chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

India: traffico di spose come oggetti sessuali

Un blog dedicato al “femminicidio” [en] propone un video che diffonde le allarmanti statistiche sul cosiddetto “thug vivah” (falso matrimonio), meglio noto come “traffico delle spose”: le ragazze vengono fatte sposare e poi rivendute più volte, a un prezzo che varia a seconda della bellezza, dell'età e dell'esperienza sessuale. Dai dati riportati, si stimano in circa 200.000 le vittime di un tale traffico ogni anno. Qui il video integrale [en].

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.