chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Venusia Nardelli · aprile, 2020

indirizzo email Venusia Nardelli

ultimi articoli di Venusia Nardelli da aprile, 2020

Come si è espansa la macchia nera dell'ISIS sulla Siria

Se la Siria è responsabile per la nascita dell'ISIS ne ha anche pagato il prezzo delle aggressioni, scrive Marcell Shehwaro.

Il funerale che ha riunito i rivoluzionari siriani in una chiesa con rose rosse

Cristiani, musulmani, familiari e ribelli al funerale della madre di Marcell Shehwaro ad Aleppo. Come creare un ambiente rispettoso per tutti?

Se fossi una dittatrice, ti considererei mio nemico

Marcell Shehwaro aggiunge la sua voce alla campagna #Douma4 per liberare gli attivisti siriani e figure dell'opposizione rapiti a Douma dai militanti islamici.

Mentre gli abitanti di Trinidad e Tobago devono stare a casa, le violenze domestiche aumentano

Dopo l'inasprimento della quarantena, la polizia si prepara ad un aumento dei casi di violenza domestica.

Gli intellettuali della Nigeria dicono addio a Toni Morrison, che portò il concetto di razza nella coscienza americana

"La funzione, la vera funzione del razzismo, è distrarre. Fa si che tu spieghi, ancora e ancora, perché esisti." - Toni Morrison

Il negato ricorso per l'accusa di omicidio di questa star giamaicana della dancehall lo renderà ”ancora più martire”?

Sei anni dopo l'ergastolo a Vbyz Kartel per l'omicidio di Clive Williams, la Corte d'Appello conferma la condanna, ma deciderà in seguito la sentenza.

La protesta delle donne in quarantena in Argentina contro l'aumento dei femminicidi

''La violenza maschile non è in quarantena''

Siria: l'amore ai tempi della tirannia

''Ovunque guardi, in Siria, incontro storie d'amore pazzesche, coraggiose come una rosa cocciuta che continua a crescere tra erbacce e spine'', scrive Marcell Shehwaro

In Bolivia le donne conquistano il loro posto al Carnevale di Oruro

''Se non posso ballare, non è la mia rivoluzione''

In Siria, ormai siamo tutti assassini

Cosa proveresti se il posto di blocco dove tu madre è stata uccisa venisse bombardato?

Siria: mia madre, viva

L'attivista e blogger Marcell Shehwaro ricorda la madre martire: ''credeva nell'amore, bellezza, famiglia e nel diritto delle madri siriane di vivere senza paura né ansia''

In un quartiere siriano, il lancio di razzi è la nuova normalità

Dopo il bombardamento del suo quartiere ad Aleppo, l'attivista Marcell Shehwaro è insieme sorpresa e non sorpresa da come la vita torni normale.