chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Pakistan: il ruolo cruciale del giornalismo partecipativo

Quando nel 1999 il Gen. Pervez Musharraf [it] rovesciò con un colpo di Stato il governo in carica per diventare il decimo Presidente, pochi nel mondo dell'informazione immaginavano la monumentale metamorfosi che avrebbe colpito il Paese di lì a poco. Il Pakistan si è ritrovato nel bel mezzo di un’esplosione mediatica di così ampia portata che nel novembre 2007 Musharraf dichiarava lo stato di emergenza e vietava le trasmissioni delle TV private. Le misure repressive adottate hanno così spinto i cittadini a usare mezzi di comunicazione alternativi, favorendo la nascita dei blog, mentre gruppo di giovani professionisti creava il primo sito web di giornalismo partecipativo, SeenReport, dove le notizie possono essere condividese direttamente via cellulare. Ce ne parla Sonya Rehman [en], descrivendo la rapida diffusione del citizen journalism in Pakistan.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.