chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Giamaica: commosso addio all'artista reggae Gregory Isaac

Gregory Isaacs [it], icona del reggae giamaicano, meglio noto come “Cool Ruler”, si è spento la mattina del 25 ottobre [en, come tutti i link successivi] nella sua casa londinese, dopo una lunga lotta con il cancro. Isaacs, che del reggae era una delle voci più soul, veniva ricordato soprattutto per il suo singolo più famoso, “Night Nurse” (dall'omonimo album del 1982). Appena diffusasi la notizia, la blogosfera giamaicana è entrata in fibrillazione, come anche Twitter e Facebook, dove i fan hanno reso tributo all'opera e alla vita dell'artista.


Gregory Isaacs canta Night Nurse; video da YouTube.

Sul profilo Facebook di On the Ground News Reports‘ è apparso questo aggiornamento, poi rilanciato anche dall'account Twitter del gruppo:

Confermato: la notizia della morte del leggendario Gregory Isaacs è diventata l'argomento più dibattuto su Twitter; quasi venti al minuto i tweet sulla sua scomparsa.

Per leggere le reazioni alla scomparsa del musicista, basta seguire gli hashtag #Isaacs, #RIP Gregory, #Night Nurse e #RIP Gregory Isaacs.

YardFlex.com lo definisce “una vera e propria icona giamaicana”, aggiungendo:

Ha contribuito tantissimo nel tenere alta la bandiera del reggae. Speriamo che la sua famiglia, i suoi amici e i suoi fan recuperino la forza d'animo per superare questi difficili momenti.

Antilles, blog della  The Caribbean Review of Books, segnala:

Isaacs è stato descritto come “la voce più deliziosa del reggae: un baritono versatile a suo agio tanto con le ballate più delicate quanto con i groove festaioli più incalzanti”.

The Wickedest Time ritiene sia difficile dirgli addio:

È straziante annunciare che un'altra icona del reggae ci ha lasciato, questa mattina, all'età di 59 anni. È sempre triste perdere qualcosa di fenomenale, ed è proprio così che noi fan ci sentiamo adesso.

Il reggae ha perso un'altra leggenda: riposa in pace, Gregory Isaac, ti amiamo!

L'immagine a corredo di questo articolo, “Gregory Isaacs May 2008″, è di Tach_RedGold&Green, ripresa da Flickr con licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.