chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: Shanghai Telecom triplica i costi per l'accesso ai siti esteri

Shanghai skyline, with Shanghai Telecom tower at far left. Photo by Yhz1221 via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Shanghai, con la torre Shanghai Telecom alla estrema sinistra. Foto di Yhz1221 via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

I clienti di China Telecom a Shanghai [en], conosciuta come Shanghai Telecom, sono stati praticamente impossibilitati a connettersi ai siti internet oltreoceano dal mese di giugno. Originato da un'ipotetica mancanza di banda larga, il problema sta riguardando siti non “politicamente sensibili” e quindi non bloccati dal filtro di censura domestico del Grande Fire Wall, come ad esempio i siti internet ufficiali di Apple e Microsoft.

Il problema persiste da oltre un mese e sembra avere un impatto negativo sul settore degli affari della città. Shanghai Telecom sostiene che la situazione sia stata originata da un sovraccarico di dati negli snodi che collegano alla rete oltreoceano.

Per migliorare la situazione, Shanghai Telecom adesso offre ai clienti un “International nitrogen cylinder plan,” [zh, come i link seguenti, eccetto ove diversamente segnalato] che offre 50MB di download e 10MB di upload agli utenti di internet per visitare i siti web oltreoceano non bloccati. La tariffa mensile per un accesso di 24 ore su 24 ai siti oltreoceano ammonta a 480 Yuan (circa 70 dollari). Questa tariffa è il triplo di quella per l'accesso regolare a internet, che è pari a 150 Yuan (circa 25$). Ogni “cylinder” — che fornisce una connessione stabile alla rete oltreoceano per 3 ore — costa agli utenti 2 Yuan (circa 0.3$).

Per visitare i siti censurati come Facebook e Youtube, gli utenti di internet devono usare un servizio VPN aggiuntivo.

Ni Eriming, un ricercatore di giurisprudenza di Shanghai, ha cominciato a richiamare l'attenzione sul tema su Weibo, piattaforma di microblogging cinese simile a Twitter, scrivendo dal mese di luglio:

这些天在家里VPN出国,一直非常慢,甚至上不了国外大部分网站。换了好多VPN都不行。今天上网一查,惊了一跳,原来上海电信对出国流量大规模封锁,带宽只保证国内流量,要出国,可以申请出国精品网,每月200元+额外带宽费。不过7月16日起已经不再办理。我真是完全无语了!

In questi giorni, ho cercato di accedere a siti oltreoceano tramite il VPN. La connessione è stata così lenta che non sono riuscito ad accedere alla maggior parte dei siti. Ho continuato a cambiare i miei VPN, ma la situazione non è migliorata. Oggi, ho fatto delle ricerche online e ho scoperto che Shanghai Telecom aveva bloccato l'accesso oltreoceano e che garantisce l'accesso alla sola rete domestica. Precedentemente, aveva lanciato un piano di accesso oltreoceano chiamato “negozio di visite oltreoceano” addebitando un extra di 200 yuan (circa 30$), ma il servizio è scaduto il 16 luglio. Che cosa posso dire?

Ha inoltre spiegato il problema che ha incontrato:

但我这次访问的是达美航空、订票网站,Bookinghotels,美国政府网站,国外旅游网站,连这些都不上去,(不)用VPN也上不去,我把电脑系统重装了,也上不去。我就纳闷了,到网上一搜,果然是家用的上海电信用户的出国流量整体被封了。我真是惊呆了!!!

Questa volta ho tentato di visitare il sito web di American Airlines per prenotare dei biglietti aerei, un sito di prenotazioni di hotel, il sito del governo americano e siti esteri con dei consigli di viaggio. Ogni tentativo è fallito, sia con il VPN che senza. Ho provato a reinstallare il sistema operativo del computer e anche questo tentativo è fallito. Ero molto frustrato, e ho cercato in giro una soluzione. Sembra che tutti i piani domestici per usare internet oltreoceano siano stati bloccati. Ero completamente terrorizzato.

Dato che il contratto di connessione internet originale include l'accesso ai siti web oltreoceano, Ni ha telefonato a Shanghai Telecom per chiedere informazioni riguardo alla riparazione del problema. Un tecnico gli ha detto che il problema “non poteva essere risolto”:

今天向电信报修。电信的员工来了一下,听说是国外网站上不去,直接就说,这个解决不了,全中国都这样,各家运营商都这样,我们没办法解决。现在国际精品网的效果也不好,不过也办不了了……

Oggi, ho chiamato il servizio di manutenzione, e mi ha risposto un tecnico Telecom. Dopo aver sentito le mie lamentele riguardo al problema dell'accesso ai siti oltreoceano, mi ha detto direttamente che non poteva essere risolto. Tutta la Cina sta avendo questo problema e loro non hanno una soluzione. Il precedente “negozio di visite oltreoceano” non funzionava bene e ha cessato di operare.

In ogni caso, i netizen di altre regioni, come Guangzhou, dicono di non aver incontrato lo stesso problema. Molti ritengono che la strategia di affari di Shanghai Telecom sia in difetto.

Ad aprile 2015, il Premier cinese Li Keqiang ha suggerito [en] all'industria di tagliare le tariffe per il servizio di internet mobile e di aumentare la velocità del traffico dati. Il Ministro dell'industria e delle tecnologie dell'informazione, che regola questa industria, ha promesso di trovare modi per abbassare i costi della quarta generazione di servizi telecom. Come prima zona di libero commercio del paese, l'ultima mossa di Shanghai Telecom potrebbe essere un esperimento di business teso a realizzare obiettivi politici, abbassando il prezzo dell'accesso ai siti domestici, in modo da compensare le perdite originate dall'incremento delle tariffe per l'accesso a siti oltreoceano.

Gli utenti dei social media hanno manifestato sdegno per la risposta di Shanghai Telecom alle lamentele dei clienti e per il lancio dell’ “International nitrogen cylinder plan”. Il China Digital Times ha pubblicato alcune delle risposte online alla situazione:

spellingford:#上海电信限制外网#这是重大的商业欺诈行为。对消费者的网速擅自加以限制,办理时也不告知消费者更是罪上加罪,真不知道这算不算垄断

Spellingford: Shanghai Telecom limita l'accesso verso l'internet oltreoceano. Si tratta di una truffa. Limita le connessioni dei consumatori senza comunicarlo loro. Nemmeno quando ti iscrivi al servizio te lo dicono. Non è questo un comportamento illegale di monopolio?

林沛满:上海成天号称要追赶香港,成为国际化大都市,其实连国外网站都上不去。我说的不是政治敏感型网站哦,而是连国外大学官网、企业网、技术交流社区等等都包括在内。花钱买VPN也不行。网络包如下,我想上的是微软的官网,但三次握手根本无法成功。下次改成追赶平壤行不?别侮辱香港了。

Lin Peimeng: Shanghai sostiene di dover competere con Hong Kong per essere una città internazionale, ma non riesce nemmeno a collegarsi ai siti oltreoceano. Non sto parlando di siti politicamente sensibili, ma di siti tipo quelli delle università oltreoceano, di società, e di tech communities. Non ci si riesce a connettere nemmeno con i servizi a pagamento VPN. Ho cercato di accedere ai siti ufficiali di Microsoft, ma non ci sono riuscito nemmeno dopo tre tentativi. Non insultiamo Hong Kong, è meglio competere con Pingyang.

黄家炜1984:此时此刻作为中国人坚决拥护美帝国主义把长城防火墙给拆了。中国人民水深火热啊

Huang Jiawei 1984: Da cittadino cinese, in questo momento, sostengo l'imperialismo degli Stati Uniti che vuole abbattere il Grande Fire Wall. I cinesi soffrono troppo.

Dato che Shanghai Telecom è un ramo di China Telecom, in molti si domandano se questi servizi cominceranno ben presto a vacillare anche in altre città della Cina. Se le restrizioni commerciali sull'accesso ai siti web oltreoceano diventeranno una pratica comune su scala nazionale, l'Internet cinese diventerebbe di fatto una rete domestica per la maggior parte degli utenti.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.