chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

articoli mini-profilo di Attivismo

Spotify, non spiare: Global Voices si unisce alla coalizione di oltre 180 musicisti e gruppi per i diritti umani schierati

Global Voices si unisce ad una coalizione di oltre 180 musicisti e organizzazioni umanitarie per chiedere a Spotify di non servirsi del suo brevetto per il riconoscimento...

Una serie di storie animate rivitalizza le lingue indigene del Messico

"68 lingue, 68 cuori" è un progetto che mira a preservare le minoranze linguistiche del Messico attraverso una serie di brevi storie animate narrata in...

Rendere visibile lo swahili: identità, lingua e internet

Lo Swahili è una delle lingue africane più diffuse, ma la sua visibilità online è scarsa. Varie organizzazioni stanno lavorando per invertire questa tendenza.

Testimonianza di una donna trans sulle persecuzioni in Cecenia e sulla vita pre Kadyrov

Una donna trans parla della vita e delle persecuzioni in Cecenia prima e dopo l'avvento di Kadyrov.

La salute dell'attivista algerino Rachid Nekkaz peggiora ed aumentano gli appelli per il suo rilascio

Algeria, due anni dopo la nascita del movimento Hirak, nuovi appelli per liberare Rachid Nekkaz, trattenuto in carcere senza processo dal 2019.

Le tensioni psicologiche dell'attivismo digitale

Il Movimento Verde iraniano è uno dei primi in cui i nuovi media hanno attuato la comunicazione tra attivisti. Il post racconta questa esperienza personale.

Un nuovo libro racconta storie di sofferenza e resistenza nelle prigioni femminili in Iran

Avviso sul contenuto: Questa storia include descrizioni di torture che alcuni lettori potrebbero trovare disturbanti. La tortura bianca [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione]...

L'attivista Naïm Touré condannato al carcere per un post su Facebook in Burkina Faso

"La libertà di espressione è un diritto costituzionale nel nostro Paese; NAÏM TOURÉ libero".

Gli utenti dei social media cercano di combattere le molestie in Pakistan, ma lo stato farà la sua parte?

L'arresto di Aimal Khan in seguito alle proteste pubbliche sui social media è un buon segno. Ma la giustizia prevarrà?

Vengono segnalati interessi economici dietro i devastanti incendi in Argentina

"Il paese brucia di agrobusiness e speculazione immobiliare. Dove c'era il fuoco, oggi ci sono soia e macchine pronte per la costruzione."

La proposta di riforma della legge sudanese sull'accesso all'informazione

Mentre il Sudan avvia una transizione triennale verso un governo civile, la legge sulla libertà d'informazione dovrebbe essere modificata per garantire il diritto all'informazione.

Contrariamente a quanto sostiene il governo serbo, l'iniziativa di verifica dei fatti dimostra che i giornalisti sono ben lungi dall'essere “tutti al sicuro”.

Secondo la ricerca di Istinomer, negli ultimi mesi le minacce contro singoli giornalisti o gruppi editoriali sono diventate piuttosto frequenti.