia Nanna

ultimi articoli di Maria Alessia Nanna

I siti di notizie Al Jazeera, Malaysiakini e Code Blue indagati per copertura critica in Malesia

"Il governo... dovrebbe impegnarsi per guadagnare la fiducia degli elettori, in particolare visto il modo in cui è salito al potere questo marzo."

Proteste in Sudan: sit-in a Nertati, la nuova ondata

Dal 28 giugno i cittadini di Nertati, Darfur, chiedono fine degli attacchi contro i civili, disarmo delle milizie, arresto dei colpevoli e protezione per gli...

Chi sono i 6 attivisti di Hong Kong ricercati dalla polizia in base alla legge per la sicurezza nazionale di Pechino?

Tutti gli attivisti ricercati vivono all'estero. Uno di loro, Samuel Chu, è un cittadino statunitense dal 1995.

La storia si ripete: il terrore di stato cinese e la dissoluzione del neo-jadidismo uiguro

Una delle vittime degli attacchi dello stato cinese contro gli uiguri è il clima di istruzione e cultura progressista promosso e patrocinato dagli imprenditori uiguri.

Diari da Wuhan ai tempi della COVID 19: quando i diari diventano giornalismo partecipativo

"Agli occhi dei lettori futuri, i diari sono come crisalidi che si schiudono in farfalle."

#FreeSerikjan e la lunga ombra dei campi dello Xinjiang si estende al vicino Kazakistan

Il governo del Kazakistan è inquieto per ciò che Serikjan Bilash fa, e per ciò che potrebbe fare per diventare più popolare.

Lettera alla Cina: la mia amica uigura Zainur è detenuta in uno dei vostri campi da due anni

"Scannerizzavano i volti di chiunque entrasse nella masjid. Vietavano l'hijab. Vietavano il digiuno. Seppellimmo i nostri libri. Vietavano le serrature alle porte. 'Non so perché.'"

Una città in manette: la legge per la sicurezza di Pechino come ha trasformato Hong Kong in solo un mese?

In solo un mese Hong Kong assiste a criminalizzazione della parola, purghe politiche di dissidenti, sospensione delle elezioni imminenti e scomparsa della libertà di stampa.

Una donna giapponese di 81 scrive tweet per ricordare gli orrori della guerra

Decenni dopo la fine della guerra, molti anziani giapponesi condividono la loro esperienza del conflitto. La madre dell'autrice racconta il grande bombardamento di Kobe.

Dai campi alle prigioni: la nuova grande catastrofe per i diritti umani nello Xinjiang

Mentre il mondo si concentra sui campi di "rieducazione" nella regione, moltissime delle persone detenute tra il 2017 e il 2018 ricevono ora lunghe condanne...

Una scorretta traduzione di ‘Black Lives Matter’ come ha finito per favorire discorsi razzisti sui social media cinesi?

Una popolare traduzione in cinese dello slogan delle proteste anti-razziste viene paradossalmente usato per diffondere discorsi razzisti.

Le lingue romanze si stanno orientando di più verso il genere neutro?

Ogni lingua si sta evolvendo in modo proprio - e non tutti ne sono felici.