chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Marta Visentin

Laureata magistrale in Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale presso l'Università degli Studi di Padova, specializzata in lingua e letteratura spagnola…vivo a Dublino, in Irlanda, da più di 5 anni. Lavoro attualmente nel settore turistico-culturale, dedicandomi in particolare all'organizzazione di viaggi scolastici per fini educativo-culturali o sportivi. Lo studio delle diverse lingue e culture, la lettura e la scrittura, i viaggi, la passione di una vita. Contribuisco a questo importante progetto non-profit di informazione e divulgazione attraverso traduzioni dall'inglese e dallo spagnolo all'italiano (la mia lingua materna) soprattutto perché da sempre mi interesso di politica e di attualità, con un'attenzione particolare per tematiche come libertà d'espressione, giustizia, diritti umani, immigrazione, ecc.

indirizzo email Marta Visentin

ultimi articoli di Marta Visentin

Le donne indigene in Canada guariscono attraverso l'arte

Le donne indigene canadesi subiscono alti tassi di violenza e retaggio di colonialismo. Attraverso l'arte, donne e artiste offrono vie per guarire individualmente e collettivamente.

L'Alta Corte del Brasile decide di mantenere l'indagine sulla morte di Marielle Franco a Rio de Janeiro

Federalizzare il caso Marielle Franco porterebbe l'indagine fuori dalla sfera statale a Rio de Janeiro: dalla Polizia Civile e Pubblico Ministero statale alla sfera federale.

Juan Pablo Mazorra: “Fare l'attore di teatro è una vera e propria professione di resistenza”

"Credo che il teatro cambierà il mondo, o almeno un mondo, quello di una persona."

I manifestanti sloveni utilizzano la musica di Katie Melua per spiegare il movimento ciclistico anti-corruzione

"Ci sono 10.000 bici a Ljubljana. È un fatto. È così arrabbiata la gente."

I musulmani del Nepal osservano con paura la crescente Islamofobia dell'India

La pandemia di coronavirus ha aggravato lo status della minoranza musulmana già vulnerabile in Nepal.

In Burundi, quattro giornalisti arrestati e in carcere da mesi attendono l'appello

Arrestati quattro giornalisti di Iwacu, accusati di minacciare la sicurezza dello stato, per un messaggio di WhatsApp inviato scherzosamente mentre documentavano un attacco ribelle.

Diari da Wuhan ai tempi della COVID-19: ‘La gente non può piangere liberamente i propri parenti. Che oppressione!’

"Dopo la tempesta, dovremo ricostruire le nostre vite come quei palazzi abbattuti."

Parlamentare dell'Honduras afferma di essere stata bloccata durante una sessione plenaria virtuale

In tempi di COVID-19 ed isolamento, l'uso della tecnologia che sostituisce le assemblee può minare i processi democratici, attraverso inefficienza assoluta o la malizia.

Le tattiche di censura oscurano il successo del Vietnam nella sua risposta al COVID-19

Dinh Thi Thu Thuy potrebbe dover affrontare da 5 a 12 anni di prigione se verrà condannata per aver pubblicato post critici su Facebook.

‘Corona Ciao': la parodia della vecchia canzone rivoluzionaria diventa virale nei Balcani

Insulto ad una eredità rivoluzionaria, un inno a privilegio di frequentatori di bar di mezza età o solo un occasione per un po' di divertimento?