chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Terremoto di magnitudo 8.3 colpisce Cile e Perù

Sismo

Immagine tratta da @24HorasTVN (account Twitter)

Un potente terremoto [es, come i seguenti, salvo diversa indicazione] di magnitudo 8.3 ha colpito il Cile settentrionale e il Perù meridionale, incluso le vicine aree in Bolivia, nella prima serata di martedì 1 aprile 2014, lanciando un'allerta tsunami sulla costa.

In Cile sono morte sei persone, compreso un uomo peruviano. In Perù non si segnalano danni ingenti nelle tre città maggiormente colpite dal movimento tellurico – Tacna, Moquegua e Arequipa.

I peruviani hanno postato su Twitter durante e dopo la scossa. Qualcuno ha segnalato che la città di Tacna è rimasta senza elettricità a causa del crollo dei pali elettrici:

Nella città di #Tacna la scossa è stata nettamente avvertita, in città manca l'energia elettrica #AlertaNoticias

Un post di Radio La Linterna fornisce ulteriori dettagli:

Trasmettiamo da Tacna a seguito del potente terremoto avvertito pochi istanti fa

Stando a quel che si dice, corrente elettrica e servizi telefonici sono saltati a Moquegua:

Le regioni di Tacna e Moquegua senza elettricità. I servizi di telefonia Movistar e Claro sono fuori uso dopo il terremoto…

Dal Cile arrivano aggiornamenti di evacuazione dalle città lungo la costa settentrionale in previsione di un possibile tsunami:

ULTIM'ORA – L'evacuazione nel Cile settentrionale procede con calma, secondo il nostro corrispondente ad Arica.

FOTO: Si stanno evacuando così le coste del Cile, dopo l'allerta Tsunami.

Allo stesso modo, scatta un ordine di evacuazione in Perù per diverse città nel sud del paese:

URGENTE: Ordine di evacuazione per il litorale peruviano: Arequipa, Ica, Tacna.

URGENTE – TERREMOTO IN CILE: le autorità peruviane comunicano all'agenzia AFP che stanno evacuando la popolazione nel sud del paese.

URGENTE – TERREMOTO IN CILE: A Lima chiusi gli accessi alla Costa Verde da San Miguel, Magdalena, San Isidro, Miraflores e Barranco.

L'arrivo delle prime onde dello tsunami sono segnalate sulle coste di Ilo e Tacna nel Perù meridionale:

Le onde dello tsunami raggiungono La Punta Callao alle 20:31, Ica alle 7:39, a Tacna e Moquegua stanno arrivando.

Nel frattempo, in Cile, si segnalano scosse di assestamento:

CILE: Scosse di almeno 5 gradi di magnitudo dopo il potente terremoto. Questi sono i paesi con allerta tsunami.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.