chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Taiwan: la stagione dei pesci volanti sull'Isola delle Orchidee

Ogni primavera, quando i pesci volanti [it, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] vengono portati a Taiwan dalla corrente Kuroshio, molti pescatori li attendono. Il più famoso festival tradizionale dei pesci volanti [en] è quello dell'Isola delle Orchidee, dove il popolo Tao ha vissuto per generazioni.

L'influenza dei pesci volanti sulla cultura Tao è immensa. Il popolo Tao chiama la sua isola la patria dei pesci volanti (‘ali bang bang’ nella lingua Tao), e persino quando il loro calendario è strettamente correlato alla stagione dei pesci volanti: la primavera è ‘rajun’ (la stagione dei pesci volanti), l'estate e l'autunno è ‘teteka’ (quando finisce la stagione dei pesci volanti) e l'inverno è ‘aminon’ (quando non ci sono pesci volanti).

La stagione dei pesci volanti sull'Isola delle Orchidee [zh] inizia a marzo. Quando arrivano i pesci Cheilopogon unicolor [en] (‘sosowon’ nella lingua Tao) , il popolo Tao li cattura di notte, usando la luce per attrarre i pesci volanti. I ricercatori del Museo Nazionale di Biologia Marina e Acquario di Taiwan descrivono [zh] che solo alcune altre isole asiatiche condividono questa tecnica di pesca con il popolo Tao sull'Isola delle Orchidee [zh]:

以火把誘引飛魚的捕撈法,除蘭嶼外僅見於菲律賓巴丹諸島及日本;以上島嶼均屬於黑潮海域,因此日本黑潮文化學者國分直一曾提議將這些島嶼列為「火把捕撈飛魚法的文化小國」。

Oltre che sull'Isola delle Orchidee, la cattura dei pesci volanti attirandoli con fiaccole è diffusa soltanto nell’Isola Batan [en] nelle Filippine e in Giappone. Queste isole sono situate lungo la corrente Kuroshio. Di conseguenza, il ricercatore giapponese Kokubu Naoichi, che studia la cultura Kuroshio, ha già proposto di classificare queste isole come i ‘Paesi con la cultura della cattura dei pesci volanti con la fiaccola.’

In aprile e maggio, i principali pesci volanti sono Cheilopogon spilonotopterus [en] (‘papatawan’ nella

Flying fish hung up to dry on Orchid Island. Photo by Grillmagic.

Pesci volanti appesi per l'essiccazione all'Isola delle Orchidee. Foto di Grillmagic. CC: BY-NC-SA)

lingua Tao). Fra tutti i pesci volanti che nuotano a Taiwan, il popolo Tao considera il Cheilopogon cyanopterus [en] (‘mayaeng’ nella lingua Tao) i più rispettabili, perché credono che ‘mayaeng’ sia l'anima e il capo di tutte le specie di pesci volanti.

I pescatori conservano il pesce essiccandolo al sole. Un utente di Flickr, Grillmagic [en] ha scattato alcune foto della scena dell'essiccazione del pesce sull'Isola delle Orchidee nel maggio 2012.

L'utente YouTube paudull, accompagnato da numerosi residenti dell'isola, ha registrato il festival con la sua videocamera:

Segue una breve descrizione del video con i corrispondenti timbri temporali [en]:

1:12 – Throwing out the rope (about 600 meters) for trapping the flying fish (to the net).
1:40 – The fishermen jump into the water.
2:25 – They swim closer to each other to trap the flying fish with the net.
5:11 – Because none of us ate breakfast, someone cut two fish and made sashimi for breakfast.
5:35 – An illustration of the fish-catching strategy.
9:24 – The background music is a little bit boring. Let's listen to a song from Orchid Island (‘A love song of a Tao man’).
12:29 – Wow, do you see that flying fish fly?
15:52 – At last, everyone happily brought some flying fish home.
16:00 – Cleaning and preparing the flying fish that were caught today with family.

1:12 – Tiro della fune (circa 600 metri) per intrappolare i pesci volanti (nella rete).
1:40 – I pescatori saltano in acqua.
2:25 – Nuotano avvicinandosi gli uni agli altri per intrappolare i pesci volanti con la rete.
5:11 – Poiché nessuno di noi ha mangiato a colazione, qualcuno ha tagliato due pesci e preparato sashimi per colazione.
5:35 – Un'illustrazione spiega la strategia di cattura dei pesci.
9:24 – La musica di sottofondo è un po’ monotona. Ascoltiamo una canzone delle Isole delle Orchidee (‘A love song of a Tao man’, una canzone d'amore di un uomo Tao).
12:29 – Wow, vedi quel pesce volante volare?
15:52 – Alla fine tutti hanno portato dei pesci volanti a casa.
16:00 – Pulizia e preparazione dei pesci volanti catturati oggi con la famiglia.

Come backpacker [viaggiatore zaino in spalla] nell'Isola delle Orchidee, Chia-Chi Tseng ha realizzato un cortometraggio sul festival dei pesci volanti, ‘Libangbang’ (pesci volanti all'Isola delle Orchidee), inserito nelle premiazioni del Golden Harvest Awards per film e documentari. Ecco la presentazione (trailer).

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.