chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Iran: che fine hanno fatto i miei compagni di classe?

"Al momento, oltre cento studenti sono detenuti in carcere, più di cento sono stati espulsi e a un numero imprecisato è stato negato accesso alle università."

Quei banchi vuoti nelle università iraniane erano occupati da studenti ora scomparsi. Ad alcuni è stata negata l'istruzione per motivi religiosi, perché membri della  minoranza religiosa  Baha'i [en], altri sono stati incarcerati per ragioni politiche, uccisi per strada o obbligati a lasciare il Paese. Nel migliore dei casi, gli studenti sono stati semplicemente espulsi.

Quest'anno, Tahkim Vahdat [en], uno dei principali gruppi di protesta studenteschi, ha indetto, per il 7 Dicembre,  Giornata degli studenti iraniani, una “Campagna per i banchi vuoti” a livello mondiale, in ricordo di tutti coloro che hanno perso la speranza di ricevere un'istruzione. In loro onore, è stata aperta una pagina Facebook [ar] mentre su YouTube sono stati condivisi diversi filmati solidali verso le vittime e gli studenti repressi in Iran. Eccone tre.

George Washington University, USA

Barcellona, Spagna

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=4535gGdL-qQ

Dal Canada, Rachel augura buon compleanno a Zia, uno degli studenti incarcerati

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.