chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Valeria Bosco

Mi chiamo Valeria Bosco, ho 24 anni e vivo in Italia.
Ho una laurea in Comunicazione Internazionale e sto frequentando un master di traduzione in Localizzazione.
La mia lingua madre è l'italiano, ma parlo anche francese, inglese e un po’ di spagnolo.
Mi è sempre interessato il mondo della traduzione e per questo ho deciso di avventurarmi in questo settore.

My name is Valeria Bosco, I'm 24 and I live in Italy.
I've a degree in International Communication and at the present I'm attending a post-graduation course in Localization.
My mother language is Italian, but I also speak French, English and a little bit of Spanish.
I’ve always been interested in translation and for this reason I decided to venture in this field.

indirizzo email Valeria Bosco

ultimi articoli di Valeria Bosco

leggi l

Azerbaigian: Cyber-censura in atto? Arrestato un altro attivista

Advox  12 marzo 2011

Oggi è la giornata internazionale contro la cyber-censura e dopo voci circolate da tempo su azioni repressive in atto nel Paese nei confronti di utenti di Facebook, arriva la notizia dell'arresto di un altro attivista azero che aveva usato il popolare social network per un appello alla polizia.

leggi l

Mondo arabo : Il dibattito sui social media è più vivo che mai

  27 febbraio 2011

Da alcuni mesi imperversava il dibattito sul ruolo ricoperto dai social media nelle manifestazioni di rivolta. E' un dibattito che più di recente ha cominciato a convergere su Tunisia ed Egitto, dove Facebook e Twitter hanno svolto un ruolo importante nell'organizzazione delle manifestazioni. Nello scambio di messaggi via Twitter che vi proponiamo si snoda una parte di questo dibattito.

leggi l

Bahrein: un Paese, due manifestazioni opposte

  23 febbraio 2011

A una settimana dalle prime manifestazioni, prosegue l'occupazione della rotatoria Lulu (Piazza della Perla), con due manifestazioni di segno opposte svoltesi contemporaneamente nel centro della capitale Manama, una per sostenere la protesta e l'altra invece la famiglia reale.

leggi l

Gabon: opposizione senza leader?

  21 febbraio 2011

Il Paese africano entra nella sua terza settimana di tensione politica, con due governi - quello ufficiale e l'altro ufficioso - che ne rivendicano la presidenza. E mentre la situazione rimane fluida, le critiche denunciano l'assenza di una direzione nel nascente movimento di opposizione.