chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Ancora aperte le votazioni per Best of Blogs

E’ ancora possibile votale per il concorso annuale The Best of the Blogs [en, come i seguenti, salvo diversa indicazioneindetto da Deutsche Welle.

Bobs-2014_Milestoneposting_VoteNow_600x240px

Il concorso premia i siti che “sostengono lo scambio aperto di idee e la libertà di espressione”. Ci sono sei categorie principali, e 14 categorie specificamente dedicate alle lingue. I vincitori saranno scelti tramite una giuria (che include alcuni membri di Global Voices, e siti affiliati), sia tramite il voto popolare per la categoria “People's Choice”. Le votazioni si chiuderanno il 7 maggio 2014.

Ci tono tanti contributi eccezionali, ma qui vi proponiamo una piccola selezione dei candidati:

Visualizing Palestine

L'infografica di Visualizing Palestine è una finestra sulla vita quotidiana dei cittadini e dei rifugiati palestinesi. Le visualizzazioni si basano su dati a disposizione delle Nazioni Unite e delle ONG e rappresentano gli spostamenti, i dialoghi di pace nel Medio-Oriente, lo stato dell'occupazione lavorativa e la detenzione amministrativa (Candidato per la categoria Best Social Activism e People's Choice per la lingua inglese).

تكنولوجيا مفتوحة [ar]

OpenIT, che si dedica alla diffusione dei software open source in Egitto, è un'iniziativa che si basa sulla convinzione che la filosofia open source abbia un impatto economico, sociale e culturale sulla società. Il fondatore ha deciso di girare l'Egitto in bici e insegnare in aree povere e rurali (Candidato nella categoria Best Social Activism).

Mi Mundo [es]

Mi Mundo, un blog di foto-giornalismo, documenta lo stato dei diritti umani nell'America Centrale e nella regione andina. L'attenzione principale è rivolta ai temi che riguardano le comunità più emarginate (Candidato nella categoria Best Social Activism).

Rio $urreal [pr]

Con il sole, la spiaggia, i Mondiali di calcio e le Olimpiadi, a Rio de Janeiro la vita sta diventando sempre più cara. I cittadini autoctoni hanno dato il via alla campagna su Facebook “Rio $urreal” per protestare contro gli aumenti ingiustificati dei prezzi. Oltre a sfogarsi sull'aumento surreale dei prezzi, i cittadini possono anche trovare luoghi consigliati dove questa speculazione non avviene (Candidato al Global Media Forum Award).

bobs

Є люди… [ru]

E’ una comunità di Facebook creata dall'ex giornalista Kristina Berdynskikh, dedicata alle persone comuni che hanno appoggiato la protesta Euro-Maidan e ispirato la rivoluzione in Ucraina. Si raccontano piccole storie su eroi di tutti i giorni. (Candidato nella categoria Best Social Activism).

حكاية ما إنحكت [ar]

Syria Untold si definisce una fonte di notizie non dell'ultim'ora. Invece di raccontare gli eventi in divenire, si occupa e analizza i movimenti culturali e politici in Siria, e i loro effetti sulla società (Candidato per la categoria Global Media Forum Award).

Cartazes dos protestos [pr]

Cominciata come protesta contro l'aumento dei prezzi dei biglietti dell'autobus a San Paolo, si è diffusa in tutto il Brasile dutante il 2013. L'ondata di protesta si è sparsa in tutto il paese e la pagina Tumblr Cartazes dos Protestos (Cartelli di protesta) ha dato ai manifestanti la possibilità di rendere pubbliche le loro richieste. Essa è in seguito diventata un baromentro per misurare il livello di gravità della protesta (Candidato nella categoria Most Creative and Original).

BanglaBraille [hi]

Il progetto BanglaBraille ha l'obiettivo di creare libri di testo in braille e in formato audio per gli scolari con deficit visivi in Bangladesh. Sfrutta il potere del crowdsourcing e delle reti sociali per assemblare una squadra di volontari motivati, e utilizza la collaborazione via Internet per digitalizzare i libri di testo stampati e in formato audio (Candidato nella categoria Best Innovation).

Poderopedia [es]

Poderopedia è una piattaforma collaborativa che si occupa di mappare la corruzione strutturale e di tenere traccia, mostrandole, delle connessioni tra le persone di potere e i loro interessi (Candidato nella categoria Best Innovation).

सीजीनेट स्वर [hi]

I cittadini-giornalisti inviano report vocali di notizie tramite cellulare, che vengono poi pubblicate sul portale CGNet Swara. Il servizio riesce a raggiungere anche le persone senza accesso a altre fonti di notizie in alcune delle aree più rurali dell'India. In questo modo si aggira il problema della scarsa disponibilità di onde radio, che in India sono di proprietà del governo e che vengono concesse per uso privato (Candidato nella categoria Best Innovation).

Kızlı Erkekli Ev [tu]

Questo blog è apparso dopo le dichiarazioni del Primo Ministro Erdogan contro la convivenza mista tra coinquilini. Il blog raccoglie i contributi in forma di foto e video da parte di cittadini che vivono insieme. (Candidato nella categoria People's Choice per la lingua turca).

صداهای ایران [ar]

Iran Voices è una piattaforma che utilizza Ushahidi e che permette agli utenti di classificare tramite tag e notizie sulla mappa dell'Iran. La piattaforma è stata creata per raccogliere e diffondere notizie provenienti da diverse aree dell'Iran, specialmente dalle città e aree rurali a cui i media mainstream dedicano meno attenzione (Candidato nella categoria Global Media Forum Award).

Rising Voices supporta questi candidati, ma soprattutto vi incoraggia a guardare la spendida (e lunga) lista di candidati e votare!

3 commenti

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.