chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Come riciclare la moda

cordel

Spago di magliette riciclate, uno dei tanti modi per riutilizzare i vestiti che non indossiamo più. Immagine di lomurella su Flickr usata sotto la licenza Creative Commons (CC BY-NC-SA 2.0).

Questa settimana, Rut Abraín [es, come tutti i link seguenti] di Esturirafi condivide con noi idee meravigliose con cui possiamo aiutare un poco le nostre finanze, risparmiare spazio nell'armadio e anche aiutare i bisognosi e il pianeta, riciclando i nostri vestiti usati:

Durante años, he ido acumulando ropa que no usaba. La iba dejando en el montón de “ropa que no uso” y al final la acababa regalando o dejando en el fondo de un armario. Cuando fui a revisarla, me di cuenta que muchas de esas prendas estaban perfectamente y que sólo les había cogido manía, otras no me servían  y algunas estaban rotas o manchadas.

Da anni, ho accumulato vestiti che non usavo. Li lasciavo sulla pila di “vestiti che non uso” e finalmente li regalavo o lasciavo sul fondo dell'armadio. Quando li ho controllati, mi sono resa conto che molti degli indumenti erano in perfetti condizioni e che soltanto li avevo in antipatia, altri non mi entravano e alcuni erano rotti o macchiati.

Secondo l'autrice, le maniere più effettivi per riutilizzare i vestiti che non indossiamo più sono: depositarli nei contenitori affinché siano distribuiti tra i bisognosi, donarli o regalarli a qualche familiare o amico che li voglia, e riutilizzarli sia ridisegnandoli o utilizzando i tessuti per fare nuovi articoli come borse o tappetti.

Per ulteriori consigli per salvaguardare l'ambiente, puoi seguire Rut sul suo blog Esturirafi e su Twitter.

Questa pubblicazione appartiene al decimo #LunesDeBlogsGV (lunedì dei blog su GV) del 7 luglio 2014.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.