chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Cina: effetto boomerang della propaganda contro l'ambasciatore USA

Dopo la fuga dell’attivista cieco per i diritti umani Chen Guangcheng [en] presso l'ambasciata degli USA, l'Ambasciatore americano Gary Locke [en] è diventato il principale obiettivo degli attacchi mediatici a Pechino. Tuttavia, ciascun “pezzo” della propaganda ha finora prodotto l’effetto contrario.
Un certo numero di quotidiani controllati dallo Stato sono coinvolti in questa campagna di propaganda, ma quello più altisonante risulta essere il Beijing Daily. Il 4 maggio scorso ha pubblicato un editoriale dal titolo “Reading the Measly Performance of U.S. Politicians through the Chen Guangcheng Affair” e ha criticato apertamente Gary Locke per aver “giocato brutti tiri” (ripreso da China Media Project [en]):

. . . Va detto che, per qualche tempo, l’Ambasciata americana in Cina e il nuovo ambasciatore USA in Cina, Gary Locke, hanno utilizzato vari mezzi non commisurati ai loro ruoli e alle loro responsabilità – e le loro “piccole trappole” sono proseguite senza sosta. Questo ha portato la gente a chiedersi se il ruolo di questo ambasciatore sia quello di fare del suo meglio per migliorare le relazioni USA-Cina, trovare un compromesso ed eliminare le incomprensioni, o invece quello di escogitare piani ed espandersi nella società cinese solo per combinare guai e produrre nuove e più grandi spaccature tra Cina e Stati Uniti.

Molti netizen si sono sentiti indignati da una tale propaganda e hanno attaccato i quotidiani con l'accusa di aver perso le loro coscienze. Alle ore 20 del 4 maggio, era diventato impossibile [zh] cercare online il termine “Beijing Daily” (北京日報).
La caricatura politica riportata qui sotto [en] – un’imitazione della persecuzione politica avvenuta durante la Rivoluzione Culturale – riflette il sentimento popolare nei confronti dell’attacco della macchina di propaganda contro Gary Locke (tramite China Media Project). La didascalia della foto dice: “L’unica via d’uscita per l’Ambasciatore Locke è quella di essere sinceramente corrotto!”

Le "piccole trappole" di Gary Locke. Tramite China Media Project

L’ultima serie di attacchi del Beijing Daily è passata attraverso il suo account ufficiale su Sina Weibo, il 14 maggio scorso. Vi si chiedeva a Gary Locke di rivelare il suo patrimonio personale. China Media Project ha tradotto [en] alcune delle risposte immediate provenienti da Sina Weibo:

@Liu Yadong [zh]: non importa se si dispensano elogi o critiche, in entrambi i casi ci si deve basare su una profonda comprensione dell’altra parte. Visto da molti punti di vista, la richiesta del Beijing Daily affinché Gary Locke riveli le sue finanze personali è un errore fondamentale. Mostra una elementare mancanza di comprensione della società americana: come possono i più alti politici di quel Paese riuscire a tenere segreti i loro patrimoni? Facendo apertamente una richiesta così infantile probabilmente si rivela anche la natura chiusa di questo giornale, e la sua mancanza di prospettiva internazionale. Che imparino la lezione!

@Zhao Chu [zh]: il Beijing Daily è una barzelletta. Con un tiro del genere non fanno altro che mostrare che sono solo un branco di stupidi maiali al comando.

Il mattino presto del giorno seguente, i giornali hanno rimosso il commento e ripubblicato lo stesso commento aggiungendo un altro post davanti al messaggio [cancellato]. Ha continuato così ad attirare un sacco di critiche. China Media Project ha intercettato e tradotto [en] alcuni dei commenti della discussione:

@半拉北京人: I suoi patrimoni personali sono stati svelati nel 2010. Perché invece non insegna ai funzionari cinesi come svelare [i loro]?

@辣笔小飞: Beijing Daily, sei davvero stupido, o fai finta di esserlo? Pensi che solo perché ci sia questo nome – “Beijing” – a sorreggerti, puoi fuorviare l’opinione del pubblico?

@无梦的八戒: Ma certo che i patrimoni personali di Gary Locke sono [già] stati svelati. E quelli dei funzionari imperiali [nostri]??

@天恩0120: Oh, direttori e compagni del Beijing Daily, come state? Quanto sono difficili le cose per voi. È solo che la residenza dell’Ambasciatore e le macchine che guida rappresentano l’immagine dell’America. Non importa come noi proviamo a perfezionare l’idea su Gary Locke, se sia corrotto o meno, c’è l'incombente questione dei nostri leader che vivono a Zhongnanhai. E quanto più risplendenti sono quelle residenze dei funzionari? Perché non date un’occhiata?

@老男人的小日子: Cosa è successo al post che chiedeva a Locke di svelare il suo patrimonio? Come mai è stato cancellato? Che umiliazione per il Partito!

In meno di un’ora, il post è stato nuovamente rimosso. Tuttavia, ciò non ha potuto impedire ai cittadini dal ridere per la mossa auto-umiliante del quotidiano:

wh_w:严重怀疑北京日报脑残或被收买了.洛有无目的另说,麻烦別拿家丑和人家的优势对比。有些方面祖国是相当落后的

@wh_w [zh]: Sospetto seriamente che il Beijing Daily sia gestito da persone mentalmente ritardate o che sia stato corrotto. Non voglio commentare le intenzioni di Locke. Ma per favore non esponete la corruzione nel nostro Paese al confronto con altri. Il nostro Paese è ancora indietro sotto molti aspetti.

buckforland:北京日报挺幽默的,一巴掌打过去竟打回自己的脸上了。

@buckforland [zh]: Il Beijing Daily è davvero esilarante. Ha appena preso a pugni la sua stessa faccia.

lpcysy:纽约时报:我们美国多民主,可以公开要求骆家辉公布财产 北京日报:我们中国也民主,可以公开要求骆家辉公布财产

@lpcysy [zh]: New York Times: Noi Americani abbiamo molta democrazia e possiamo chiedere che Gary Locke renda pubblici i suoi beni personali. Beijing Daily: Anche noi cinesi abbiamo la democrazia e possiamo chiedere che Gary Locke renda pubblici i suoi beni personali.

haistone1:感谢北京日报的良苦用心,引起了全社会对官员财产公开的高度关注。

@haistone1 [zh]: Dovremmo ringraziare il Beijing Daily per avere umiliato se stesso e aver sollevato la preoccupazione del pubblico sul bisogno di essere più trasparenti per quanto riguarda i patrimoni personali dei funzionari del governo cinese.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.