chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Africa: scrittori, fotografi e artisti nella blogosfera

Con l'aumento dei cittadini Africani che comprendono l’effettivo potere del blog quale strumento espressivo su scala mondiale, cresce il numero dei blogger e la varietà dei temi trattati.

Molti gli artisti africani che vanno contribuendo all'ampliamento della blogosfera scrivendo di poesia, fotografia e arti visive.

Eccone di seguito una panoramica.

Poéfrika [in] è un blog sulla letteratura creativa di matrice africana. Pubblica poesie di autori africani e interviste con poeti e scrittori, oltre a offrire informazioni e notizie su altri poeti e scrittori famosi nel mondo.

Il blog fornisce anche risorse per aspiranti poeti tramite link a svariate riviste di poesia, scrittori di cui si è parlato nel blog e ad altri siti interessanti inclusivi delle foto degli autori.

Poéfrika è gestito da Rethabile Masilo [in], originario del Lesotho ma attualmente residente in Francia. Egli cura anche Canopic Jar [in] e Basotho [in], dove si tratta di arti visive e letteratura.

Fikira Zangu [in] (termine swahili che significa “i miei pensieri”) è un blog keniano curato da Bonyo Buogha Anthony che vive a Nairobi. Il motto del blog recita:

“Pensieri forti come esseri viventi, che vanno e vengono
Ci inseguono per poi fuggire, lasciando l'uscio socchiuso”.

Dice di sé stesso:

……. Ho scordato le mie parole e ho scritto i miei pensieri, piango di risa, mormorando pensieri e scrivendone il ritmo, percorrendo i pensieri e pensando a sentieri…

Credo si stratti proprio di poesia.

La sua poesia è sintetica e precisa, di solito non supera le 10 righe. I temi spaziano dall’amore alla politica e all'impegno da poeta.

Ecco un brano di una sua composizione, Will you still be mine (sarai ancora mia?) [in]

Sarai ancora mia la mattina
quando la passione della sera sbiadisce
quando il piacere della notte
viene spazzato via

Sarai ancora mia
con l’amarezza delle liti e dei contrasti
dopo la durezza delle parole
mi aprirai nuovamente le braccia per lasciarmi tornare

Invece Marten’s Blog [in], dedicato esclusivamente alla fotografia, è curato da Marten Schoonman che vive a Nairobi, in Kenya, ma viaggia parecchio all'interno e fuori dell’Africa Orientale.

Il blog vuole essere un diario online racchiuso nelle immagini che mostrano paesaggi mozzafiato e ritratti originali di persone e situazioni diverse.

Egli raccoglie e segnala anche foto e siti da cui è rimasto colpito.

Africa Rock-foto per gentile concessione di Marten Schoonman

Africa Rock – foto per gentile concessione di Marten Schoonman

Merlin [in] è nato nel 1987 ed è studente universitario. Nel suo blog iceboxmerlin. [in] si descrive così:

“ne so abbastanza per essere coerente nel dire ciò che faccio e fare ciò che dico, ma conservo sempre un sano realismo e sono un tipo simpatico da avere fra i piedi!”

Dall’immagine del sito si capisce subito che Merlin è un grande fan del cinema d'animazione. Il sottotitolo del blog è The Phanton Thought… (il pensiero del fantasma). Il disclaimer recita:

“Qui trovate le mie considerazioni sul mondo, la vita e le verità svelate dell’universo. Una mente impegnata nelle vicende della vita dimostra intelligenza che poi s'incanala e diventa genialità. Significa arrivare all’idea del fantasma dell’aria pesante!

Il suo blog privilegia poesia e prosa ed esplora una varietà di questioni e tematiche.

Ecco un brano della sua poesia, “‘The air is thick!… (l’aria è pesante) [in]

Dove l’aria è pesante!
Sono andato in un posto
come se fosse un viaggio…
ho bevuto del succo di mango denso e dolce,
il suono di un kayamba sullo sfondo,
come quel gruppo che si fa chiamare Kayamba Africa
ma c’era un uomo, un Rasta da Muguka
che masticava con voracità borbottando qualcosa
mentre si riempiva la bocca.
e fumando una sigaretta,
l’aria qui è decisamente pesante
e dice con una voce da baritono
“ragazzo!”,
scrivi qualche tuo scarabocchio che chiami poesia…”
“sono dell’umore giusto per qualsiasi cosa”
e l’aria pesante mi ha raggiunto
per farlo rinsavire un po’!

Boyd Oyier [in] è uno studente universitario del 4° anno, in Kenya. È anche un artista autodidatta che ama sperimentare e al momento lavora con carboncino e pastelli.

Ritratto di Malcom X disegnato da Boyd Oyier

Ritratto di Malcom X, disegnato da Boyd Oyier

I suoi ritratti di volti noti nel mondo sono splendidi, ricolmi di sensazioni che pare di toccare con mano.

Il suo blog è nato appena un mese fa, dopo un workshop sul blogging e social network organizzato a Nairobi.

Ora sta mettendo insieme la sua prima collezione intitolata “Politica in bianco e nero”.

Questa è la sua teoria sull'arte:

“Il ruolo principale dell’arte dovrebbe essere quello di unire tra loro le persone. Tutti noi apprezziamo l’arte nelle diverse espressioni ma veniamo bloccati dalla “elite” che ha deciso di renderla più complicata etichettandola come ‘surreale’, ‘new age’ o ‘contemporanea’. L’arte migliore è quella che ti piace!”.

Ci auguriamo di vedere presto online la sua collezione.

Tafsiri Hii [in] è una poetessa e blogger kenyota che gestisce afropoem, blog sulla poesia femminile africana.

Ecco la sua auto-descrizione:

“Nera, dalla punta dei miei capelli ricci fino all’alluce… Africana, nel sangue che mi scorre nelle vene, nella musicalità della mia voce, nell'andatura che ricorda una danza… Amante della parola, scritta, disegnata, abbozzata, graffiata… Riconosco il potere delle parole, siano esse scritte, dette, celate o rivelate”.

Nel suo blog, che ha solo un anno di vita, affronta fra gli altri temi quali il traffico delle donne africane [in] da sfruttare nella prostituzione, l'amore, la cultura e l'elogio degli uomini africani.

Questi blog sono la prova che in Africa c’è molto più della politica come sembrano proporre numerosi blogger del continente. Siamo certi che tali blog continueranno ad aumentare.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.