chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Il termine ‘Aspie’ è frainteso, tradotto male e usato in modo improprio in Giappone

asupe

Asupe, un termine del gergo giapponese usato per la sindrome di Asperger. Da un’ immagine largamente condivisa sui social media.

Una recente intervista con un famoso autore di manga giapponesi fornisce approfondimenti su come la parola “Asperger” sia poco compresa in Giappone e parallelamente ampiamente fatta propria dalla sottocultura giapponese di internet.

All’ inizio di aprile, con un’ intervista [jp, come tutti i link seguenti, salvo diversa indicazione] sul sito web Niconico [en], basato sulla cultura popolare giapponese, il famoso autore manga Yamada Reiji (山田玲司) [en] ha formulato osservazioni sui personaggi con la sindrome di Asperger [en]in anime e manga.

La sindrome di Asperger è un disturbo dello spettro autistico [en] presente in circa l’ 1% della popolazione giapponese [en]. Yamada Reiji è l'ideatore di una serie non-fiction manga Zetsubō ni Kiku Kusuri (‘Medicina per lo sconforto’).  L’ autore spiega come la sindrome di Asperger crei il perfetto protagonista  per anime e manga:

最初に、ザックリ言ってしまうと、ちょっとイカれた変わり者が、何でもかんでも病名を付けられるというトレンドが、ここ20年ぐらいあるわけ。実際のところ、本当に障害なのか病気なのかは、定かではないし、専門家によっては、意見が分かれているんだけど、いわゆるアスペルガーヒーローみたいな人達が活躍する時代というのがあるのよ。

… Ad essere onesti, è solo negli ultimi venti anni o poco più che è nata la tendenza di etichettare le persone che sono leggermente “differenti” come se avessero una diagnosi clinica o di qualche genere.

Mentre non sono sicuro se è un disturbo o una disabilità- dipende con quale esperto stiamo parlando – ora ci troviamo in qualcosa che è chiamato l'”Eroe Asperger.”

Secondo Yamada le persone con la sindrome di Asperger rendono interessanti i protagonisti perché hanno alti livelli di razionalità così come “abilità analitiche e intuizione” mentre sono carenti in empatia umana:

ザックリと特徴を言うと、ずば抜けた能力がある。これは、合理的な能力。分析力、直感力も含めて、能力は高いんだよね。スペックが高いという。だけど、共感力に欠ける。つまり、自分だけの世界にいて、美意識が高く、どこか人を馬鹿にしている。

Parlando molto in generale sulle caratteristiche delle persone che vivono con [la sindrome di] Asperger, hanno alcune super capacità, come: alto livello di razionalità, abilità analitiche, logica ed intuizione. Si potrebbe dire che hanno “elevate specifiche.”

Comunque, le persone con [la sindrome di] Asperger mancano di empatia. Questo succede perché vivono nel loro mondo, con un’ elevata sensibilità estetica che li porta a confrontarsi con gli altri nella maniera sbagliata.

“Eroi Asperger” come cliché drammatico

Ciò che Yamada chiama “Eroi Asperger”- personaggi la cui intelligenza li rende stimati, ma mai veramente amati– sono una presenza fissa nei maga ed anime giapponesi. Secondo il cliché, la scarsità di empatia è tollerata perché lui (è spesso un giovane uomo) ha qualche “super abilità”. Uno degli esempi più conosciuti è il personaggio ‘L‘ [it] di Death Note [it], un detective della polizia che con tenacia e maestria insegue un serial killer conosciuto solo come ‘Kira‘ [it]. Sfoggiando capelli neri un po’ trascurati, L è forse l’ eroe Asperger per antonomasia. La sua mancanza di buone maniere è tollerata perché è bravo nel suo lavoro.

Il cliché drammatico della “persona con Asperger come eroe” non è limitato al Giappone. Secondo Yamada, la fiction BBC Sherlock [en] interpretato da Benedict Cumberbatch, con Martin Freeman come assistente Watson, è un tipico esempio di questo genere di personaggio:

例えば、名探偵シャーロック・ホームズを現代に蘇らせたと評判になった。英国BBCのドラマ『シャーロック』…アスペルガーっていうのはバディー物に向いてるんだよ。クールでバンバンやっていく人の横に、一般的な人情派が付く。だから、『シャーロック』は見事。

Per esempio, c'è il detective Sherlock Holmes, che è stato resuscitato nell’ attuale famosa serie televisiva della BBC…la sindrome di Asperger si presta ai “drammi da amici.” C'è un personaggio mitico che fa tutto e, vicino a lui c'è un rappresentante della persona “normale”. “Sherlock” è una perfetta dimostrazione di questo.

Usando “Aspie” come gergo in Giappone

Il titolo dell’ articolo di Niconico in cui compare l’ intervista di Yamada è “Considerare perché amiamo i protagonisti che sono ‘Aspies’ o che hanno disturbi dello sviluppo” (Asupe Ya Hattatsu Shogai No Shujinko Ga Ai Sareru Riyu Wo Kangaete Mita, アスペや発達障害の主人公が愛される理由を考えてみた). [jp]

L’ articolo di Niconico usa una parola del gergo giapponese per gli Aspergers, asupe, che all’ incirca si traduce in inglese come “aspie“, che significa qualcuno che mostra le caratteristiche della sindrome di Asperger. Yamada usa il termine giapponese  più tecnico “sindrome di Asperger” (アスペルガー症候群).

In Giappone il termine “asupe” (アスペ ) è considerato come un insulto scherzoso ed è spesso ampliato per includere le persone che si comportano diversamente dalla maggior parte, o agiscono “stranamente”.

Per esempio, un utente Twitter ha usato asupe per un commento dispregiativo sul membro del gruppo musicale adolescenziale AKB48 [en] Ozono Momoko:

La sua faccia puzza di asupe.

Questa tendenza internet in Giappone è stata recentemente riscontrata dal Korea Times [en]:

Japanese netizens in their 20s to 30s are using the term “asupe” to refer to a mentally disabled person or “those who behave differently from the majority.”

 Gli utenti della rete giapponese tra i 20 e i 30 anni stanno usando il termine “asupe” per riferirsi a una persona mentalmente disabile o a “coloro che si comportano diversamente rispetto alla maggioranza.”

La frase dell’ articolo del Korea Times fa riferimento alla colonna scritta in lingua giapponese dallo psichiatra nipponico Hoshino Geinan.

Scrivendo nella rivista settimanale giapponese Bunshun a fine aprile, Hoshino fa riferimento all’ uso del termine asupe, apparentemente in risposta a Yamada:

簡単に「お前まじアスペ」とは言えないはずです。なぜなら、精神医学を専門に学んだ医師でも「アスペルガー症候群」と診断を確定するには相当な勇気が要ります。それほど難しい診断なのに、人と違っているというだけで簡単に「アスペ」と言うのは、ただの誤診です。

In poche parole, non si dovrebbe mai dire “tu sei un asupe” a nessuno. Questo perché, anche i clinici con un percorso specialistico in psicologia devono essere  assolutamente certi prima di fare una diagnosi della sindrome di Asperger. Dal momento che è difficile diagnosticare la malattia, semplicemente affermare che qualcuno è un asupe sarebbe una diagnosi errata.

Hoshino ha anche scritto in maniera critica riguardo all’ uso del termine in contesti offensivi:

その方々が、「アスペ」という言葉を聞いて、嬉しいと思うでしょうか。たとえ「お前まじアスペ」と軽い気持ちで言う相手が、通院などを要さない人であったとしても、周りで聞いたり見たりする人で間接的にショックを受ける人がいるかもしれません。それくらい繊細に考えるべきだと思います。

Mi domando se loro (le persone che vivono con la sindrome di Asperger) siano contente di sentire che la parola asupe sia usata come gergo. Anche nel caso in cui “sei un completo asupe” venga detto come uno scherzo a cuor leggero a qualcuno a cui è stata diagnosticata  la sindrome di Asperger, potrebbe essere scioccante per gli altri che stanno ascoltando.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.