chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Questi post è ripreso da Advox, progetto del circuito Global Voices mirato a tutelare la libertà d'espressione contro la censura online. Per saperne di più · tutti gli articoli

RSS

articoli mini-profilo di Advox

14 marzo 2019

Studentessa tibetana-canadese ha subito attacchi online per aver vinto le elezioni studentesche. È colpa di Pechino?

Chemi Lhamo ha affrontato una raffica di commenti minacciosi sui social media da parte di studenti stranieri provenienti dalla Cina continentale.

Gli attivisti ghanesi cercano risposte un mese dopo dall'assassinio di un giornalista

Divela aveva fatto sapere al Comitato per la protezione dei giornalisti che alcune "persone molto potenti in Ghana volevano fargli del male"

13 marzo 2019

Luis Carlos Díaz, giornalista e attivista, detenuto dai Servizi Segreti in Venezuela

Dopo ore di silenzio da parte delle autorità, è stato confermato l'arresto del giornalista venezuelano Luis Carlos Diaz da parte della Servizi Segreti Bolivariani (SEBIN).

12 marzo 2019

Le Samoa arrestano il blogger ‘King Faipopo’ con accuse di diffamazione contro il Primo ministro

"La nuova legislazione, basata sulle leggi del vecchio codice penale dell'epoca coloniale, obbliga i leader delle Samoa a guardare al passato e non al futuro."

#DóndeEstáLuisCarlos? Il giornalista e attivista Luis Carlos Diaz è scomparso in Venezuela

Luis Carlos Díaz è "uno dei volti più in evidenza del giornalismo dissidente in Venezuela."

8 marzo 2019

Censurati su WeChat: Huawei, ZTE e ‘Amazing China’

La censura di ZTE e Huawei è stata fortemente associata alla censura della guerra commerciale tra la Cina e gli Stati Uniti.

Giornalisti, insegnanti e attivisti presi di mira da attacchi alla libertà di parola nelle Filippine

"Il governo ha deciso di mettere a tacere la libertà di espressione del popolo e degli emarginati. Una dittatura in atto forse destinata a rovesciarsi."

7 marzo 2019

Arabia Saudita: la religione usata per consolidare il potere e mettere a tacere le critiche

L'oppressione è un sistema completo e, in Arabia Saudit,a è giustificato dalla religione.

5 marzo 2019

Il fotoreporter Mahmoud ‘Shawkan’ Abu Zeid è libero, dopo oltre cinque anni di prigionia

Il fotografo Shawkan, che lavorava per Demotix quando venne arrestato, ha trascorso quasi quattro anni in prigione.

4 marzo 2019

Netizen Report: Bangladesh e Corea del Sud dichiarano ‘guerra alla pornografia’ e fanno strada alla censura politica

La Corea del Sud e il Bangladesh stanno bloccando i contenuti pornografici e "osceni", il Venezuela blocca YouTube, l'Uzbekistan ha finalmente sbloccato Facebook e VK.

2 marzo 2019

Censurato su WeChat: con l'aumento degli attriti nella guerra commerciale USA-Cina, cresce la censura su WeChat

La seconda puntata della nostra serie tratta l'argomento più censurato del 2018 secondo il database di WeChatscope: la guerra dei dazi tra Cina e USA.

28 febbraio 2019

Messico: ricerche dimostrano le minacce, le uccisioni e la sorveglianza digitale subite dai giornalisti sotto Peña Nieto

Se hanno ucciso Javier Valdez, il giornalista più famoso, acclamato e protetto, cosa possiamo aspettarci noi? È come se fossimo sempre sotto tiro.