chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

“Istanbul è la nuova moda” sostiene il Ministero del Turismo e della Cultura turco, anche se non tutti concordano

Uno screenshot del nuovo video per il turismo di Istanbul. Il video è stato preso dal sito di GoTurkiye.

Bellissime modelle si godono lo street food popolare, un traceur fa parkour sul tetto del Grand Bazaar, un traghetto si muove con modelle e gabbiani al seguito, dolci e thé turchi, street art, ballerini, strade quasi deserte e per finire una cena con vista sul Bosforo (con la popolare bevanda alcolica turca chiamata Raki); tutto questo e molto altro è presente nel nuovo video promozionale “Istanbul is the new cool” [tr], pubblicato dal Ministero del Turismo e della Cultura il 27 luglio. Nonostante le speranze del ministero di fomentare l'orgoglio nazionale e il turismo attraverso il video, questo non ha raggiunto i risultati desiderati date le molte risposte negative online [tr].

Non è la vera Istanbul

Molti utenti su Twitter si sono sfogati contro il Ministero del Turismo e della Cultura e contro il Partito Giustizia e Sviluppo (AKP) per aver venduto un'immagine falsa di Istanbul. Il video promozionale è stato criticato per aver sorvolato su parecchi problemi della citta: i diritti delle donne, la libertà di espressione e di stampa, l'economia instabile del paese e molto altro. Un tema comune ha favorito le critiche online: “Sembra proprio un bel posto, dov'è?” [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione]:

Is this Vogue Vogue Italia Italy shoot, or Mavi Jeans commercial ad? It is certainly not an ad for Istanbul.

È uno shooting per Vogue Italia, o un annuncio commerciale di Mavi Jeans? Sicuramente non è una pubblicità per Istanbul.

E anche [tr]:

Sarebbe la Turchia senza AKP in un universo parallelo?

È davvero un bel posto questo. Che paese è?

Mentre migliaia di risposte erano indirizzate al tweet iniziale del Ministero del Turismo e della Cultura, un utente ha sottolineato le “risposte nascoste” visibili sotto il tweet iniziale. era possibile vedere i commenti che il proprietario del profilo cercava di tenere nascosti, anche se non c'è riuscito molto bene [en]:

The promo film Il video promozionale is fantastic. It does not feature not one AKP.

Il video promozionale è fantastico. Non si vede neanche un membro di AKP.

They did not include Non hanno incluso  my turbaned sister in the Istanbul promotional film.

Non hanno incluso mia sorella e il suo turbante nel video su Istanbul.

Inoltre questo utente afferma [tr]:

Il nome originale del video è ‘Istanbul dopo l'AKP’.

Ed era solo questione di tempo prima che gli utenti creassero delle versioni satiriche del video promozionale.

Realtà vs. ‘post-verità’

Istanbul is The New Cool – (Versione reale)

Istanbul. The New Cool (via @bbonewstr).

 

Il Ministero della Cultura e del Turismo ha pubblicato un altro video promozionale il 13 maggio, quando la maggior parte del paese era nel bel mezzo di un lockdown per la COVID-19. Nel video si vede un hotel e i lavoratori del settore alberghiero che danno il benvenuto a dei turisti con delle mascherine riportanti la frase: “Divertitevi! Sono vaccinato!”, mentre una voce fuori campo dice: “I resort sanificati e lo staff vaccinato. Noi la chiamiamo sicurezza raddoppiata per il turismo. I nostri ospiti la chiamano pace interiore. Venite e godetevi il paradiso sicuro, il .”

La pubblicità ha subito attirato le critiche sui social media turchi. Molti leader del partito dell'opposizione [tr] hanno definito il video come “umiliante”. L'ex presidente, Ahmet Davutoğlu, ha sollecitato le dimissioni del ministro del turismo attuale con un tweet [tr]. Il video è stato poi eliminato in meno di 24 ore dalla sua pubblicazione. Fino ad ora “Istanbul is The New Cool” è rimasto online, nonostante il mare di critiche.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.