chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Egitto: che lingua parlano le strade del Cairo?

In quanto esseri umani, disponiamo della straordinaria abilità di comunicare oralmente. In una città affollata e chiassosa come Il Cairo, tuttavia, a volte le parole non bastano.

A bordo di un microbus

Le caotiche strade del Cairo – Foto di mileusna, Flickr. Licenza CC

Come fa notare Lyndall El Masry [en, come tutti i link tranne ove diversamente indicato], australiana residente in Egitto, quando la strada è particolarmente trafficata, i clienti dei taxi-microbus collettivi ricorrono a gesti per informare il conducente circa la loro destinazione :

Talvolta, usare i microbus e gli autobus locali è un po’ scoraggiante – l'arabo parlato velocemente, urlato – i gesti usati per indicare determinate destinazioni.

Sul suo blog [non più disponibile, vedi nota], il caricaturista egiziano Ashraf Hamdy ha cercato di documentare questo particolare linguaggio dei gesti, spiegando i significati di ognuno:

Lingua dei segni dei microbus

Quando la comunicazione orale è poco pratica o impossibile, l'uso della lingua dei segni è diffuso anche tra udenti – si pensi per esempio alle strategie cui ricorrono sub, giocatori di football, operatori di borsa o cameraman al lavoro negli studi televisivi durante una registrazione. Per gli arabofoni sarà del resto facile comprendere come i gesti mostrati nell'immagine abbiano in alcuni casi una relazione visiva col proprio referente, discostandosi dalla struttura ben più complessa di vere e proprie lingue dei segni [it].

L'uso del clacson

Un'altra forma di comunicazione della strada – questa volta di tipo acustico – è quella basata sul clacson. Come spiega Dr_ElSioufy [ar] su un forum online:

الأصل في «كلاكس» السيارة أن يكون أداة تنبيه ومساعدة في القيادة، والإشارة أداة ضرورية للقيادة السليمة، وضمان عدم وقوع الحوادث، ولكن هذه العناصر تحولت للغة خاصة جدًا بين الشباب المصري، تبدأ بالتحذير من وجود الرادار علي الطريق السريع وتنتهي بإعلان الحب وأحياناً الغضب، تعلم اللغة أولي خطوات الفهم ونحن في هذا الدليل السريع نأخذ بيدك لتفهم قواعد اللغة الجديدة.
In origine, i clacson erano uno strumento adatto ad avvertire e aiutare gli automobilisti. Lo stesso dicasi per le frecce, un tempo indispensabili per una guida corretta e vera e propria garanzia nella prevenzione di incidenti. Oggi, questi elementi si sono tuttavia trasformati in una lingua a sé, usata dai giovani egiziani per una serie di scopi che va dalla segnalazione di autovelox alla manifestazione di amore o, in altri casi, rabbia. Imparare a gestire questa particolare forma di comunicazione è il primo e fondamentale passo verso la comprensione. Ecco dunque un mio breve excursus sui fondamenti di questa nuova lingua.

Segue una descrizione di ogni parte dell'automobile e del suo vocabolario:

الاشـــــــــارات :
شارة يمين مرتين ورا بعض ومرتين شمال يعني ان الي ماشي ادامك بيقول لك اطفي النور العالي خصوصا علي الصحراوي
إشارة يمين ثم إشارة شمال تعني أن هناك من «يشتمك». 

الكلاكــــــــــس :
ضغطتان متتاليتان بالكلاكس كل واحدة منفصلة معناها شكرا
.علي الصحراوي لو فاديت ترلة وكلكستلوا معني كدة انك بتحييه وهو لو عنده دم او صاحي مش نايم هيكلكسلك.
ضغطتان بالكلاكس كل واحدة منفصلة عن الأخري، وتتبعهما ضغطة طويلة تعني في لغة السيارات الجديدة بحبك.
استخدام الكلاكسات بطريقة ثلاث ضغطات متتالية يتتبعها ضغطة طويلة تعني «الشتيمة» تاتاتا تااااااته.

المساحات الخلفيه :
لو بتشد مع واحد و عديته تشغل المساحه الخلفيه , معناها باي باي

Indicatori di direzione:
Freccia destra (due volte) seguita da freccia sinistra (due volte) = il conducente della macchina che avete di fronte vuole che spegnate gli abbaglianti. Frequente in autostrada.
Freccia destra seguita da freccia sinistra = imprecazione nei vostri confronti. 

Clacson:
Due colpi ben distinti, uno dopo l'altro = grazie.
In autostrada, se sorpassando un camion suonate il clacson, state salutando il conducente. Se è un tipo simpatico, questi dovrebbe a sua volta ricambiare il gesto – sempre che non stia dormendo.
Due colpi ben distinti, seguiti da uno lungo = ti amo.
Tre colpi consecutivi ben distinti, seguiti da uno lungo = imprecazione nei vostri confronti.

Tergicristalli posteriori:
Quando gareggiate con qualcuno e lo superate, usate i tergicristalli posteriori per dirgli addio.

Credevo che l'impiego del clacson a scopo comunicativo fosse una peculiarità egiziana, ma poi mi sono imbattuto in un articolo degli studenti del Dipartimento di Scienze Cognitive dell'Università di San Diego che mostra come lo stesso fenomeno sia riscontrabile in India. In un post, uno studente si chiede se esistano ricerche in merito:

Nel mio recente viaggio in India ho notato che il mio autista, così come tutti gli altri automobilisti, faceva un uso molto generoso del clacson. A differenza degli Stati Uniti, dove lo si impiega per esprimere rabbia e frustrazione, nelle strade indiane il clacson è una vera e propria forma di comunicazione. Credo sarebbe interessante studiarne le regole. Qualche idea? Quali potrebbero essere i risvolti di una simile ricerca da un punto di vista cognitivo? Commentate, siamo curiosi di conoscere la vostra opinione!

Sul suo blog, Gary Runn esamina la cultura del clacson con una comparazione tra Stati Uniti, Italia e India. Questa particolare lingua è conosciuta anche in Giamaica, dove vanta un vasto e articolato vocabolario, secondo forme di comunicazione collegabili ai segnali di fumo [it] e i tamburi usati dai nostri antenati migliaia di anni fa. È inoltre possibile che i clacson riflettano la personalità del proprietario dell'automobile? Secondo una ricerca dell'Università di Cardiff, il loro suono sarebbe un fattore importante nell'acquisto di una macchina. Come riporta un articolo della BBC:

Il professor Van Leeuwen, un esperto di semiotica del suono del Centro per il Linguaggio e la Comunicazione dell'univeristà di Cardiff, spiega come i produttori prestino sempre più attenzione al suono del clacson, un fattore decisivo per potenziali acquirenti. Secondo Van Leeuwen, la tecnica di abbinare la tonalità del dispositivo alla “personalità” dell'auto sarebbe comune a molte case produttrici.

Infine, non è interessante come spesso, per quanto avanzata sia la tecnologia al giorno d'oggi, si torni a forme di comunicazione che hanno la loro origine indietro nel tempo? Questo SMS [ar] spedito da una donna al suo innamorato mostra come a volte, pur avendo un telefono cellulare sotto mano, si preferisca ricorrere a metodi più tradizionali – anche per ragioni economiche.

لو بتحبنى هات رنة لو بتموت في هات رنتين لو بتعشقنى اتصل وقول بحبك
Se mi ami fa’ uno squillo, se mi ami di più fanne due, e se mi ami ancora di più chiama e dimmelo.

Questo post fa parte del nostro speciale Lingue e Internet.

Spiegazione dei gesti come da illustrazione di Ashraf Hamdy. In senso orario, partendo dalla figura in alto a sinistra:
1. Il significato varia a seconda della propria posizione. Se in Via Faysal indica Piazza Tahrir; in ogni altro luogo, dritto lungo la stessa strada.
2. Via delle Piramidi (le mani riproducono una piramide).
3. Dopo il ponte.
4. Lungo la stessa strada.
5. Inversione di marcia.
6. Da Via Faysal: Bulaq (quartiere cairota).
7. Da Via Faysal: Al-Tawabeq (“I livelli”; il nome in origine era “I tre livelli”, da cui il segno tre).
8. Dokki (quartiere cairota; il nome ricorda il termine arabo martellare, da cui il pugno chiuso).
9. Settimo/Ottavo Distretto (le dita riproducono le cifre 7 e 8 in caratteri arabi).
10. Giza.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.