chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Bubisher, un autobus colmo di libri per i bambini del Sahara Occidentale

Bubisher, un autobus colmo di libri per i bambini del Sahara Occidentale

Bubisher…libri per i bambini dei campi profughi nel Sahara Occidentale

Bubisher significa “uccellino del buon augurio”.  Per El Blog del Roge [sp], è anche il nome di un libro di poesia saharawi [it]. Ma per centinaia di bambini che vivono nei campi profughi del Sahara Occidentale [it], è il nome di un autobus ricolmo di libri, come spiega  Haz lo que debas [sp].

Precisa Gonzalo Moure [it], autore di narrativa per l'infanzia e la gioventù e promotore di Bubisher [sp].

El Bubisher no lleva libros regalados o sobrantes, sino un plan de lectura, con 4 o 20 ejemplares por titulo, para un fondo inicial de 1400 libros.

Bubisher non porta libri usati o d'avanzo, ma è un progetto di lettura che prevede da 4 a 20 copie per titolo che andranno a costituire un fondo librario di almeno 1.400 unità.

Su Abueliki blog [sp] ci esortano a leggere il blog di Bubisher, a scoprire quest'autobus creativo e a sostenerne l'impresa – non solo con contributi in denaro, ma confrontando esperienze e apprezzando il modo esemplare in cui i volontari portano avanti il progetto. Fra loro troviamo esponenti politici, istituzioni universitarie, case editrici e gente comune.


EL PAJARO QUE TRAE LA BUENA SUERTE
inserito da Irene Bailo [sp] su Vimeo.

Kalandraka Blog offre maggiori informazioni:

Además de libros en castellano, donados por editoriales como KALANDRAKA, el Bubisher también incorpora una selección de literatura infantil y juvenil en árabe, lo que afianza los lazos de la multiculturalidad. Frente a la carencia de libros y de espacios de lectura, el Bubi supone “una biblioteca abierta y que se acerca a los lectores”, tal y como ha expresado Gonzalo Moure. Una biblioteca rodante, en constante movimiento.

Oltre a libri in spagnolo castigliano donati da case editrici come Kalandraka, Bubisher ha una collezione di libri per giovani e ragazzi in lingua araba, grazie alla quale si rafforzano i legami multiculturali. Mancando libri e spazi di lettura, il Bubi è una biblioteca aperta che va verso i lettori, come spiega Gonzalo Moure. Una biblioteca itinerante, sempre in movimento.

Volete fare i volontari per Bubisher? Basta aderire all'iniziativa contattando uno dei 120 amici di Bubisher [sp] che collaborano con singole classi o intere scuole alla raccolta-fondi, oppure potete donare libri o versare contributi direttamente. Ma si può anche tradurre il materiale illustrativo dallo spagnolo, o semplicemente inviare il poster di Bubisher [sp] agli amici, oppure stamparlo per farlo conoscere in giro offline. Come volontari si può anche visitare il campo dei rifugiati [sp] e dedicarsi a qualche buona lettura insieme ai ragazzi.

Per finire, un'ultima citazione dall'ideatore di Bubisher [sp], Gonzalo Moure [sp], a proposito di libri e letteratura:

Eso es la literatura: corazones que no dejan de latir, pensamiento sin la barrera del tiempo. El corazón del abuelo latiendo en nuestro pecho. El aliento de Homero en nuestros oídos. Leer es vencer al tiempo, tener mil corazones

Questo è letteratura: cuori che seguitano a battere, pensieri senza frontiere del tempo. Il cuore del padre di nostro padre che batte in noi. Il soffio di Omero nell'orecchio. Leggere è sfidare il tempo, è sentire con mille cuori.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.