chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Gheddafi: “tutti a morte per qualunque motivo”

Nella serata odierna, martedì 22 febbraio, il dittatore libico Muhammed Al Gheddafi ha da poco terminato il suo discorso alla Tv di Stato. Un intervento furioso in cui ha rivolto avvertimenti e minacce a tutti coloro, sostenitori inclusi, che in questi giorni stanno portando avanti manifestazioni anti-governative. La Libia rischia di finire come l'Afghanistan, l'Iraq, la Somalia – questo l'avvertimento lanciato dal dittatore libico. Gheddafi ha incoraggiato poi i cittadini ad uscire, domani, dalle proprie case per cacciar via i “terroristi” e consegnarli alle forze di sicurezza affinché vengano “puniti con la morte”. Ha aggiunto di essere pronto a lottare fino “all'ultima goccia di sangue” e ha continuato elencando con ampiezza di dettagli ogni singola cosa che avrebbe punito con la morte, incluso lavorare per un'Organizzazione internazionale, usare violenza contro le forze governative o minacciare l'unità del Paese. Tale discorso delirante e, sembrerebbe improvvisato a braccio, è stato seguito da libici, arabi e in ogni parte del mondo. In molti hanno colto e rilanciato immediatamente su Twitter il sarcasmo e il ridicolo derivante da certe espressioni del dittatore libico, pur non dimenticando le tragiche uccisioni e l'instabilità che vanno caratterizzando il Paese.

Gheddafi ha giustificato la brutale repressione contro le proteste degli ultimi giorni, elencando altri momenti nella storia, portando esempi di governi che hanno ucciso i manifestanti e affermando cose del tipo: “L'unità della Cina era più importante della gente a piazza Tienamen.” Domani – ha poi detto – i giovani (non quelli “drogati”) dovrebbero costituire dei comitati per difendere la sua rivoluzione. “Voi siete più di loro”, ha aggiunto.

In attesa dell'intervento, il popolo di Twitter aveva già caratterizzato in maniera umoristica il motivo per cui il leader libico ritardasse il tanto anticipato discorso [en, come tutti i link successivi], per continuare poi a commentare man mano durante il discorso stesso. Ecco di seguito un'ampia raccolta di questi ultimi ‘tweet’.

@acarvin: Gheddafi: alzate le vostre teste per la rivoluzione, per le battaglie di liberazione.

@acarvin: Gheddafi: i giovani sono stati presi di forza dalle famiglie e gli sono stati dati allucinogeni. La punizione colpirà chi glieli ha forniti.

@rania_hafez: Gheddafi: coloro che si oppongono alle autorità libiche, puntano le armi contro altri libici, saranno puniti con la morte secondo la legge libica.

@draddee: Gheddafi chiede comitati sociali per proteggere la società dei valori, della morale e dei costumi.

@habibh: Gheddafi sta minacciando il suo popolo in tv con sentenze di morte.

@kimo79: Il più grande servizio che Gheddafi sta facendo con il suo discorso spazzatura è quello di unificare sempre di più la rivoluzione in Libia.

@blakehounshell: da dove sta leggendo?

@themoornextdoor: Sta leggendo da un libro con le pagine bianche: lo scrive man mano che parla.


@EDSETIADI
:Questo pazzo sta cominciando a leggere dal suo libro verde: cavoli, si prospetta lunga…http://twitpic.com/42m3bt

@timrylands: Gheddafi sta recitando la parte del mio pazzo maestro d'arte mentre correggeva il mio quaderno di schizzi http://yfrog.com/h6vdwp

@acarvin: Gheddafi: non vogliono me o la Libia. Questo è un atto criminale. Chiunque alzi il braccio, sarà punito con la morte.

@Ssirgany: Ha cambiato occhiali per leggere dal libro verde.

@iandstone: Gheddafi delirante. “Dove sono i topi e i roditori?” “Attaccare la stazione di polizia come i topi?” Questo ragazzo ha bisogno di Rentokill.

@tololy: Gheddafi ORA: “Se le cose raggiungono un livello che richiede l'uso della forza, noi la useremo in conformità al diritto internazionale e alla Costituzione libica”.

@Raafatology: Gheddafi dice, “Gheddafi è la Gloria” Non sto scherzando, l'ha appena detto.

@rania_hafez: Gheddafi chiede a coloro che lo amano di uscire e proteggere il Paese da quelle bande di drogati per strada ora!! (è guerra civile.

@acarvin: Gheddafi: non abbiamo usato la forza contro il popolo, ma la useremo se è necessario, secondo le norme internazionali e libiche.

@avinunu: Gheddafi: “Tutte i paesi e le città che amano Muammar Gheddafi devono scendere in strada”.

@acarvin: Gheddafi: Con la proprietà del petrolio tornata di nuovo al popolo, uscite dalle vostre case, mettete al sicuro le strade, liberatele dai grassi ratti.

@acarvin: Gheddafi, alzando le braccia in aria: quelli che impugnavano armi, i giovani a cui sono stati forniti veicoli corazzati.

@acarvin: Gheddafi: voi siete responsabili dei comitati del popolo. Chiedo al popolo libico di formare nuove strutture municipali, come indicato da mio figlio.

@nour_odeh: Gheddafi: il mondo sta ridendo di voi [ribelli]. Le persone devono formare nuove municipalità, commissioni popolari come ha detto Saif.

@ChangeInLibya: Sta bestemmiando contro la gente, quelli che “lo sostengono”, “nella piazza verde” … Mentre mostrano immagini di 20 giorni fa :)

@acarvin: Gheddafi: la lotta per il potere si è conclusa.

@acarvin: Gheddafi:  c'è il consenso del popolo libico. Negli ospedali, uffici, aziende agricole, ovunque.

@nour_odeh: Gheddafi: abbiamo lasciato il potere al popolo nel 1977. Non abbiamo alcuna posizione o autorità, solo quella di combattere per la Libia e difenderla.

@Dima_Khatib: Gheddafi: c'è qualche ragazzo che prova ad imitare quanto è successo in Tunisia ed Egitto.

@avinunu: Gheddafi nega di avere in mano tutto il potere e dice di averlo consegnato al popolo libico nel 1977.

@draddee: Gheddafi: Noi siamo quelli che hanno combattuto gli Stati Uniti e il Regno Unito sul nostro suolo, e abbiamo detto che saremmo morti se non lo avessimo liberato. Dove eravate voi?

@acarvin: Gheddafi: in ospedale, nessuno ha osato cambiarsi nome. Dove eravate voi mercenari? Chi ha avuto il coraggio di fare queste cose?

@avinunu: Gheddafi ha anche affermato che tutti coloro che erano stati uccisi erano dei poliziotti.

@TravellerW: Ma i dittatori non si stancano mai di “incolpare gli stranieri”?

@JNovak_Yemen: il pazzo esorta la gente a scendere in strada per combattere i manifestanti, prendendo una pagina da #AliSaleh.

@Ssirgany: Ha chiaramente esortato alla guerra civile, dicendo ai suoi sostenitori a scendere in piazza, ARMATI.


@evanchill: La TV di Stato libica cerca qualche folla “pro-Gheddafi”, ma devono andare su uno schermo senza data e senza luogo per trovarla.

@sate3: http://twitpic.com/42lt4u – Chiaramente questo è un discorso delirante di sfida e di rabbia da parte di un dittatore frustrato e impotente.

@Arabista: È davvero matto da legare!!!

@artate: nel riflesso delle lenti di Gheddafi si vede che davanti a lui non c'è nessuno, giusto? …

@ChangeInLibya: Sono io che non capisco o cosa? Se sta insultando i nostri nonni per non aver combattuto gli americani .. ciò non vuol dire essere egiziani e tunisini?

@blakehounshell: Incredibile come ora suoni vuota la retorica sull'anti-americanismo.

@sate3: Ecco cosa si vede dall'edificio dove Gheddafi sta tenendo il suo discorso: http://twitpic.com/42lwil

@alexlobov: Qualcuno può mica lanciargli un missile contro e tirarci tutti fuori  da questa miseria?

@ceoDanya: Gheddafi è uno psicolabile.

@Cyrenaican: Non abbiamo paura di te, non siamo mai stati il tuo popolo.

@ceoDanya: CAPITO GENTE COSA INTENDEVO? cosa voleva dire il popolo libico? Abbiamo bisogno di aiuto! Gente, fermiamo lo psicotico!!!

@lisang: Penso che questi dittatori seguano un copione comune. Media stranieri cattivi, influenze straniere negative, ho versato il mio sangue per questo paese, è l'ora delle riforme.

@tomgara: Guardate, americani, quest'edificio è già stato ammorbidito da Reagan. Non dovrebbe essere troppo difficile finire il lavoro. I migliori programmi TV in diretta non finiscono MAI.

@algergawi: I discorsi di Gheddafi in arabo andrebbero anche trascritti in arabo.

@Mustafa_Qadri: “Non è vero, è stato Michael Jackson a copiarmi la divisa da colonnello”, ha detto Gheddafi. “Il guanto bianco era una mia idea!”

@bongkersz: Cos'è, abbiamo un altro Hitler su You Tube? No, perché qua mi pare che Gaddafi lo supera proprio in pazzia.

@TravellerW: Un tema frequente nei discorsi dei dittatori è che i manifestanti sono “bambini/ragazzi/malconsigliati / etc”, allo scopo di screditare gli avversari.

@AfriNomad: Questo vale come discorso n.2 or n.3? E come mai Gheddafi ha un fascino per ratti e allucinogeni?

@lioncub4justice: Notizia dell'ultim'ora: Gheddafi è pazzo.

@warrenellis: Il discorso di Gheddafi sembra ridursi a “Tutti fanno uso di droga tranne me. E inoltre io sono Batman.”

@thelieisacake: Gheddafi sembra voler mettere a dura prova la volontà e la bussola morale del Consiglio di sicurezza dell'ONU e dei paesi/aziende che commerciano con la libya.

Questo post fa parte dello speciale di GVO sulle rivolte in Libia, in inglese e in italiano.

Questo post fa parte dello speciale di GVO sulle rivolte in Libia, in inglese e in italiano.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.