chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Russia: un blog per ottenere giustizia contro un pirata della strada

Il 13 maggio scorso, un'autovettura Subaru Forester ha investito una donna incinta che stava attraversando la strada a Mosca. La donna più tardi è morta in ospedale. Il responsabile è fuggito dalla scena del crimine, ma alcuni testimoni ne hanno ricordato il numero di targa. È risultato essere un ufficiale di polizia fuori servizio. Il 21 maggio l'uomo non era ancora stato arrestato. Nella stessa giornata il marito della vittima, Alexey Shumm, ha aperto un blog per attirare l'attenzione del pubblico su questo tragico caso e documentare il tentativo di ottenere giustizia. Eccone di seguito alcuni stralci.

Il primo post, scritto il 21 maggio 2009 [rus], ha generato oltre un migliaio di commenti:

[…] Non l'hanno salvata. È morta nella stessa mattinata. Era la mia adorata moglie, l'unica – Lena. La madre di nostra figlia Nika.

È stata uccisa da quel tipo alla guida, lei e figlia mai nata…
Questo è tutto.

Ora sto cercando una risposta [alla domanda] chi è stato. Non ero con lei in quel momento, così lo sto spiegando agli altri.

[…] Si è scoperto che il guidatore non era il proprietario della macchina. Sembra che lo abbiano trovato e anche interrogato. È un ufficiale della polizia del distretto sud di Mosca. […]

Oggi, 21 maggio, ho saputo che hanno di nuovo inviato i materiali [del caso] […] alla [sua stazione di polizia “originaria”], perchè era fuori servizio.

Sono già passati nove giorni. Il caso non è stato aperto. È libero. Tutte le informazioni arrivano col contagocce, solo dopo le mie domande.

Ho paura che ciò […] si trascinerà chissà quanto. Non voglio che la storia rimanga un segreto. E farò di tutto per trovare la verità e ottenere un processo.

Sono pronto a incontrare e parlare, se questo può essere di qualche aiuto.

Se qualcuno ha visto l'incidente, lo prego di scrivermi.

[…]

22 maggio 2009 [rus]:

Le notizie di oggi

Ho presentato […] un esposto all'ufficio del procuratore generale.

Mi sono fermato all'unità investigativa [del Dipartimento di Affari Interni del Distretto Amministrativo Sud] […]. [Una poliziotta lì] ha parlato dell'incidente – secondo lei, il guidatore si è immesso nella corsia opposta mentre stava sorpassando due macchine (i cui guidatori sono i testimoni) che stavano lasciando attraversare la strada a mia moglie. Ovviamente, lei non si aspettava di essere colpita dalla direzione opposta…

[…]

Grazie a tutti voi, gente, per le risposte e le offerte di aiuto.

Conosco il nome del guidatore: è Zhirov Roman Igorevich.

E quelli che dicono di voler “andare a casa sua con una pistola” – per favore non scrivetelo.

23 maggio 2009 [rus]:

I miei piani ora sono questi:

1. Ho bisogno di un avvocato. Mi incontro martedì, il prima possibile, con il Fondo del Verdetto Pubblico […], hanno offerto assistenza. Molti altri mi hanno scritto, e mi piacerebbe capire come scegliere il miglior difensore. […]

2. Ho bisogno di tutti i testimoni. Affiggerò dei volantini nel vicinato. Ho ricevuto un messaggio oggi secondo cui una telecamera nel vicino parcheggio potrebbe aver registrato tutto.

3. Continuo gli incontri con i mass media. Oggi ero con Echo of Moscow [stazione radio], [Komsomolskaya Pravda daily], RIAN [agenzia di notizie]; lunedì con RenTV. Molte offerte, non ho abbastanza tempo.

4. Sto ricevendo molte lettere, cerco di sistemare tutto e rispondere al maggior numero possibile di suggerimenti. Grazie mille a voi tutti – stiamo cercando di rimanere forti.

Nika è okay, era un pò malata ieri (a causa dello stress, credo), oggi tutto è già a posto.

25 maggio 2009 [rus]:

Notizie

1. All'Unità investigativa, mi hanno detto che il caso è stato aperto, mi hanno dato il numero. Tuttavia non mi hanno detto chi ne è responsabile. “Lei verrà convocato più avanti.”

2. La telecamera del vicino negozio non arriva a quella strada, quindi non è utile. I ragazzi del negozio non hanno visto l'incidente in sè, sono usciti fuori dopo.

26 maggio 2009 [rus]:

Lena

Oggi è il compleanno di Lena…


28 maggio 2009
[rus]:

Sono stato all'ufficio del procuratore.

[…] mi hanno riconosciuto come vittima e mi hanno fatto domande. Ora ho il diritto di studiare i materiali del caso. L'investigatore mi sembra un tipo normale, e spero che quest'impressione non si riveli un errore.

Zhirov sarà interrogato domani, sembra, e solo allora decideranno delle misure restrittive per lui. Per ora, non è nè imputato nè sospettato…

Sono riuscito a trovare un testimone. Sembra che questo Zhirov abbia superato il limite di velocità, è passato con il rosso al semaforo ed è finito sulla corsia opposta. Non so in che stato uno dev'essere per guidare così. Ma nel comunicato stampa del Ministero degli Affari Interni hanno scritto che l'uomo “era sobrio.”

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.