chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Corea del Sud: s'infiamma il dibattito sulle modifiche alla vendita dei contraccettivi

Lo scorso 7 maggio, le autorità sudcoreane hanno annunciato [en] che sarà possibile acquistare il contraccettivo d'emergenza, noto come pillola del giorno dopo, senza prescrizione medica. La prescrizione sarà invece necessaria per i contraccettivi orali ordinari, che finora erano venduti senza. La ricetta medica per i contraccettivi d'emergenza rimarrà comunque obbligatoria per gli adolescenti.

L'inattesa decisione ha dato origine ad accese discussioni sul web. Mentre nelle comunità mediche si dibatte ancora [en] in merito ai rischi e all'efficacia della pillola del giorno dopo, molti utenti sudcoreani del web hanno espresso il proprio dissenso in merito al provvedimento. Come riportato in un articolo del quotidiano Hangyoreh [ko], le associazioni per i diritti delle donne e, in particolare, le giovani donne nubili, hanno criticato tale decisione poiché renderebbe problematico l'acquisto dei contraccettivi orali ordinari.

Pillola contraccettiva. Foto di  Beppie K presa da Flickr (CC BY-NC-SA 2.0).

Pillola contraccettiva. Foto di Beppie K presa da Flickr (CC BY-NC-SA 2.0).

Su Twitter, @redparco richiama l'attenzione [ko] sullo stigma sociale attribuito alle donne nubili che vanno dal ginecologo dalla società coreana, ancora piuttosto tradizionalista e patriarcale:

유럽은 다들 그렇게 하고 있다는 얘길 하려면 한국에서도 그 나라들처럼 부인과 진료나 사전,사후 피임약의 접근성이 좋아져야지. 한국 미혼 여성들이 사전 피임약 처방 받으러 산부인과 자연스럽게 드나들 수 있는 분위기나 마련하고 할 말이지.

Se [la Food and Drug Administration] intende fare riferimento ai casi europei, allora dovrebbe innanzitutto rendere più facilmente accessibili gli esami ginecologici e i contraccettivi – proprio come avviene in quei paesi; o almeno potrebbe fare in modo che le donne nubili non debbano sentirsi a disagio nei confronti della società se intendono recarsi dal ginecologo per ottenere le prescrizioni per i contraccettivi orali.

@marisusa esprime [ko] un'opinione analoga:

[…] 사후피임약이라는 단어 뉘앙스가 피임책임을 여성 일방에게만 지우는 방식으로 악용될 우려가

Con la pillola del giorno sembra si voglia dare la colpa alle donne per quanto accaduto. E in effetti c'è la possibilità che venga usata a questo scopo.

ThinkThink, dopo aver invitato altri utenti a partecipare alla discussione, ipotizza [ko] che l'improvviso cambio normativo sia stato indotto dalla volontà di massimizzazione dei profitti, piuttosto che da un reale interesse per la sanità pubblica. Subito sotto il suo post Shin Jae-eun commenta:

병원처방이 필요해지면 남의 눈 의식하다보니 못가기도 할꺼고 피임률은 줄고 오히려 낙태률이 높아질듯 싶네요[…]진짜 적극 반대네요.

Quando la prescrizione per la pillola [contraccettiva] diventerà obbligatoria, per le donne preoccupate del giudizio altrui non sarà facile farsi visitare [dal ginecologo] – cosa che potrebbe provocare un aumento degli aborti e un fallimento nel controllo delle nascite […] Io sono del tutto contraria.

Mentre la maggior parte degli utenti del web avverte dei pericoli relativi ai contraccettivi di emergenza, chiamandoli anche ‘bombe ormonali’ [en], l'utente di Twitter @__mangmang afferma [ko]:

사후피임약은 그야말로 ‘응급'피임약이고, 일반의약품으로 전환되는 건 옳다고 생각한다. 그러나 경구피임약(사전 복용)이 전문의약품화되면 10대들, 작은 공동체에 사는 비수도권 여성들의 피임약 구매는 현실적으로 더 어려워질 거다.

Il contraccettivo di emergenza è effettivamente – come dice il nome stesso – una pillola d'”emergenza”, quindi non c'è niente di male a renderlo farmaco da banco. Quando, però, per la pillola contraccettiva sarà resa obbligatoria la prescrizione, diventerà molto difficile, se non impossibile, per le adolescenti e per le donne che vivono in piccole aree suburbane o in piccole comunità riuscire a comprare la pillola [in modo discreto].

Oltre alle associazioni per i diritti delle donne, anche la Chiesa Cattolica si oppone alla decisione. La Chiesa Cattolica della provincia di Chungcheong ha persino organizzato una protesta [en] davanti agli uffici delle autorità sanitarie, avvertendo che la pillola [del giorno dopo] potrebbe compromettere la moralità ed essere di cattivo esempio, in particolare per gli adolescenti, in merito al valore della vita – tema a cui tanti utenti Twitter non hanno però dato credito.

@symadam5 scrive [ko]:

사후피임약 일반의약품 판매로 성문란,낙태조장을 주장하는 가톨릭은 […] 현실감각이 없는건지,이 나라 불법낙태와 해외입양율 보면 이미 최고수준인데 왠 상상력?사전피임못함 사후라도 해야니 긴급,응급피임약인데 72시간내 먹는게 낙태란건 과장이 심해

Quei cattolici che sostengono che metter ein vendita la pillola del giorno dopo senza ricetta promuova perdita di moralità e incoraggi l'aborto – hanno completamente perso il contatto con la realtà? Nel nostro paese le percentuali di aborti illegali e di adozioni internazionali sono già a livelli altissimi. Che razza di immaginazione perversa hanno? Se ci si dimentica di prendere la pillola, bisognerebbe allora avere la possibilità di prendere la pillola del giorno dopo – motivo per il quale viene chiamata contraccettivo “d'emergenza”. Mi sembra un'esagerazione bella e buona definire aborto il ricorso alla pillola entro le 72 ore.

Si prevede che le nuove normative sui contraccettivi entreranno in vigore già dal prossimo anno.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.