chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

La volontà di alcune città cinesi di bandire i non vaccinati dalle strutture pubbliche scatena polemiche online

Un annuncio della città-contea di Beiliu, in Cina, in cui si richiede che tutti i familiari dei bambini in età scolare siano vaccinati per iscrivere i figli a scuola. Immagine tratta da CitizenNews di Hong Kong.

Alcune decine di città cinesi hanno introdotto [zh, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] politiche restrittive che vietano alle persone non vaccinate di visitare luoghi pubblici, inclusi scuole, ospedali, trasporti pubblici e centri commerciali. Si prevede che più città adottino politiche simili.

Questa misura, che è stata annunciata senza troppe spiegazioni, è stata uno shock per molti cittadini a cui era stato spesso garantito che la Cina tenesse sotto controllo la pandemia della COVID-19, grazie alla marea di notizie e messaggi positivi sui social media durante il centesimo anniversario del Partito Comunista Cinese all'inizio di luglio.

Di seguito un messaggio celebrativo circolato sui social media cinesi il 2 luglio:

#建党100周年庆祝大会哪一幕令你印象深刻#

口罩,没了!

七一的天安门广场,数十万人聚集的活动,竟然全部没戴口罩。

当全世界都认为戴口罩是侵犯人权的时候,全中国都戴口罩,当全世界都被病毒搞得不得不戴口罩的时候,中国率先摘除了口罩。

小口罩的演变,折射出的是人权的真正体现,有五千年文明历史的泱泱大国干什么事情都有板有眼,正如联合国组织评价"中国是目前最淡定的国家",这淡定来自于自信,自信来自于自律,来自于自醒,来自于中华民族传统文化的优秀基因🇨🇳#何其幸运我们共睹这一天#

#Profondamente colpito dalla cerimonia per il centenario del Partito Comunista Cinese#

Basta mascherine!

Il 1 giugno, in Piazza Tiananmen, un evento che ha coinvolto centinaia di migliaia di persone, nessuno indossava una mascherina.

Quando tutto il mondo credeva che indossare una mascherina fosse una violazione dei diritti umani, tutti in Cina la indossavano. Quando tutto il mondo era obbligato a indossare una mascherina per il COVID-19, la Cina era il primo paese a toglierla.

La storia della mascherina riflette il reale significato dei diritti umani. Un paese grande e forte con più di 5000 anni di civilizzazione, gestiamo le cose in modo ordinato.

Un'organizzazione delle Nazioni Unite ha commentato che “la Cina ora è il paese più sereno”, tale serenità proviene dalla sicurezza in noi stessi, tale sicurezza proviene dall'autodisciplina e dalla consapevolezza di sé. Tutto ciò proviene dal gene distintivo della cultura cinese. #Siamo così fortunati ad essere testimoni di questo giorno.

La Cina spera di raggiungere il tasso di vaccinazione del 70% per la fine del 2021. Fino ad ora, il paese ha distribuito 1.38 miliardo di dosi, circa il 48% della popolazione totale. Tuttavia, la distribuzione è stata piuttosto sbilanciata. Nelle grandi città come Pechino, Shangai e Guangzhou il tasso di vaccinazione è a più dell'80%. Per quanto riguarda le città di secondo e terzo livello e le province rurali, il tasso è rimasto molto indietro.

Man mano che la variante Delta si diffonde in tutta l'Asia, i virologi prevedono che l'efficacia dei vaccini cinesi possa diminuire fino al 20% [en]. Tuttavia, i notiziari nazionali hanno citato l'eminente epidemiologo cinese Zhong Nansha, secondo cui i vaccini si sono dimostrati efficaci sulle varianti. Alcuni critici sostengono che la Cina debba ancora rilasciare adeguati dati clinici di terza fase sui vaccini, cosa che Zhong attribuisce alla mancanza di pazienti COVID-19 da testare. 

Un hashtag, #凡尔赛發言, che significa “un orgoglioso discorso aristocratico”, è stato allegato al discorso di Zhong per evidenziare la compiacenza della Cina nella lotta contro la pandemia.

La nuova politica restrittiva è in netto contrasto con tutti i messaggi positivi che circolavano online nelle ultime due settimane. Inoltre, la mancanza di spiegazione nell'annuncio governativo ha provocato una marea di critiche. Di seguito è riportato un annuncio rilasciato dalla città di Jinjiang, nella provincia Fujian, tramite messaggio telefonico:

凡在我市工作生活﹑年滿18周歲(戶籍不限)且無疫苗禁忌症的人員均須接種。

7月22日起,年滿18周歲以上人員進入全市重點公共場所須主動出示疫苗接種記錄(八閩健康碼中含疫苗接種標識)。

7月22日前,全市黨政機關﹑企事業單位幹部職工和廣大黨員除禁忌症外必須完成接種。「應接未接」人員不允許上崗。

8月1日起,「應接未接」人員原則上不得進入全市醫療機構住院部(患者除外)﹑景區景點﹑養老院﹑托兒所﹑學校(含幼兒園﹑校外培訓機構)﹑文化娛樂場所。」

Tutti i residenti sopra i 18 anni (indipendentemente dall'origine della registrazione della famiglia) che non hanno ragioni mediche per non ricevere il vaccino COVID-19, saranno vaccinati.

A partire dal 22 luglio, tutte le persone sopra i 18 anni devono mostrare la loro scheda di vaccinazione (etichetta di vaccinazione sul codice sanitario telefonico della città) prima di accedere alle principali strutture pubbliche della città.

Entro il 22 luglio, tutti i membri del partito e gli impiegati del governo e delle istituzioni del partito, così come le loro corporazioni affiliate, devono essere vaccinati (tranne in caso di ragioni mediche). Coloro che non sono stati vaccinati non potranno recarsi a lavoro.

A partire dal 1 agosto, gli individui non vaccinati senza alcuna ragione medica non saranno autorizzati a entrare in strutture mediche (a meno che non siano pazienti), nei siti turistici, nelle strutture per anziani, negli asili, nelle scuole (compresi gli istituti di formazione) e nelle strutture culturali e di intrattenimento.

L'incoerenza della misura ha sollevato molte domande, come @xie-nm-ni-cheng afferma su Weibo:

从一开始的“自愿”到 “不强制”最后“限制出行”这就是政府的公信力?这就是社会主义? ​

All'inizio, [le autorità hanno detto che] la vaccinazione era su “base volontaria”. Dopo, è stata “non coercitiva” e alla fine è diventata “limitazione di movimento”. È questa la credibilità del governo? È questo il socialismo?

Anche se le persone con ragioni mediche possono essere esentate dalla restrizione, non è facile ottenere una prova medica. Di seguito è riportata un'esperienza condivisa su Weibo:

由于身体原因不能接种疫苗,现在实习单位要我出示不能打疫苗的证明。结果跑了两家疫苗接种点都让我去附二医开证明,结果附二医说他们有文件说医生不得给患者开相关证明,打电话给12345也不告诉我怎么办,所以到底要我怎么办呢要强制大家打疫苗,难道所有人都是健康体质都是可以打的吗???

A causa della mia salute non posso ricevere il vaccino, ma la mia organizzazione per il tirocinio ha richiesto una prova medica. Sono andato a due centri vaccinali e mi è stato chiesto di andare in ospedale. Ma il dottore all'ospedale ha detto che avevano l'ordine di non rilasciare prove mediche ai pazienti. Ho chiamato i numeri di emergenza, ma non mi hanno fornito nessuna soluzione. Cosa dovrei fare? Non tutte le persone sono in condizione di ricevere vaccini!

Un altro utente di Weibo ha segnalato che la politica potrebbe violare la privacy dei cittadini:

不能打疫苗的人一点隐私都没有了,去个公共场所就得跟人说明“我八十了”“我打hpv了”“我备孕着呢”“我有基础病”,谁想出的这个破点子,脑袋里面进屎了吗 ​

Coloro che non hanno potuto ricevere i vaccini non hanno alcuna privacy. Ogni volta che entrano in strutture pubbliche, devono spiegare “Ho più di 80 anni”, “Ho appena ricevuto un vaccino per l'HPV”, “Sono incinta”, “Ho una determinata malattia”. A chi è venuta un'idea così pessima? C'è qualcosa che non va nel suo cervello?

Alcuni sono anche preoccupati che tattiche simili possano essere applicate in altre aree di intervento:

通过限制出行、入学以及停薪停职这些损招来达到目的,长远地看,就怕有了第一次之后,也会有第N次。你说今后他们要是肆无忌惮地在别的领域依样画瓢、如法炮制,迫使咱们顺从,那日子能好过到哪里?因此,我觉得吧,无论咱们是否已接种,都应该坚决地抗yì这种野蛮的一刀切。

Una volta che riescono a raggiungere un obiettivo politico attraverso la limitazione dei movimenti, la privazione del diritto all'istruzione, la sospensione del salario e del lavoro, tattiche simili si ripeteranno X volte. Se applicano gli stessi mezzi in altre aree di intervento per costringerci a conformarci, cosa ne sarà delle nostre vite? Sia che abbiamo ricevuto un vaccino o no, dovremmo resistere a questa brutale politica a somma zero.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.