chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

articoli mini-profilo di Europa

10 ottobre 2018

Kirghizistan: il lago Son-Kul in foto e prosa

La solitaria bellezza del Lago Son-Kul ha catturato da sempre l'immaginazione dei visitatori stranieri in Kirghizistan. Luogo che ritorna sconosciuta ad ottobre, presente in foto-ricordo.

L'assegnazione del Premio Nobel per la pace rappresenta un forte messaggio verso l'amministrazione statunitense

The Bridge

Il resto del mondo ha scelto Nadia e Denis, gli Stati Uniti hanno eletto Donald e Brett.

9 ottobre 2018

Albania: l'Alleanza per la Protezione del Teatro lotta per preservare il patrimonio culturale nazionale

"Non cancelliamo la memoria collettiva di generazioni. Ogni nuovo teatro è il benvenuto, ma non bisogna distruggere quello vecchio".

6 ottobre 2018

Ingiustamente chiamati ‘agenti stranieri’, gli ambientalisti russi affrontano punizioni normative e minacce violente

Per anni, gli ambientalisti russi hanno affrontato pressioni continue da parte delle autorità per via delle loro indagini sulle violazioni della legislazione ambientale.

3 ottobre 2018

Google cede alle richieste della Russia e censura i video che promuovono una manifestazione di protesta

Advox

Lo scandalo è scoppiato, Google si trova in mezzo a una crisi esistenziale dove i lavoratori si ribellano contro l'azienda perchè aver accettato la censura.

Una nuova chat bot su Telegram permette ai russi arrestati durante le proteste di richiedere assistenza legale

AdvoxRuNet Echo

ONG russa che traccia le violenze della polizia ha sviluppato una chat bot Telegram per comunicare con manifestanti fermati, denunciare l'arresto e richiedere assistenza legale.

30 settembre 2018

Mentre le politiche xenofobe si diffondono in Europa centrale e orientale, aiutare i rifugiati diventa reato

Nonostante il numero rifugiati in entrata in Europa diminuisca, nell'Europa centrale e orientale cresce l'isteria politica contro di loro e le organizzazioni sociali che aiutano.

Lucía Asué Mbomío: “La mescolanza non è una novità, non è cool. Semplicemente è, è stata e sempre sarà.”

"Era fondamentale parlare dell'incontro tra esseri umani. Ancora di più nella penisola iberica, dove dalle sue coste meridionali si riescono a vedere le luci dell'Africa".

28 settembre 2018

Montenegro: un film su una donna comune che ha combattuto per la libertà e per mantenere vivi i valori antifascisti

The Bridge

"La storia della lotta dell'ordinaria Mare Bogdanova (1910-1996), ricorda alle generazioni più giovani come i diritti di cui oggi godiamo sono stati conquistati..."

26 settembre 2018

Netizen Report: Russia e Sudan si uniscono alle fila dei paesi che vorrebbero bandire le ‘notizie false’

Sulla scia della recente legislazione in Malaysia, Filippine, Brasile e Francia, gli ultimi progetti di lege sulle "notize false" provengono dal Sudan e dalla Russia.

Le autorità di Pechino accusano la polizia svedese di aver umiliato dei turisti cinesi: ecco l'altra faccia della vicenda

"Il Ministero degli Affari Esteri voleva sfruttare l'episodio per sollevare il patriottismo e premere sul governo svedese. Ma il web sa distinguere cosa è giusto".

22 settembre 2018

Il ‘reato di solidarietà’ si moltiplica in Europa: 11 persone sotto processo in Belgio per aver aiutato migranti irregolari

In Belgio gli attivisti sostengono che il processo in corso vorrebbe dissuadere la popolazione dall'aiutare i migranti, stabilendo un precedente giudiziario di natura intimidatoria.