chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Il primo ministro portoghese António Costa è stato criticato per il suo abbigliamento durante una visita in Angola

Il primo ministro portoghese António Costa a colloquio con il ministro degli affari esteri dell'Angola. Screenshot da euronews (in portoghese) su YouTube .

L'abbigliamento casual indossato dal primo ministro portoghese António Costa, durante una visita ufficiale in Angola, ha provocato un dibattito online sul decoro e il messaggio potenziale che la sua scelta di abbigliamento potrebbe significare, date le forti tensioni tra i due paesi.

Il 17 settembre, il primo ministro portoghese António Costa è arrivato a Luanda e ha incontrato il ministro degli esteri angolano Manuel Augusto. Quando le foto dei due hanno cominciato a circolare, il contrasto tra di loro è diventato più evidente. Mentre il primo ministro Costa aveva scelto di indossare un paio di jeans e scarpe casual, si può vedere il ministro degli esteri angolano Augusto indossare un abito formale [pt, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] con giacca e cravatta.

Sebbene Costa abbia indossato un abito formale durante un incontro successivo con il presidente angolano João Lourenço, molte persone non hanno potuto fare a meno di mettere in discussione la scelta originale del primo ministro di indossare abbigliamento casual e di confrontarlo con il suo abito formale durante una visita di stato in Mozambico, all'inizio di quest'anno.

Angola e Portogallo: due paesi divisi dai tribunali

António Costa si è recato in Angola dopo mesi di tensioni diplomatiche tra i due governi, quindi la visita ha logicamente attratto l'attenzione di molti angolani e portoghesi.

Le relazioni angolane-portoghesi hanno raggiunto un punto basso come risultato di un caso giudiziario che ha coinvolto l'ex vicepresidente dell'Angola, Manuel Vicente che è stato accusato di aver corrotto il procuratore portoghese Orlando Figueira, col pagamento di 750.000 euro al fine di accantonare due indagini su presunti casi di corruzione. Uno di questi è il caso Portmill [en], relativo all'acquisizione di una proprietà di lusso nella città portoghese di Estoril.

Il caso, noto come “Fizz”, fu originariamente portato in tribunale dal Portogallo, ma trasferito a Luanda dopo insistenti richieste del governo angolano. Il trasferimento del caso in Angola ha suscitato varie critiche, come quella dell'eurodeputata Ana Gomes che ritiene che la mossa fosse una “tremenda abdicazione” del sistema giudiziario portoghese, con argomentazioni ipocrite.

Gli utenti di internet sono divisi sulla questione dell'abbigliamento

I commentatori hanno assunto posizioni diverse sull'argomento. Ad esempio, il giornalista di Folha 8, Pedrowsk Teca, ha messo in dubbio la scelta del primo ministro portoghese in un post su Facebook:

Vestindo-se de calça jeans 👖 em uma visita oficial tão aguardada, qual é a mensagem que Portugal está a transmitir à Angola?

Indossare jeans in occasione di una visita ufficiale tanto attesa, qual è il messaggio che il Portogallo sta inviando all'Angola?

In aggiunta Ilídio Manuel, giornalista e professionista teatrale, ha messo in dubbio se Costa si sarebbe vestito allo stesso modo in una visita ufficiale in un altro paese:

O primeiro-ministro português, António Costa, chegou a Luanda para uma visita OFICIAL vestido de forma informal (calças Jeans e sem gravata). Teria vestido da mesma forma caso visitasse à Alemanha, EUA, Japão, ou outro país do 1.º mundo? Se fosse o inverso, um governante angolano que visitasse Portugal vestido da mesma forma?

Il primo ministro portoghese António Costa è venuto a Luanda per una visita UFFICIALE vestito in modo informale (jeans e niente cravatta). Si sarebbe vestito allo stesso modo se fosse in visita in Germania, Stati Uniti, Giappone o in un'altro paese del primo mondo? Se era al contrario, un leader angolano che visitava il Portogallo, si vestirebbe allo stesso modo?

Di fronte all'ondata di commenti e opinioni provenienti da Luanda, Maria Antónia Palla, madre del primo ministro portoghese, ha scritto in difesa di suo figlio:

O meu filho, António Costa, é bem-educado. Em Angola há protocolo a mais e coisas importantes a menos – a democracia.

Mio figlio António Costa è educato. In Angola c'è troppa formalità nel protocollo e troppa poca cura delle cose importanti, come la democrazia.

Tuttavia, in mezzo a questa diatriba sull'etichetta e il rispetto, l'assistente professor Constatino Marengula ha sottolineato, invece, l'impraticabilità di indossare un abito:

Ha pessoas zangadas porque António Costa chegou a Angola sem facto e nem gravata. Nunca entendi essa de padroes de beleza, responsabilidade e profissionalismo definidos pelas embalagens, representados por factos e gravatas, numa zona tropical, com calor e humidade. Quando vi isto, recordei me duma entrevista para emprego, num certo Banco muito grande nos anos 90. Mesmo com calor, os homens perguntaram me se tinha algum problema em vestir factos e gravatas…! Ao que disse que nao e dei a minha justificaçao! Nao sei se foi por isso, mas nao fui o feliz contemplado! Depois de ver muitos malandros engravatados, ainda ando curioso em saber o que se procura nos factos e gravatas, com calor e humidade!

Ci sono persone infastidite perché António Costa è arrivato in Angola senza giacca e cravatta. Non ho mai capito questi standard di bellezza, responsabilità e professionalità definiti dall'apparenza, rappresentata da completi e cravatte, in un'area tropicale con calore e umidità. Quando l'ho visto, mi ha ricordato un colloquio di lavoro, in una certa grande banca negli anni '90. Anche col caldo, gli uomini mi hanno chiesto se avessi avuto problemi ad indossare completi e cravatte …! Quindi ho detto no e ho dato le mie ragioni! Non so se fosse per questo, ma non sono stato io il fortunato candidato! Dopo aver visto molti truffatori in giacca e cravatta, sono sempre curioso di sapere cosa si cerca con questo tipo di vestiario, con il caldo e l'umidità che fa!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.