chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Giamaica, Cuba: testimonianze dirette sul passaggio dell'uragano Sandy

La tempesta tropicale Sandy [en, come gli altri link tranne ove diversamente indicato], che si è scatenata direttamente sulle Grandi Antille [it] pochi giorni fa, si è trasformata in un uragano di categoria 1 poco prima del suo approdo sulla terraferma in Giamaica. Sin da martedì, Girl With a Purpose pubblicava gli aggiornamenti sul suo blog:

Oggi le scuole sono state chiuse per mezza giornata e resteranno chiuse anche domani.

Qualcuno è iniziato a correre ai ripari.

Noi stiamo continuando a pregare che questa adorabile isola venga risparmiata dalle devastazioni di questa tempesta/uragano.

Seguendo gli aggiornamenti sullo stato dell'uragano, Stunner's Afflictions nota che:

Sandy… adesso solleva una minaccia ancora più seria per la Giamaica. Questo è il primo colpo diretto per l'isola dall'uragano Gilbert del 1988.

Entrambi i blogger hanno continuato a fornire aggiornamenti il più regolarmente possibile. Girl With a Purpose ha rilanciato:

In Giamaica ci sono stati scoppi sporadici di pioggia moderata dalle fasce più esterne di Sandy, ma pochissime raffiche di vento.

Ci sono state:
1) Evacuazioni obbligatorie dalle aree a bassa quota inclini ad inondazioni. (Persone sui Pedro Cays – tre piccoli isolotti situati a 50 miglia a sud della Giamaica – hanno ricevuto l'ordine di evacuare da lunedì, nonostante alcuni si siano rifiutati di lasciare le isole. La Guardia Costiera giamaicana è stata costretta ad abbandonarli per mettere al sicuro le sue navi.

2) 108 persone in rifugi di quattro parrocchie sull'isola: Clarendon, Portland, Kingston e St. Andrew.

Gli aggiornamenti di Stunner's afflictions sono stati accompagnati da verifiche orarie e fotografie:

12:13 Le condizioni peggiorano man mano che Sandy si avvicina all'isola. La pioggia ha iniziato ad aumentare d'intensità. Sono stati riportati casi di inondazione, ondate di tempesta in posti come Caribbean Terrace, e il ponte provvisorio a Kintire è stato spazzato via dalla furia dell'Hope River.

12:52 Finora pare che la parte finale orientale della Giamaica stia sostenendo l'impatto dell'uragano. Alberi caduti hanno bloccato alcune carreggiate stradali e i pali della corrente abbattuti hanno lasciato molte comunità di Portland senza energia elettrica.

 

Questo terzo aggiornamento include un video clip che testimonia il “primo dei venti finora associati all'uragano Sandy a Kingston”:

Quando la tempesta ha finalmente lasciato l'isola e si è diretta verso Cuba, Stunner ha scritto:

L'uragano Sandy ha lasciato la Giamaica, ma non senza le cicatrici associate ad un uragano. Sono state riportate inondazioni, molti alberi sono caduti, le strade sono bloccate, sono stati abbattuti molti pali della corrente, lasciando il 70% dell'isola senza energia elettrica. La città di Kingston sta acquistando energia in molte sezioni, inclusa quella in cui sto io che riavrà l'energia elettrica a mezzanotte circa. L'impatto totale non si saprà fino ad oggi sul tardi.

Nel frattempo, Cuba si stava preparando. Havana Times ha pubblicato una serie di aggiornamenti. Questo articolo racconta che:

La rete di difesa civile cubana ha dichiarato lo stato di allarme nella metà orientale dell'isola mentre l'uragano sta avanzando sulla costa sud-orientale.

Con l'avvicinamento dell'uragano sull'isola ci si è attrezzati per la protezione di tutte le vite umane ed animali nonché delle proprietà nelle province di Guantanamo, Santiago de Cuba, Granma, Holguín, Las Tunas e parti di Camaguey.

Secondo le autorità, la minaccia più grande è rappresentata dalle piogge intense che possono causare inondazioni.

Le province centrali cubane di Ciego de Avila, Sancti Spiritus e Villa Clara sono in stato di allerta uragano.

Havana non è compresa tra le province che si prevede saranno toccate dal passaggio dell'uragano.

Il blog ha pubblicato anche informazioni riguardo all’accertamento iniziale dei danni da parte delle autorità sull'isola:

La tv cubana ha riferito centinaia di alberi caduti a Santiago de Cuba; l'intera città – che è la seconda città più grande di Cuba – è rimasta senza elettricità.

La tempesta ha portato via tetti di una quantità di case ancora da determinare, ha abbattuto alberi e pali della luce e del telefono.

Gli impianti turistici al Baconao Park ad est di Santiago sono stati colpiti duramente sia dai venti sia dalle ondate del mare.

Le onde sulla costa meridionale hanno raggiunto oltre 10 metri di altezza sulla diga marittima Malecón di Siboney, 9 miglia da Santiago de Cuba. L'acqua del mare ha invaso la terra per 35 metri.

Nel frattempo, a Holguin, la terza città più grande di Cuba, sono stati riportati danni alle case della municipalità di Banes, nonché interruzioni dell'erogazione dell'elettricità e del telefono a Cueto e Mayarí.

La tempesta è ancora di categoria due (secondo la scala Saffir-Simpson), ed è prossima a diventare un uragano maggiore nel suo percorso verso le Bahamas; inoltre, ha lasciato Cuba vicino a Cabo Lucrecia, Banes, Holguin, lo stesso luogo in cui si era abbattuto il devastante uragano Ike nel settembre 2008.

L'immagine del titolo utilizzata in questo post, “L'uragano Sandy colpisce Cuba”, è ripresa dal sito di Official U.S. Navy Imagery, con licenza CC BY 2.0.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.