chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

In Cina i giochi online devono rispettare le leggi della vita reale

Ministry of Culture's Online Game Content Censorship Workflow. Via China Digital Times.

Andamento dei lavori per la censura dei contenuti dei videogiochi online, Ministero della Cultura. Tratto dal China Digital Times.

Un designer cinese di videogiochi online, Xu Youzhen, ha rivelato sul suo profilo Weibo che le autorità cinesi gli hanno chiesto di rappresentare la gravidanza nel videogioco secondo la legge di pianificazione familiare della vita reale. I criteri sono stati pubblicati nel 2010 dall'Ufficio della Cultura per Internet e dall’ Ente dei Mercati della Cultura, in una presentazione powerpoint intitolata “Andamento dei lavori per la censura dei contenuti dei videogiochi online, Ministero della Cultura”.

Oltre alla legge sulla pianificazione familiare, le linee guida danno istruzioni agli sviluppatori di videogiochi per non includere contenuti che violino le leggi sulla protezione degli animali e sul matrimonio.

Il China Digital Times ha ripreso [en] la storia e traduce le reazioni di alcuni netizen verso queste linee guida.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.