chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Una guida da Timor Est per trasmettere la permacultura in tutti i paesi tropicali

Visitate il sito web del progetto e della campagna di raccolta fondi. Seguite la Guida alla Permacultura su Twitter (@permaguidebook) e su Instagram.

Dopo più di dieci anni di applicazione della permacultura [it] nella Repubblica Democratica di Timor Est, potrebbe essere pubblicata una guida specifica per i climi tropicali terrestri – e ciò si realizzerà quando ci sarà esito positivo della relativa campagna di crowdfunding adesso in corso. Questa guida pratica di riferimento cioè il Manuale della Permacultura Tropicale [en, come tutti i link seguenti] vuole “aiutare gli agricoltori di sussistenza che vivono nelle varie aree tropicali del mondo ad ottenere benefici a livello sociale, sanitario, economico, ambientale e nello sviluppo.”

“Dobbiamo incoraggiare la comunicazione tra gli agricoltori di tutto il mondo e la diffusione tra loro della conoscenza dell'agricoltura sostenibile e del sapere tradizionale”, afferma l'attivista ambientale e musicista Eugenio “Ego” Lemos, in un’intervista sul sito Focus on Global South. Il fondatore della prima organizzazione nazionale dedicata alla Permacultura – Permatil – che sta portando avanti gli sforzi mirati alla pubblicazione del Manuale della Permacultura Tropicale, spiega l'importanza di diffondere questo ‘seme':

Dobbiamo rivendicare la nostra conoscenza tradizionale, proteggere le nostre terre, i nostri semi, le risorse genetiche e l'acqua, per riconquistare i nostri diritti a scegliere cosa coltivare e mangiare. Il mondo sta affrontando crisi economiche ed alimentari perchè i capitalisti ne hanno il pieno controllo. Ma dobbiamo cambiare le cose. Se permettiamo al denaro di governare il mondo, ne deriveranno disastri e questo pianeta non resisterà a lungo. Dobbiamo riunire il mondo.

 

Permacultura: nozione, etica e principii

“Generalmente, la permacultura è il progetto delle comunità sostenibili”, riassume la pagina di raccolta fondi del Manuale Tropicale, e aggiunge che “comprende l'agricoltura organica, gli alloggi, la zootecnia, la selvicoltura, la gestione dei rifiuti, la cura dell'ambiente e altro ancora, ed è specifica per ogni ambiente e popolazione in cui viene attuata.”

L'origine del termine, coniato dagli ambientalisti australiani Bill Mollison e David Holmgren nel 1978, è la fusione della locuzione “agricoltura permanente”, successivamente estesa a “cultura permanente”. Tra le dozzine di definizioni esistenti, Mollison propone la seguente:

… una filosofia di lavoro con la natura anzichè contro di essa; frutto di un'osservazione prolungata e attenta e non di uno sforzo prolungato e sconsiderato; una filosofia per le piante e gli animali in tutti i loro aspetti, piuttosto che mirata a trattare ogni area come un unico prodotto del sistema.

Etica e principii della permacultura:” Tre etiche sono fondamentali per la permacultura – cura della terra, cura delle persone e condivisione equa – esse rimandano all'uso di 12 principi, in modo che essi vngano applicati correttamente.” Immagini da permacultureprinciples.com (CC BY-NC-ND 3.0)

 

Nutrire i semi

Per la rinomata autrice di permacultura, addestratrice e medico australiano, Rosemary Morrow (una delle consulenti che si è unita a Permatil nella ricerca di una edizione tropicale del manuale della permacultura), “uno dei problemi della diffusione di informazioni sulla permacultura è la mancanza di risorse adeguate e rilevanti, in particolare per le aree tropicali.” Si tratta proprio di ciò che Permatil e i suoi socii vogliono correggere grazie all'esclusiva edizione internazionale del Manuale della Permacultura Tropicale:

Design and implementation of swales and terraces (top) and bamboo watering pipes (bottom) in Timor-Leste for more efficient water and soil management over time in tropical regions.

Progettazione e realizzazione di buche e terrazze (immagine in alto) e tubi innaffiatori di bambù (immagine in basso) nella Repubblica di Timor Est, per una gestione più efficiente dell'acqua e del terreno nelle regioni tropicali.

In sostanza, speriamo di poter offrire una risorsa pratica ed educativa che possa avere gli stessi benefici in Africa, Sud-Est Asiatico, Polinesia, Melanesia, Caraibi e nelle aree tropicali americane già toccate nella Repubblica di Timor Est. Ma soprattutto, speriamo di poter offrire informazioni, tecniche e competenze per limitare la durezza dei cambiamenti del clima terrestre e creare un certo adattamento e capacità di ripresa all'impatto del cambiamento climatico.

Il manuale è il seguito della sua prima edizione, pubblicata nel 2006. Una versione aggiornata e migliorata, di carattere più generale ad uso di tutte le regioni tropicali.

L'edizione internazionale, ad opera degli scrittori Lachlan McKenzie e Ego Lemos, in collaborazione con Permatil, la Xpand Foundation e Disruptive Media, sarà disponibile in copia cartacea e online da scaricare gratuitamente, capitolo per capitolo, per “[permettere] a più persone nei paesi in via di sviluppo di piantare radici ecosostenibili, acquisire una certa conoscenza e sicurezza del cibo”:

Il successo del primo manuale è dovuto al fatto che Permatil voleva fornire una conoscenza semplice ma completa, incentrata su tecniche pratiche, sostenute da illustrazioni dettagliate che permetteva a tutti, inclusi semianalfabeti ed analfabeti, di ricavarne conoscenza. Le informazioni sono mirate al potenziamento e alla costruzione di comunità a partire da zero, e quasi tutte le tecniche possono essere duplicate da chiunque, indipendentemente dal proprio stato sociale ed economico. 

Di seguito potete vedere il video della campagna di raccolta fondi di WithOneSeed, che termina il 4 aprile 2015. Il progetto continuerà ad accettare donazioni sul sito web www.permacultureguidebook.org

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.