chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Corea del Sud: lo scandalo dei monaci che bevevano, fumavano e giocavano a poker

In Corea del Sud sei leader del più grande ordine buddhista nazionale sono stati scoperti mentre giocavano a high-stakes poker [it], bevevano e fumavano. Il caso è stato reso noto [it] attraverso una ripresa video che mostra monaci di alto profilo intenti a giocare d'azzardo in un lussuoso hotel in riva al lago proprio pochi giorni prima della festività nazionale che celebra la nascita del Buddha.

A quel che si dice [en], le quote scommesse supererebbero gli 875,000 USD (10 milioni di won coreani [it]) e i monaci avrebbero continuato a giocare d'azzardo tutta la notte per tredici ore di fila. In Corea del Sud è illegale giocare d'azzardo al di fuori dei casinò autorizzati e degli spazi riservati alle corse dei cavalli e un atto del genere da parte di leader religiosi è più che disapprovato: è inimmaginabile. Sulla rete internet coreana sono esplose varie reazioni: commenti sarcastici, critiche sferzanti e aspre lamentele per lo stato di corruzione in cui versa la religione.

L'utente @uxost01 scrive su Twitter [ko]:

어머니가 조계종 억대 도박 뉴스를 아시고서 충격과 비탄에 빠지셨다.

Mia mamma è scioccata e devastata dalla notizia di monaci Jogye [en] che scommettono quote di diverse decine di milioni di won coreani.

L'utente @Arirang5886 puntualizza [ko] che i soldi scommessi dai monaci erano donazioni dei fedeli:

조계종간부들의 도박, 음주, 흡연행위는 자정의 한계를 넘은 것입니다. 신도들은 피땀어린 시주하면서 절에 다니고, 승려는 그것으로 스릴있게 도 닦는 형국입니다. 부처는 신도의 마음에 있지 절간에 있는 것이 아니라는 것을 잘 나타내고 있는 사건입니다.

Il fatto che monaci di alto livello dell'ordine Jogye scommettano, bevano e fumino dimostra che hanno perso la capacità di autocontrollo. Mentre i fedeli fanno regolarmente visita ai templi per offrire soldi guadagnati col sangue, questi monaci usano i loro soldi per un'elettrizzante ricerca della verità. E’ un caso esemplare che ci insegna come il vero Buddha risieda nel cuore di ogni fedele, non nel tempio.

Un altro utente, @Nabiwahighhill, paragona [ko] questi monaci ai nobili corrotti:

2007 년 명지스님이 100억원 사찰재정을공개하며“수행자는 수행에전념하고,재정은 재가자에맡기자”했다.조계종 승려들이 시줏돈으로 밤샘 도박사건은 승가사회가 타락했음을보여준다.MB정권에서 종교인과 정치인 언론사주가 앙사앙레짐의 2%타락한 귀족이돼간다.

Nel 2007, il monaco Myung-ji ha reso pubblico che i templi hanno risorse finanziarie per circa dieci miliardi di won coreani (più o meno 8.75 milioni di dollari americani) e che hanno bisogno di separare la loro ricerca della verità dalla gestione delle risorse economiche. Il gioco d'azzardo notturno dei monaci dell'ordine Jogye mostra che la comunità buddhista coreana è corrotta. I leader religiosi, i politici e i proprietari dei mezzi di comunicazione sono diventati i nobili corrotti, quel due percento di popolazione in cima alla scala sociale durante l’Ancien Régime [it].
Il famoso Tempio di Haeinsa in Corea del Sud

I monaci scendono verso le loro stanze dopo il culto serale al Tempio di Haeinsa, uno dei principali templi buddhisti dell'ordine Jogye in Corea del Sud (non necessariamente legato al caso di gioco d'azzardo menzionato in questo articolo). Foto: joonghijung, Creative Commons License (CC BY 2.0)

L'ordine Jogye conta più di dieci milioni di seguaci, quasi un quinto della popolazione totale in Corea del Sud. Il capo dell'ordine Jogye si è scusato pubblicamente [en] subito dopo che il caso del gioco d'azzardo è finito sui titoli nazionali, promettendo “auto-pentimento”. Sebbene i media abbiamo speculato sulla possibilità che la fuga di notizie fosse stata accuratamente pianificata [ko] da forze rivali all'interno dell'ordine, nessuna ragione o scusante è abbastanza per calmare i coreani delusi.

Park Tae-su (@sjts200) scrive su Twitter [ko]:

조계종 자승 중은 도박사태 책임지고 사퇴하라.참회만으로 덮을려고?어림없는 소리[…]

Il monaco Ja-seong dovrebbe assumersi piena responsabilità per questo disastro del gioco d'azzardo e rassegnare le dimissioni. Davvero pensi che basti invocare l'autopentimento per seppellire il caso? Diavolo no.

Yun Hee-sung (@yunheesung) scrive su Twitter [ko]:

불교 조계종 도박파문이 조계종 내부간의 갈등 때문에 일어난 거라 억울하신가요? 그건 당신들 끼리의 다툼이고, 국민은 억대판돈을 놓고 도박하고 술. 담배를 먹고 피워도 되냐를 묻는 겁니다. 아직도 문제가 뭔지 모르세요?

Pensi che tutte queste accuse siano ingiuste perché lo scandalo del gioco d'azzardo è stato causato da conflitti di forze interne? Che tu stessi affrontando lotte interne o meno, quello che interessa al popolo coreano è che sia ingiustificabile per dei monaci scommettere grandi somme di denaro, fumare e bere. Ancora non vedi qual è il vero problema qua?

La Corea del Sud è sempre stata una nazione molto religiosa ma con così tanti scandali [ko] scoppiati sia nella comunità cristiana che buddhista, sempre più coreani, frustrati, stanno voltando le spalle alla religione.

L'utente @tinypencil scrive su Twitter [ko]:

이제 불교에서도 개신교와 매를 같이 맞아주기로 한건가. 요즘 이미지 참 좋아지던 와중에 승려들의 불법도박이라니.

Così il Buddhismo ha deciso di condividere le aspre critiche già fatte alla comunità cristiana? Un tempo l'opinione pubblica nei confronti del Buddhismo era molto buona, ma adesso il caso del gioco d'azzardo dei monaci ha rovinato tutto.

e aggiunge [ko]:

조계종 승려들의 밤샘도박. 종교가 세상을.치유하는건지 세상이 종교의 뒤에 숨은 저런자들을 먹여살리는건지.

I monaci dell'ordine Jogye hanno organizzato scommesse notturne. E’ la religione che cura il mondo OPPURE è il mondo a curare queste persone che si nascondono sotto il nome della religione?

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.