chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Stefania Carbonari

indirizzo email Stefania Carbonari

ultimi articoli di Stefania Carbonari

Uzbekistan: torna la “guerriera di Twitter” Gulnara Karimova

Dopo aver cancellato [en, come i link successivi]il suo account Twitter, Gulnara Karimova, la figlia dell'”irremovibile dittatore” dell'Uzbekistan, è ricomparsa sui micro-blog. In una raffica di tweet furiosi, Gulnara...

Giamaica: Lingua & sviluppo

Jamaica needs to be declared the bilingual state it is asap. La Giamaica deve essere dichiarata, il prima possibile, un paese bilingue. Annie Paul [en]...

Taiwan: Gli aborigeni Atayal e la Madonna col volto tatuato

Quando padre Alberto Papa, un sacerdote cattolico italiano, si è recato a Taiwan nel 1963, ha scoperto che il viso tatuato rappresenta un’importante tradizione per...

Kazakistan: “Ho i Miei Sogni”, una rivolta contro la società patriarcale

Una blogger del Kazakistan racconta [ru] la sua trasformazione da “sposa e madre”, ruolo assegnato alle donne dalla società patriarcale, a “donna libera”. Definisce questo processo come...

Iran: YouTube e il dialogo sul nucleare

Il ministro degli Esteri iraniano utilizza il canale YouTube [en] per parlare del programma nucleare iraniano. Javad Zarif, molto attivo sui social network con più di 600.000...

FOTO Arabia Saudita: piogge intense hanno colpito la capitale Riyadh

Numerose foto di Riyadh inondata dopo un forte temporale. I netizen commentano la carenza di infrastrutture adeguate a queste evenienze, nonostante la ricchezza del paese.

Arabia Saudita: le donne continuano a guidare nonostante il divieto

Le donne saudite continuano a sfidare il divieto di guida imposto dalla monarchia assolutistica. Questo video mostra una donna al volante, identificata con il nome...

Egitto: Riflessione di una blogger su aborto, sesso e controllo

La blogger Hala/Cleo ci racconta la procedura di aborto nel suo paese e del perchè secondo lei non dovrebbe essere una pratica legalizzata.

Arabia Saudita: vietato alle donne assistere ai processi pubblici

Neanche la moglie e la madre di Umar Al-Saeed, un membro della principale organizzazione per la salvaguardia dei diritti umani in Arabia Saudita, hanno potuto...

Brunei: “calvi per una giusta causa”

“Go Bald for a Cause” (Calvi per una giusta causa) è un evento benefico [en] a favore del Brunei Breast Cancer Support Group, un'associazione del Brunei che...

Mozambico: concluso senza successo sciopero nella sanità

Dopo 27 giorni di sciopero, il personale medico del Mozambico ha annunciato la fine delle proteste per un adeguato salario e migliori condizioni di lavoro,...

Cina: servirebbe una legge contro gli scapoli?

Dal primo luglio 2013, è entrata in vigore in Cina una nuova legge sulla “pietà filiale” che obbliga i figli ad andare a trovare i...