chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

5 espressioni comunemente usate in bisaya, la lingua di Cebu

Arriving at Cebu's international airport, you'll discover that English is widely spoken. Image from Wikimedia Commons.

Arrivando all'aeroporto internazionale di Cebu, scoprirai che l'inglese è ampiamente parlato. Immagine da Wikimedia Commons.

Una volta arrivati all'aeroporto internazionale Ninoy Aquino di Manila, capitale nazionale delle Filippine, o all'aeroporto internazionale Mactan-Cebu di Cebu, dove si terrà il Global Voices Citizen Media Summit, i visitatori stranieri scopriranno che l'inglese è ampiamente utilizzato e parlato.

Tutti i cartelli dell'aeroporto, inclusi manifesti pubblicitari e striscioni, sono accompagnati da traduzioni in inglese e la maggior parte del personale aeroportuale lo parla abbastanza fluentemente. E uscendo dall'aeroporto, troveranno che lo stesso è generalmente vero, specialmente negli stabilimenti commerciali e nelle mete turistiche più gettonate.

La maggior parte dei filippini sa parlare un po’ di inglese, se non altre lingue europee o asiatiche come cinese, giapponese, tedesco, spagnolo, francese e italiano. “Hi”, “hello” e “goodbye” sono parole comuni nelle conversazioni quotidiane tra i locali. Anche i segnali stradali, i documenti ufficiali, i libri e le riviste, nonché i principali quotidiani, sono per lo più presentati in inglese, una delle eredità dell'ex padrone coloniale del Paese: gli Stati Uniti d'America.

Infatti, insieme al filippino, l'inglese è designato dalla Costituzione filippina del 1987 come lingua ufficiale del Paese. Finché conosci un po’ di inglese, puoi essere certo che sarai in grado di viaggiare per la città senza incontrare serie barriere linguistiche.

Ma non si sa mai quando un po’ di bisaya, la lingua locale di Cebu, potrebbe tornare utile. Ecco quindi alcune delle espressioni più comunemente usate in bisaya:

  1. Grazie
Salamat
  1. Buongiorno / Buon pomeriggio / Buonasera
Maayo’ng Buntag / Maayo’ng Hapon / Maayo’ng Gabii
  1. Per favore
Palihug
  1. Quanto costa?
Tagpila ni?
  1. Dove si trova _______________?

Es. Dov'è la Basilica del Santo Niño?

Diin / Asa ang _______________?

Diin ang Basilica del Sto. Niño? Asa ang Basilica del Sto. Niño?

Il bisaya  è parlato anche nelle vicine isole di Bohol e Siquijor e in alcune parti delle isole di Negros, Leyte e Mindanao. È una delle cinque lingue regionali principali nelle Filippine insieme a tagaloghiligaynonwarayiloko. La lingua nazionale filippina si basa principalmente sul tagalog, ma incorpora anche parole delle altre lingue regionali. Ci sono oltre un centinaio di linguaggi e dialetti parlati in tutto l'arcipelago filippino.

Alcune parole filippine comunemente usate che possono essere comprese quasi ovunque nel Paese includono il termine bayad (pagare o pagamento), il saluto mabuhay (la forma imperativa di “vivere”) e padayon (continuare o proseguire). Puoi anche imparare di più sulle lingue indigene delle Filippine durante questa sessione del summit di Global Voice [en].

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.