chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Silvia Pin

indirizzo email Silvia Pin

ultimi articoli di Silvia Pin

Le lacune nella politica di protezione dei dati minacciano il diritto alla privacy di cittadini e rifugiati in Giordania

La Giordania sta valutando una legge sulla protezione dei dati. La sua adozione rafforzerà la protezione della privacy nel Paese?

Scene da Ma'shour: sulla brutale repressione delle proteste in una città iraniana

"Nei giorni successivi al terribile incidente, il fetore dei cadaveri carbonizzati nelle paludi rimase così forte da raggiungere tutta la città".

L'Azerbaigian è diffidente nei confronti della nuova “polizia morale”

I residenti di Baku pensano che la polizia morale sia immorale, mentre gli esperti sostengono che non avrà alcun effetto.

La Cambogia riduce le feste nazionali per attrarre investimenti e gli attivisti temono che la misura mini la democrazia

Omettere le giornate degli Accordi di Pace di Parigi e dei Diritti Umani dalle festività riflette la poca volontà del governo di promuovere la democrazia.

Parlando di rifiuti: continua la mobilitazione per risolvere la crisi dei rifiuti in Libano

Non si è ancora giunti alla soluzione del problema, dopo che il governo a sospeso la costruzione di inceneritori.

Vendite record, spalti vuoti: l'oscuro paradosso che si nasconde dietro la Copa América di quest'anno

I prezzi troppo alti dei biglietti della Copa América scoraggiano la partecipazione del pubblico, ma non impediscono i guadagni della Federazione.

Le porte dell'Unione Europea sono semiaperte o semichiuse per Albania e Macedonia del Nord?

Albania e Macedonia del Nord speravano in una decisione favorevole dell'incontro del 18 giugno per avviare i negoziati di adesione all'UE, ma sono state deluse.

Netizen Report: i sudanesi che manifestano per la democrazia affrontano la violenza militare e i blocchi di internet

Dal Kazakistan a Khartoum e Hong Kong, le proteste questa settimana hanno innescato diversi blocchi della rete internet.

“È tutto distrutto”: viaggio tra le rovine della città di Marawi nelle Filippine

"Nonostante la portata della distruzione, non è stato rimosso ancora nulla. Case bombardate, edifici, piazze, chiese, moschee - è tutto distrutto".

Tinder dovrà ora fornire i dati degli utenti alle autorità russe

Il 31 marzo 2019, l'agenzia di stato russa per la censura, il Roskomnadzor (acronimo di Servizio Federale per la Supervisione delle Comunicazioni, Tecnologie Informatiche e Mass...

‘Non potete scappare dalla verità': proteste artistiche emblematiche precedono il voto presidenziale in Kazakistan

Uno stato di polizia che, un tempo impaziente in seguito ad un'immagine internazionale lucida, ora sembra rassegnato a dipingere se stesso così com'è veramente.

Pechino si serve dell'intimidazione per censurare il massacro di Tiananmen all'estero

La Cina cerca di censurare anche i giornalisti occidentali, che spesso sono costretti a subire minacce e intimidazioni.