chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Panama: abrogata la legge sulle miniere a cielo aperto

La mattina del 3 marzo il Presidente Ricardo Martinelli ha promesso che annullerà la legge numero 8 che modificava la serie di norme riguardanti l'industria estrattiva [en] a Panama. Il quotidiano online Hora Cero riferisce che:

El Presidente de Panamá, Ricardo Martinelli anunció este jueves que su gobierno derogará este jueves, una ley minera que miles de indígenas rechazaron durante las últimas semas con protestas en las calles y cierres de rutas en la provincias de Chiriquí y Veraguas.

Giovedì 3 marzo il presidente di Panama, Ricardo Martinelli, ha dichiarato che il suo governo abrogherà la legge che regolava l'attività estrattiva e contro cui migliaia di indigeni hanno manifestato per le strade e hanno organizzato blocchi nelle zone di Chiriqui e Veraguas.

La notizia è stata accolta con gioia dai cittadini panamensi che consideravano la legge come una minaccia all'ambiente. Sui social network sono immediatamente apparse le prime reazioni.

Il Presidente Ricardo Martinelli (@rmartinelli) [es, come ovunque nel seguito se non diversamente indicato] ha condiviso la notizia dell'abrogazione sul suo account Twitter, aggiungendo che ascolterà sempre l'opinione della sua gente:

La Ley 8 será derogada en Consejo Extraordinario, un Presidente como yo siempre escuchará a su pueblo

La legge numero 8 sarà annullata in occasione di un consiglio straordinario. Sono il tipo di Presidente che ascolta sempre la sua gente

Juan Carlos Navarro (@juancanavarro), il precedente sindaco della capitale di Panama, ha scritto su Twitter:

panama no quiere mineria a cielo abierto. ahora a defender naturaleza, fortalecer ANAM y escuchar a la gente.

panama non vuole le miniere a cielo aperto. E adesso mettiamoci a difendere la natura, a rendere più forte l'ANAM [ente nazionale per l'ambiente] e a dare ascolto alla gente

Daniel A. Robleto A. (@danielrobleto) ringrazia le popolazioni indigene che si sono impegnate perchè la legge venisse abolita:

Se anuncia derogacion de la ley 8 que permitía minería metálica de cielo abierto en Panamá. Gracias hermanos Ngäbe, su lucha lo logro.

E’ stata annunciata la cancellazione della legge numero 8, che permetteva la creazione di miniere a cielo aperto. Grazie, amici Ngäbe [it], la vostra lotta ha raggiunto l'obiettivo.

Studenti, indigeni e gruppi impegnati nella rivendicazione dei diritti civili e nella protezione della natura hanno marciato il 20 di febbraio lungo la autostrada costiera per protestare contro le modifiche al codice che regola la creazione delle miniere. Foto di Guillermo Johnson, diritti di Demotix

Yitzhak Polanco M. (@yitzpolanco) non nasconde la sua gioia all'annuncio della deroga:

Super Feliz!!! Degoracion total de la LEY 8!!! NO A LA MINERIA en PANAMA!!

Strafelice!!! Abrogazione totale della LEGGE NUMERO 8!! NO ALLE MINIERE A PANAMA!!

Ana Perezmackenzie (@peresmackenzie) fa eco alle parole del Presidente:

Martinelli dijo “No me gustan las minas, los mineros, ni la mineria” bueno a sacarlos de Panama, que el ORO de Panama es Verde!

Martinelli ha detto “Non mi piacciono le miniere, i minatori e l'attività mineraria” e allora cacciamoli da Panama, affinchè l'unico ORO di Panama sia quello Verde!

C. Adrian Martínez (@cadrianmartinez) ricorda che la promessa dell'abrogazione non significa necessariamente che a Panama non esisteranno miniere a cielo aperto:

La derogación de la Ley 8 no es compromiso de un Panamá sin minería metálica/a cielo abierto. Ahora hay que lograr garantizar esto.

L'abrogazione della legge 8 non significa che non esisteranno miniere di estrazione di metallo [it] o a cielo aperto nel nostro Paese. Adesso sarà questo il nostro obiettivo.

1 commento

  • nonna lu

    IL POPOLO UNITO MAI SARA’ VINTO

    onore a chi si sa battere pacificamente per i diritti e la vita di tutti
    Grazie, popolo Ngabe, per l’esempio che ci dai

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.