chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Venezuela: prime reazioni all'annuncio della morte di Hugo Chávez

Nel pomeriggio di ieri 5 marzo è giunta la notizia della morte [es, come i link seguenti, eccetto ove diversamente indicato] del presidente venezuelano Hugo Chávez Frías.

Secondo quanto riportato dall'emittente locale TeleSur, il vicepresidente Nicolás Maduro “ha annunciato alle radio e alle televisioni, in diretta dall'Ospedale militare Carlos Arvelo di Caracas, che alle 4 e 25 del pomeriggio di oggi, 5 marzo, il presidente comandante è morto.”

Dopo aver vinto le elezioni del 7 ottobre 2012 [it], Chavez si è recato a Cuba per sottoporsi ad un'intervento chirurgico e a una serie di trattamenti medici in quanto affetto da un cancro. Nonostante ciò il suo stato di salute peggiorò [it], costringendolo a non farsi vedere dai media sino al mese di dicembre.

Le opinioni degli internauti sull'evento sono rintracciabili su Twitter tramite le parole chiave Murió Hugo Chávez, Nicolás Maduro oppure tramite l'hashtag #MuereChávez.

Lo scrittore colombiano Héctor Abad Faciolince (@hectorabadf) si esprime così sulla manifesta ideologia anti-imperialista di Chávez:

@hectorabadf: Lo cierto es que Chávez sí inoculó el chavismo por toda América Latina.

@hectorabadf: Quello che è certo è che Chavez ha inoculato lo ‘chavismo’ in tutta l'America Latina.

A gennaio, in migliaia marciarono a sostegno di Chavez, il quale si stava curando a Cuba. Foto di Jesus Gil, copyright Demotix.

Migliaia di venezuelani a sostegno di Chavez, allora in ospedale a Cuba, gennaio 2013. Foto di Jesus Gil, copyright Demotix.

Fra i tanti, Nelson Bocaranda (@NelsonBocaranda) esprime le sue condoglianze:

@NelsonBocaranda: Hugo Chávez Frías 1954-2013. Paz a sus restos y nuestro sentido de pésame a sus familiares y seguidores.

@NelsonBocaranda: Hugo Chávez Frías 1954-2013. Pace all'anima sua e il nostro cordoglio ai familiari e al suo seguito.

Mauricio Rodríguez (@mauricioRG28) rende nota la sua ammirazione per l'impegno di Hugo Chávez:

@mauricioRG28: Hombre sin tiempo ya eres eterno.Has entregado todo a la construcción de una patria incluyente y justa. Por eso, Comandante,tu pueblo te ama

@mauricioRG28: Uomo senza tempo e già eterno. Si è dedicato completamente alla costruzione di una nazione includente e giusta. Comandante, per questo il tuo popolo ti ama.

Arturo Cazal (@ArturoCazal) invece ringrazia:

@ArturoCazal: Qué puedo decir. Seguiremos adelante. Luchando, amando… Gracias comandante Chávez

@ArturoCazal: Cosa posso dire. Andremo avanti. Lottando, amando… Grazie comandante Chávez

Roberto Juan Carmona (@SelenioE) lo considera un essere immortale:

@SelenioE: Chávez es eterno, Chávez no estará nunca en una tumba.

@SelenioE: Chávez è eterno, Chávez non starà mai in una tomba.

Andreína Miárquez (@mintina) fa riferimento alla polarizzazione del presidente venezuelano:

@mintina: Lo único que deseo es que Hugo Chávez se lleve con él todo el odio que sembró. Adiós.

@mintina: L'unica cosa che desidero è che Hugo Chávez porti via con sé tutto l'odio che ha seminato. Addio.

Lourdes (@lourdes_g) ritiene che sia ora che i venezuelani si riapproprino del loro Paese:

@lourdes_g: È la nostra occasione…scendiamo in strada e riprendiamoci la nazione! #venezuela#chavez#muerechavez

L'ex presidente peruviano Alejandro Toledo (@atoledomanrique) pubblica con rispetto:

@atoledomanrique: Es la hora de la Democracia y del pueblo venezolano. Descanse en paz, Presidente Chávez.

@atoledomanrique: È arrivata l'ora della Democrazia e del popolo venezuelano. Riposa in pace, Presidente Chávez.

Henrique Capriles (@hcapriles), rappresentante dell'opposizione venezuelana, fa un appello all'unità:

@hcapriles:En momentos difíciles debemos demostrar nuestro profundo amor y respeto a nuestra Venezuela!Unidad de la familia venezolana!

@hcapriles: Nei momenti difficili dobbiamo dimostrare il nostro profondo amore e rispetto per il nostro Venezuela! Unità della famiglia venezuelana!

RJ Gómez scrive su Facebook:

Ojala que ahora El y el pueblo de Venezuela puedan tener paz.

Speriamo che ora il popolo venezuelano possa ottenere la pace.

Yrivalera (@Yri_27) invita gli altri netizen a pubblicare le proprie opinioni in un clima di rispetto:

@Yri_27: #MuereChávez y la gente burlándose. ¿Qué importa si no eras Chavista? Es un ser humano y merece respeto.

@Yri_27: #MuereChávez e la gente scherza. Cosa importa se si era chavisti? Era pur sempre un essere umano e merita rispetto.

Anche vari presidenti sudamericani si sono espressi online. Juan Manuel Santos (@JuanManSantos) dalla Colombia:

@JuanManSantos: Lamento profundamente la muerte del presidente de Venezuela Hugo Chávez Frías. Nuestras sinceras condolencias… http://twiffo.com/1JJy

@JuanManSantos: Mi dispiace profondamente per la morte del presidente del Venezuela Hugo Chávez Frías. Le nostre sincere condoglianze… http://twiffo.com/1JJy

Ollanta Humala (@Ollanta_HumalaT), Peru:

@Ollanta_HumalaT: Adiós Comandante y amigo Hugo Chávez. Mis sentidas condolencias a su familia y a todo el pueblo venezolano.

@Ollanta_HumalaT: Addio Comandante e amico Hugo Chávez. Le mie più sentite condoglianze alla sua famiglia e a tutto il popolo venezuelano.

CNN México (@CNNMex) riporta che Evo Morales, presidente della Bolivia, ha affermato: “Gli oligarchi, l'impero, staranno sicuramente festeggiando”. La presidentessa argentina Cristina Fernández ha proclamato lutto nazionale e bandiere a mezz'asta. Dal Cile, Sebastián Piñera dichiara: “La pensavamo diversamente, però apprezzavo la forza e l'impegno con i quali H. Chávez lottava per le sue idee”.

Mentre in Venezuela è stato ordinato un dispiegamento militare e politico, sul web e tra gli artisti girano voci sulle conseguenze di questo evento per la democrazia venezuelana. Sul quotidiano colombiano Diario El País è stata pubblicata una cronologia multimediale con quaranta fatti importanti che hanno segnato la vita del presidente Chávez, soprannominato “leader socialista del XXI secolo”.

1 commento

  • gody m. avila r.

    mi dispiace per la morte de nuestro presidente; le mie condolianse alla famiglia chavez; sono una cittadina venezuelana, vivo en italia.

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.